PDA

Visualizza la versione completa : ECommerce è finito il tempo delle vacche grasse?


netghost
04-10-2006, 11:43
Vorrei capire se oggi il commercio elettronico è ancora valido o è stato scavalcato dal fenomeno di eBay. Le grandi catene distributive usano il principio dell'e-commerce per vendere i loro prodotti oltre i normali canali di vendita, proponendo, a volte, prodotti esclusivamente per questo mercato. Ovviamente le grandi catene sono supportate dall'avere alle proprie spalle magazzini carichi, in modo che possono fornire ai clienti maggiori sconti o prezzi più convenienti, di contro siti/aziende che non hanno un magazzino vero e proprio non possono offrire occasioni particolari, a meno che non siano i fornitori stessi a proporgliele. EBay, di suo, inoltre, permette al singolo o al negoziante sotto casa di vendere a prezzi relativamente bassi i più svariati prodotti, dall'usato al nuovo.

Quanti acquistano on line, sono clienti fissi di un determinato sito di commercio elettronico o semplicemente usando i motori di ricerca o di comparazione scelgono di volta in volta il negozio virtuale più conveniente? E cosa da al consumatore la voglia di voler acquistare su internet? La comodità di ricevere a casa il prodotto? Il prezzo? I servizi offerti? Oppure i consumatori, dopo aver provato il gusto del nuovo, preferiscono tornare ad acquistare sotto casa o nelle grandi catene?

aeterna
04-10-2006, 11:48
Originariamente inviato da netghost
... o semplicemente usando i motori di ricerca o di comparazione scelgono di volta in volta il negozio virtuale più conveniente?

scusa eh.. mi pare ovvio

:bhò:

skidx
04-10-2006, 11:52
dì ai tuoi colleghi del marketing di farselo da soli, il loro lavoro :D

aeterna
04-10-2006, 11:54
Originariamente inviato da netghost
Il prezzo?

se su internet, compresa spedizione, risparmio compro li, sennò compro al centro commerciale vicino casa.
sinceramente non capisco il senso del thread.

ebay non sempre è concorrenziale rispetto ai negozi virtuali. prendi i cellulari: molto spesso trovi a prezzi bassi solo i prodotti d'importazione.. quelli "italiani" invece spesso hanno un ricarico che li rende meno appetibili di un e-commerce dedicato o persino del negozio all'angolo.

i videogiochi NUOVI per console a volte li trovo a minor costo sempre negli ecommerce, altre su ebay.

non sono realtà paragonabili secondo me, e secondo me può capitare che su certi prodotti si scontrino e uno dei due esca con le ossa rotte, ma non è la regola generale.

netghost
04-10-2006, 11:57
Originariamente inviato da skidx
dì ai tuoi colleghi del marketing di farselo da soli, il loro lavoro :D tra poco mi sa che non avaranno più un lavoro da fare :stordita:

vificunero
04-10-2006, 12:02
Originariamente inviato da netghost
tra poco mi sa che non avaranno più un lavoro da fare :stordita:

Il mercato ha sempre ragione. :fagiano:

netghost
04-10-2006, 12:02
Originariamente inviato da vificunero
Il mercato ha sempre ragione. :fagiano: pure la concorrenza :stordita:

mame01
04-10-2006, 12:08
Ecommerce con una buona campagna pubblicitaria alle spalle rende ancora bene, tenendo conto che si abbattono in maniera paurosi i costi di gestione.


Esperienza personale

netghost
04-10-2006, 12:12
pubblicità su stampa o on line? da me si fanno principalmente scambi banner

l'evangelista
04-10-2006, 12:16
Periodo di vacche grasse, almeno in Italia, per l'ecommerce non c'è mai stato.
Purtroppo questa è la nazione degli imprenditori improvvisati, se consideri che 1 su 2 chiude entro 12 mesi.
La semplicità di accesso ad uno store virtuale ha aumentato la percentuale di imprenditori improvvisati, questo spiega perchè molti sono finiti a gambe all'aria dopo poco tempo.

Per il resto, l'imprenditore capace e competente, con l'ecommerce sta guadagnando bei soldini, anche in Italia.

Se poi qualcuno si mette in testa di fare un sito di annunci di automobili usate e pensa di farci soldi.. normale che faccia una brutta fine

Loading