PDA

Visualizza la versione completa : Cablaggio in cat7 RJ45 e futuro GG45


Squall22
10-09-2006, 23:54
Per cablare la casa nuova mi sto orientando sempre di più sui cavi categoria7 :sbav:
Ormai i lavori sono in fase avanzata e fra due settimane l'elettricista deve iniziare a tirare i cavi.

Però ho ancora un paio di dubbi...
Chiedo perdono per la mia ignoranza su concetti probablmente basilari, e confido in qualche anima saggia che mi illumini :stordita:


Cominciamo dal pannello patch:
Non so se i cat7 sono compatibili con un patch panel cat6 stp.
In giro non ho trovato patch panel sstp (con doppia schermatura) tuttavia esistono cavi cat6 sstp (che sembrano identici ai cat7).
In questo caso, come si collegano le schermature? In teoria sul cavo ne rimarrebbe una di troppo. :fagiano:

Stesso discorso per le prese a muro.
Cat6 schermato? Oppure non schermato?
Il fatto di usare dei frutti schermati comporta automaticamente la messa a terra per la rispettiva estremità?


Messa a terra:
Leggendo qua e la mi pareva di aver capito che è possibile collegare la schermatura per la messa a terra anche solo da una estremità.
C'è chi dice che è necessaria la terra da ENTRAMBE le estremità e la differenza di potenziale deve essere bassissima.
Però in alcuni testi in inglese si accennava a possibili problemi in caso che vengano collegate tutte e due le estremità.
Cosa mi consigliate?
Cosa succede nel caso in cui la messa a terra è solo da una parte?
L'unica cosa che ho capito è che se non collego nessuna estremità faccio una bella antenna :read:


Ora vi spiego perchè mi sono intestardito sui cablaggi cat7.
Usando S.Google ho scoperto perchè non esiste nessun tipo di accessorio per prese rj45 di tipo cat7:
Il cat7 garantisce solo la retro-compatibilità con l'rj45 ma è nato per le nuove prese GG45 (link1 (http://en.wikipedia.org/wiki/GG45), link2 (http://www.answers.com/topic/gg45), link3 (http://www.elmat.com/newsite/documenti/prodotti/NEX/N101.269OO.pdf), link4 (http://www.elma.hr/nexans/html_us/ncs/nexans_solutions/lanmark-7/index.htm)).
Ecco, io vorrei un giorno poter fare l'ugrade ai connettori gg45 sostituendo pannello patch e prese a muro.
Ovviamente fra un po' di anni quando si saranno diffusi componenti gg45.

Questo gg45 pare abbia le solite 4 coppie + altre 2 coppie alle estremità.
Visto che un comune cat7 ha solo 4 coppie e basta, queste altre 2 coppie da dove saltano fuori?


Questo attualmente è il mio problema più urgente:
Quale cavo categoria 7 installare?
Guardando il listino di alias.it (link (http://www.alias.it/index.php?pag=cat&f=list&catmer=34200&p=2#1168169860)) mi viene un tremendo sospetto:
come potete notare ci sono a listino due tipi di cat7 e con prezzi molto diversi:
-> Cavo SSTP Cat 7/PVC 4 coppie
-> Cavo SSTP Cat 7/PVC 2x4 coppie
Qualcuno sa che quali sono le differenze fra questi cavi?
E' solo il 2x4 coppie compatibile con i gg45 oppure non centra nulla?
Dai disegni dei cavi raffigurati insieme ai gg45 parrebbe che siano i soliti 4 coppie, ma come esserene sicuri?


Qualcuno è in grando di darmi le informazioni che mi mancano?
Accetto anche semplicemente dei consigli :stordita:



:ciauz: :ciauz: :ciauz:

Freax
11-09-2006, 00:51
allora un cavo si dice di categoria 6 quando fornisce una banda passante da 1Gb o + , adesso per una LAN in casa ti serve qualcosa di più performante ? senza contare che così lasci l'RJ45 ... che ci devi fare se mi è permesso chiederlo ? credo che una vetusta rete a 10Mb sia già sufficente per una casa , capisco se vuoi mettere cavi di categoria 5 o 6 ma 7 ...

io ti consiglio sempre di far viaggiare i cavi in un condotto a parte e usare un cat 6 come massimo ... poi vedi tu

Squall22
11-09-2006, 01:22
Originariamente inviato da Freax
allora un cavo si dice di categoria 6 quando fornisce una banda passante da 1Gb o + , adesso per una LAN in casa ti serve qualcosa di più performante ? senza contare che così lasci l'RJ45 ... che ci devi fare se mi è permesso chiederlo ? credo che una vetusta rete a 10Mb sia già sufficente per una casa , capisco se vuoi mettere cavi di categoria 5 o 6 ma 7 ...

io ti consiglio sempre di far viaggiare i cavi in un condotto a parte e usare un cat 6 come massimo ... poi vedi tu


Ovviamente i cavi dati avranno dei condotti separati.
Il fatto è che un cat6 sstp costa quasi uguale ad un cat7 e la differenza sta nel fatto che nel futuro quando si diffonderanno le prese gg45 (che sono compatibili con i plug rj45) potrò fare l'aggiornamento per essere conforme al 10GbE :madai!?: :sbav:

Nell'immediato, mi accontento anche dei 100mbit.. solo che non riesco a trovare indicazioni su come maneggiare la doppia schermatura e la relativa messa a terra.

Per i cavi con una sola schermatura mi pare che siano d'accordo tutti nel dire che va bene la messa a terra solo ad una estremità, mentre per quanto riguarda la doppia.. ci sono voci che dicono che è obbligatoria da entrambi i lati.

Io francamente non saprei cosa bisognerebbe farci con quella doppia, sopratutto in un pannello patch con schermatura singola e nei frutti rj45 nelle prese a muro.

P.S
non lo devo fare io, però vorrei riuscire a capire se l'elettricista fa qualche cappella :stordita:

P.S 2
per l'utilizzo che ne farei ora sono sicuramente troppi anche i 100mbit, però oltre a collegare il mio piccolo studio, il file server & c... conto di dotare i televisori di windows media center: quindi registrazione, salvataggio in un server centrale e visione da qualsiasi televisore.
Film registrati, dvd salvati o scaricati, audio, foto digitali... tutto disponibile su qualsiasi televisore dal telecomando :sbav: :sbav: :sbav:
Con l'avvento dell'hd e le sue evoluzioni, ben presto potrebbe non bastare un 1gb, sopratutto in casi di visione contemporanea.
Se poi contiamo che il gbit dopo 50m magari non è neanche più un gbit... e chissà cosa ci sarà fra 5 anni..

:D

Loading