PDA

Visualizza la versione completa : la ragazza segregata in Austria


morfeus
28-08-2006, 15:58
non so chi di voi ne abbia sentito parlare...


http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/08_Agosto/28/natascha.shtml


cio, se ho capito bene questa qui di giorno andava a scuola, poi tornava a casa e l'aguzzino la chiudeva in un seminterrato dietro ad una porta blindata e con dei mobili davanti per nascondere il tutto??

c' qualcosa che mi sfugge? :confused:

aeterna
28-08-2006, 16:00
Originariamente inviato da morfeus
non so chi di voi ne abbia sentito parlare...


penso tutti quelli che seguono i tg :stordita:

io ho solo una cosa da dire, per me gi andata grassa che la tipa non sia impazzita del tutto.
anzi a sentirla in questi giorni sembra abbia mantenuto un certo equilibrio psicologico.

edit: ma dove hai letto che sarebbe andata a scuola? leggeva libri e studiava nella sua stanza. alla prima occasione utile fuggita.

fred84
28-08-2006, 16:01
s. per anni non uscita da quel seminterrato....
spiegami un p come andava a scuola :madai!?:
e che motivo ci sarebbe stato di cerarla in giro :madai!?:

Martin
28-08-2006, 16:02
Originariamente inviato da aeterna
penso tutti quelli che seguono i tg :stordita:

io ho solo una cosa da dire, per me gi andata grassa che la tipa non sia impazzita del tutto.
anzi a sentirla in questi giorni sembra abbia mantenuto un certo equilibrio psicologico.

Insomma... io la vedo proprio in "sindrome di Stoccolma" piena...

ZuperDani
28-08-2006, 16:02
Mi sa che ha sviluppato una specie di sindrome di Stoccolma per.

"Wolfgang faceva parte della mia vita". Tornata libera dopo otto anni di segregazione, Natascha Kampusch la ragazza austriaca scrive ai giornali per dire che dopo il suicidio del suo aguzzino "si sente in lutto": "E' assolutamente vero che la mia giovinezza stata diversa da quella di molti altri, ma in linea di principio non ho la sensazione di essere stata privata di qualcosa".

http://www.repubblica.it/2006/08/sezioni/esteri/bimba-ritrovata-austria/scrive-ai-giornali/scrive-ai-giornali.html

badcat
28-08-2006, 16:03
Originariamente inviato da aeterna
penso tutti quelli che seguono i tg :stordita:

io ho solo una cosa da dire, per me gi andata grassa che la tipa non sia impazzita del tutto.
anzi a sentirla in questi giorni sembra abbia mantenuto un certo equilibrio psicologico.



Magari proprio perch impazziata del tutto

seifer is back
28-08-2006, 16:03
mi sta sul cazzo la sindrome di stoccolma. non sopporto chi la tira fuori come spiegazione.

aeterna
28-08-2006, 16:03
Originariamente inviato da Martin
Insomma... io la vedo proprio in "sindrome di Stoccolma" piena...

si, e anche altre cose sicuramente. per a sentir certe dichiarazioni sue mi pare in contatto con la realt.. io mi sarei aspettata di peggio.

aeterna
28-08-2006, 16:05
Originariamente inviato da ZuperDani
Mi sa che ha sviluppato una specie di sindrome di Stoccolma per.

"Wolfgang faceva parte della mia vita". Tornata libera dopo otto anni di segregazione, Natascha Kampusch la ragazza austriaca scrive ai giornali per dire che dopo il suicidio del suo aguzzino "si sente in lutto": "E' assolutamente vero che la mia giovinezza stata diversa da quella di molti altri, ma in linea di principio non ho la sensazione di essere stata privata di qualcosa".

http://www.repubblica.it/2006/08/sezioni/esteri/bimba-ritrovata-austria/scrive-ai-giornali/scrive-ai-giornali.html

b mi pare il minimo, pur sempre stata rapita da bambina, non da aldulta!
crescendo tutto il suo mondo a poco poco diventato quello. anzi magari un adulto avrebbe reagito pure peggio psicologicamente.

ZuperDani
28-08-2006, 16:06
Originariamente inviato da seifer is back
mi sta sul cazzo la sindrome di stoccolma. non sopporto chi la tira fuori come spiegazione.

ue ciccio, tranquillo eh :D

Loading