PDA

Visualizza la versione completa : [Catene di San'Antonio] Come rispondere per annullare una catena


Fran©esco
26-10-2006, 12:00
Dovrebbe essere la terza puntata. Come nelle precedenti puntate, il testo è OpenSource: potrete incollarlo migliorarlo e divulgarlo per bloccare anche voi, con la derisione, le odiose catene.
Ecco il testo:



Salve a tutti, sono il Fra, e ho un problema con le catene di Sant'Antonio.
Ora, qui ci troviamo di fronte a una catena che fa leva su quel dolce bisogno primordiale che ognuno di noi sente dentro: il bisogno di essere chiavati e/o di chiavare a sangue.
Vorrei portare ad esempio l'esperienza del signor Benjamin Empire State Building McNamara, un cittadino di Burroville, una piccola cittadina nel Maine, dedito alle catene di Sant'Antonio. Benjamin passava tutto il giorno a inoltrare a tutta la sua rubrica qualsiasi cosa gli arrivasse per email. Benjamin era un puro. Benjamin ci credeva davvero, che entro 10 giorni sarebbe arrivato l'amore, che avrebbe vinto alla lotteria, che avrebbe avuto successo con le persone, che sarebbe stato promosso. Lui ci credeva davvero, e quindi continuava a ricevere email e a reinoltrarle a tutta la sua rubrica. Arrivò a rubare gli indirizzi email ai suoi familiari e ai suoi colleghi, per avere una rubrica sempre più vasta. All'apice della sua carriera di catenaro, Benjamin Empire State Building McNamara, contava sedici milioni di indirizzi email, ed ogni inoltro durava qualcosa come sedici ore. Quindi Benjamin il puro, Benjamin il buono, decise di comprarsi una batteria di server e ottantasei linee
ADSL: ogni volta che inltotrava una mail a tutta la sua rubrica, si verificavano in tutto il quartiere cali di tensione, fratture del tessuto spazio-temporale e misteriose lucine che incantavano le persone e le imbirrivano a tal punto che tutti, in un regime di totale promiscuità socio-sessuale, si infrattavano e zufolavano come lepidotteri infoiati: uomini con donne, uomini con uomini, donne con donne, donne con animali, uomini con testimoni di geova, e via dicendo.
Ma Benjamin non vedeva tutto questo: lui stava in casa e freneticamente continuava a ricevere mail e a inviarle, aspettando vicino al telefono la chiamata che gli cambiasse la vita.
Non dormiva più, non mangiava più, mentre fuori oramai la città era divenuta una filiale di Sodoma e Gomorra, una cosa che "Moana e Cicciolina ai Mondiali" in confronto è un documentario sulle monache di clausura della Kamchakta. Dato che oramai la perversione sessuale di tutta la città aveva raggiunto livelli tali da infrangere le leggi della fisica, la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, il Patto dei Varsavia, il Galateo, la Convenzione di Ginevra e Le ricette di Suor Germana, le Nazioni Unite decisero di scrivere una risoluzione affinché nella cittadina di Burroville si tornasse a vivere serenamente. Tutto questo, ovviamente, non arrivava alle orecchie del nostro Benjamin, che pensava solo a ricevere e inoltrare mail. Quindi, sotto l'egida dell'ONU, Burroville venne raggiunta da una bomba termonucleare da 12 Yottatoni di potenza, che lasciò solo una immensa voragine là dove un tempo sorgeva la ridente città di Burroville. Ad alcuni non andò bene, e si misero a loro volta a bombardare chi aveva bombardato, con bombe nucleari di sempre maggiore potenza. Quindi in breve tempo si scatenò una Guerra Termonucleare Globale, che portò l'umanità all'estinzione, il mondo a nuove glaciazioni e al successivo ritorno dei grandi rettili quali il T-rex, il velociraptor e Amanda Lear.
Quindi, se ricevete email che chiedono di essere inoltrate, cancellatele immediatamente: potreste scatenare un disastrino.
A presto cari amici!
Il Vostro sempreverde Fra.

wsim
26-10-2006, 12:02
ehm...ma il divulgarlo non comporterebbe forse l'inizio di una catena? :D

Fran©esco
26-10-2006, 12:02
Originariamente inviato da wsim
ehm...ma il divulgarlo non comporterebbe forse l'inizio di una catena? :D

Tecnicamente sì, ma è a fin di bene :D

JackBabylon
26-10-2006, 12:03
Originariamente inviato da Fran©esco
Tecnicamente sì, ma è a fin di bene :D

La guerra termonucleare scaldotto de longhi :sbav:

capsula
26-10-2006, 14:07
Originariamente inviato da Fran©esco
Tecnicamente sì, ma è a fin di bene :D
Dicono tutti così :incupito:

darkkik
26-10-2006, 14:15
Posto il testo di un anticatena che mi aveva suggerito un amico...vediamo se lo riconoscete:




La prima versione di questa catena di sant'antonio risale all'antica roma, la ideò, pare, Scipione Asiatico, fratello del più famoso scipione Africano, e la fece recapitare tramite 230 messi a cavallo a tutti i suoi conoscenti,
che a loro volta la inviarono a tutti gli amici con altrettanti messi a cavallo, finché la richiesta di messi a cavallo nell'impero romano non rese necessario lo sposamento di uomini dall'esercito al serivizio di Equus Rapidus (pony express), provocando una falla di sicurezza nelle difese
militari che alla lunga portò alle invasioni barbariche e alla caduta dell'impero.
Ora, se non vuoi che l'impero romano cada un'altra volta, invia subito questa risposta a 230 amici in meno di 14 secondi, altrimenti ci sarà la deriva del continente indo-europeo e il relativo smottamento dell'Himalaya

Fran©esco
26-10-2006, 14:24
Originariamente inviato da darkkik
Posto il testo di un anticatena che mi aveva suggerito un amico...vediamo se lo riconoscete:


Mi sa che lo riconosco :D

darkkik
26-10-2006, 14:26
Originariamente inviato da Fran©esco
Mi sa che lo riconosco :D
Bingo :malol:

DeBe99
26-10-2006, 14:36
Devo subito inviarla ai mie 15 milioni di contatti :mame:

Loading