PDA

Visualizza la versione completa : [DELPHI]: Migrazione da Delphi Personal a Turbo Delphi


esposito
08-09-2006, 20:44
Salve, qualcuno potrebbe postare uno o più screenshot di Turbo Delphi per Win32 (eseguibili nativi)?

Attualmente uso la versione Personal di Delphi 2005 che consente di creare applicazioni anche a fini commerciali e che supporta anche .NET (sebbene attualmente io non sia interessato a questo Framework).

Mi piacerebbe sapere se Turbo Delphi offre nuovi controlli rispetto alla versione 2005 e, se sì, quali (magari qualche strumento per creare grafici e istogrammi...). Vorrei valutare, insomma, se mi conviene disinstallare l'edizione Personal 2005 per passare a quella Turbo.

Grazie in anticipo.

alka
08-09-2006, 21:38
Difficile comunicare con un solo screenshot ciò che vuoi sapere.

Posso segnalarti il mio sito, in particolare, la sezione Reportage, che contiene appunto un reportage della presentazione di Delphi 2006 in cui sono elencate le nuove caratteristiche rispetto a Delphi 2005 e versioni precedenti.

A queste caratteristiche, escludi quelle relative ai linguaggi "non Delphi" nello specifico, poiché ogni singolo ambiente Turbo contiene un solo linguaggio, tieni in considerazione le feature della versione "Pro" e otterrai sostanzialmente le caratteristiche di Turbo Delphi.

Se hai intenzione di acquistare Turbo Delphi for Windows Professional, quando sarà disponibile (entro la fine del mese, credo) pressapoco a 399 EURO, avrai una versione ripacchettizzata di Delphi 2005 (BDS 2005) specifica per Win32, senza i linguaggi .NET e C++, ma con tutte le caratteristiche della edizione Professional, senz'altro di gran lunga superiore a quanto hai con l'attuale Delphi Personal.

esposito
08-09-2006, 22:56
Grazie. Ho letto il tuo Reportage in .pdf e l'ho trovato molto interessante, anche perché mi ha confermato che Delphi è proprio il prodotto di cui ho bisogno.

Tuttavia, la mia domanda era molto più "terra terra". In pratica, ciò a cui sono interessato è semplicemente la presenza in Turbo Delphi di eventuali nuovi controlli (oltre a quelli disponibili in Delphi Personal 2005) che possano facilitare la vita del programmatore.

Pensavo, ad esempio, ad un eventuale controllo per realizzare grafici a torta o istogrammi, oppure per creare testo 3D. Sai per caso se esiste un documento sul sito della Borland (o da qualsiasi altra parte) che affronta l'argomento?

TIA

alka
09-09-2006, 16:59
Originariamente inviato da esposito
In pratica, ciò a cui sono interessato è semplicemente la presenza in Turbo Delphi di eventuali nuovi controlli (oltre a quelli disponibili in Delphi Personal 2005) che possano facilitare la vita del programmatore.

Sono presenti alcuni controlli nuovi, anche se non è un fattore a cui si dà generalmente molta importanza; si preferisce, di solito, sottolineare novità del linguaggio o strumenti specifici e librerie dell'IDE per velocizzare il lavoro.

Tra i nuovi controlli, vi è una TrayIcon, un FlowPanel, un GridPanel...


Originariamente inviato da esposito
Pensavo, ad esempio, ad un eventuale controllo per realizzare grafici a torta o istogrammi, oppure per creare testo 3D. Sai per caso se esiste un documento sul sito della Borland (o da qualsiasi altra parte) che affronta l'argomento?

Delphi include una serie di componenti di terze parti che vengono forniti unitamente al set di componenti predefinito della libreria VCL di Borland, tra cui IntraWeb, RAVE Reports, il controllo TeeChart, i componenti Indy...

Sono componenti inclusi nell'edizione Professional di Turbo Delphi, ovviamente non nella versione gratuita Explorer (in quanto sottoposti a licenza).

In sostanza, esiste quindi un componente TChart per la generazione di grafici che è senz'altro presente nell'edizione Professional, ma non penso sia stato distribuito (sempre per motivi di licenza verso il fornitore di terze parti) in alcuna edizione Personal.

Ciao! :ciauz:

esposito
09-09-2006, 17:35
Ciao. I componenti aggiuntivi di terze parti di Delphi funzionano per caso come le OCX di Visual Basic, che necessitano di registrazione nel Registry e quindi rendono necessaria l'installazione? Oppure vengono inglobati nell'eseguibile e ne diventano parte integrante (come spero)?

Grazie ancora.

alka
09-09-2006, 17:53
Originariamente inviato da esposito
Ciao. I componenti aggiuntivi di terze parti di Delphi funzionano per caso come le OCX di Visual Basic, che necessitano di registrazione nel Registry e quindi rendono necessaria l'installazione? Oppure vengono inglobati nell'eseguibile e ne diventano parte integrante (come spero)?

Non si tratta in ogni caso di controlli ActiveX. Delphi offre la possibilità di creare e utilizzare ActiveX poiché questi controlli sono una realtà esistente in Windows, così come lo è .NET.

Tecnicamente, i componenti e i controlli VCL Delphi sono semplici classi inserite all'interno di un package che viene caricato dall'ambiente per poter essere utilizzato nella Palette; in genere, i package sono 2: uno "runtime", che contiene appunto la logica dei componenti, e uno "designtime" che provvede a registrarli nell'IDE e a fornire editor di proprietà e di componente utile solamente nel contesto dell'IDE stesso.

Poi, componenti e controlli VCL possono essere forniti con e senza sorgente: con il sorgente, Delphi preleva il codice e lo incorpora nell'eseguibile che diventa "standalone", tanto come se quel codice fosse stato scritto dallo sviluppatore stesso; senza sorgente, è tipico dei fornitori distribuire invece il file DCU, cioè quel file che si ottiene dalla compilazione (anche per i propri progetti Delphi, come noterai nella cartella dei sorgenti) e che può essere integrato, analogamente al sorgente stesso, nell'applicazione. E' sempre il file DCU che viene incorporato nell'eseguibile. Più raro è il caso in cui si distribuisce unicamente il package compilato con i componenti al suo interno, senza unit né sorgente né semicompilate; in tal caso, l'unica soluzione è quella di distribuire il package assieme all'applicazione.

In tutti e tre i casi, si parla di integrazione del sorgente o del codice dei componenti nell'eseguibile; nel caso in cui né il sorgente né il semicompilato siano disponibili, è sufficiente distribuire il package con il codice dei componenti compilato (operazione normalmente possibile anche nel caso in cui i sorgenti siano disponibili, se necessario, a seconda dei casi) assieme all'applicazione: si tratta di copiare il file BPL corrispondente nella directory corrispondente o in una cartella accessibile dal percorso di ricerca di Windows.

In ogni caso, a meno di casi particolari (ad esempio, se si usano i componenti per ADO), non è necessaria alcuna registrazione, di alcun tipo.

Ciao! :ciauz:

esposito
09-09-2006, 22:54
Grazie per l'esauriente risposta.

Venendo al controllo TChart cui hai fatto cenno, se lo si usa nella propria applicazione, è sufficiente distribuire l'exe senza nessun accorgimento per far funzionare il programma?

alka
10-09-2006, 04:02
Originariamente inviato da esposito
Venendo al controllo TChart cui hai fatto cenno, se lo si usa nella propria applicazione, è sufficiente distribuire l'exe senza nessun accorgimento per far funzionare il programma?
Sì.

Non viene fornito il codice sorgente, quindi il file .pas, ma è comunque disponibile il file semicompilato .dcu, che ti consente di inserire la unit di riferimento nella clausola uses (ci pensa Delphi quando appoggi il controllo su un qualsivoglia form) e di compilare il codice del controllo nell'applicazione.

Ciao! :ciauz:

esposito
10-09-2006, 08:06
Perfetto. Suppongo, a questo punto, che tutti i controlli aggiuntivi presenti in Turbo Professional siano strutturati allo stesso modo, cioè non richiedono la registrazione o la distribuzione di file esterni all'exe. E' un ottimo motivo per acquistare la versione Pro.

Il controllo TChart permette di creare grafici e istogrammi tridimensionali come l'analoga OCX di VB6? Non è che per caso disponi di uno screenshot di un grafico (eventualmente in 3D) creato con tale controllo?

Grazie.

alka
10-09-2006, 17:46
Originariamente inviato da esposito
Perfetto. Suppongo, a questo punto, che tutti i controlli aggiuntivi presenti in Turbo Professional siano strutturati allo stesso modo, cioè non richiedono la registrazione o la distribuzione di file esterni all'exe. E' un ottimo motivo per acquistare la versione Pro.

Sì, Delphi è sempre Delphi, cioè la versione specifica si riferisce ad un diverso "set" di strumenti presenti nell'ambiente, ma la dinamica di funzionamento, il linguaggio, i meccanismi, ecc. rimangono immutati.


Originariamente inviato da esposito
Il controllo TChart permette di creare grafici e istogrammi tridimensionali come l'analoga OCX di VB6? Non è che per caso disponi di uno screenshot di un grafico (eventualmente in 3D) creato con tale controllo?
Ho creato uno screenshot in BDS 2006 (che peraltro è possibile scaricare in versione "Trial", per possibili prove) che riporto di seguito:

http://www.marco.breveglieri.name/repository/attachments/forum.html.it/2006-09-10_164037.png

Il controllo TChart è differente dall'OCX presente in VB6. E' analogo nelle funzionalità, ma non ha nulla a che vedere con la tecnologia COM/ActiveX in quanto è un puro componente VCL. Peccato non sia distribuito con il sorgente (forse solo a pagamento), sarebbe interessante da esplorare, ma già un buon "regalo" è quello di avere il sorgente della libreria VCL che schiude molte informazioni interessanti sulla sua architettura.

Ciao! :ciauz:

Loading