PDA

Visualizza la versione completa : Certificazioni durante la laurea..


dididj
28-09-2006, 12:05
Salve ragazzi, sono praticamente alla fine del mio percorso di studi in ingegneria informatica, e mi rendo conto di non avere conoscenze mirate su un argomento preciso ma solo una gran infarinatura su tutto e un pò :master:
dato che in tutte le proposte di lavoro si richiede esperienza su questo o quello, io non ho esperienza in niente :dhò:

per non fare la figura del pirla stavo pensando a qualche certificazione da prendere cosi da inserire nel cv almeno per dire di sapere qualcosa di specifico..
ovviamente certificazioni da autodidatta dato che non voglio spendere cifre folli..

penso che molti si trovino nella mia situazione dato che a ing.informatica danno una gran infarinatura generale anche su argomenti che nel lavoro non mi serviranno mai tipo termodinamica,fisica,chimica,ecc...

avete qualche consiglio?

aedo
28-09-2006, 12:06
Originariamente inviato da dididj
Salve ragazzi, sono praticamente alla fine del mio percorso di studi in ingegneria informatica, e mi rendo conto di non avere conoscenze mirate su un argomento preciso ma solo una gran infarinatura su tutto e un pò :master:
dato che in tutte le proposte di lavoro si richiede esperienza su questo o quello, io non ho esperienza in niente :dhò:

per non fare la figura del pirla stavo pensando a qualche certificazione da prendere cosi da inserire nel cv almeno per dire di sapere qualcosa di specifico..
ovviamente certificazioni da autodidatta dato che non voglio spendere cifre folli..

penso che molti si trovino nella mia situazione dato che a ing.informatica danno una gran infarinatura generale anche su argomenti che nel lavoro non mi serviranno mai tipo termodinamica,fisica,chimica,ecc...

avete qualche consiglio?

prova con la pupa e il secchione.

:D

dididj
28-09-2006, 15:51
magari :D :maLOL:

qualche suggerimento raga!?

javipampa2
28-09-2006, 16:02
Originariamente inviato da dididj
magari :D :maLOL:

qualche suggerimento raga!?

fatti assumere come primo inpiego anche a progetto.Tanto se non hai esperienza e pure con la laurea non te li danno 5000 euro al mese :maLOL:

Jeevas
28-09-2006, 16:05
Si, l'esperienza lavorativa è la cosa migliore. Accetta anche lavori aggratis, giusto per farti le ossa (e il curriculum).

Poi vedrai che con le spalle larghe le aziende ti prenderanno in una considerazione più seria.

Poche sono le società che si fanno carico della formazione "da zero" di un neo assunto.

dididj
28-09-2006, 16:07
5k euri :D non ci arriverò nemmeno a 50anni.

mi andrebbero bene anche 800euri o meno come primo impiego ma non vorrei andare a finire in posti dove non si impara niente di niente e cristallizzarmi sul nulla :dhò:

blekm
28-09-2006, 16:09
Originariamente inviato da dididj
mi andrebbero bene anche 800euri o meno come primo impiego ma non vorrei andare a finire in posti dove non si impara niente di niente e cristallizzarmi sul nulla :dhò:

:dottò:

tu non ti meriti nemmeno 800€... :incupito:

jamesev
28-09-2006, 16:10
io ho fatto da autodidatta certificazioni Sun, Oracle e Microsoft...
dipende che tipo di figura professionale ti vuoi costruire

Jeevas
28-09-2006, 16:11
Avere TROPPE pretese per il primo impiego è già un errore... :messner:

A lavorare! :sonno:

dididj
28-09-2006, 16:12
Originariamente inviato da Jeevas
Si, l'esperienza lavorativa è la cosa migliore. Accetta anche lavori aggratis, giusto per farti le ossa (e il curriculum).

Poi vedrai che con le spalle larghe le aziende ti prenderanno in una considerazione più seria.

Poche sono le società che si fanno carico della formazione "da zero" di un neo assunto.

sono d'accordissimo,però pensavo di mettermi in "vantaggio" cercando di ottenere una certificazione un pò riconosciuta ma non saprei su cosa orientarmi, il tempo adesso l'avrei per studiare...

oppure un'altra possibilità sarebbe quela di puntare su una tesi tosta ma non vorrei ritardare ulteriormente la laurea se questa non portasse a benefici..

:bhò:

Loading