PDA

Visualizza la versione completa : La 25a ora


annina79
28-10-2006, 16:30
http://filmup.leonardo.it/locand/la25ora.jpg

finalmente ieri sera ho visto questo film. Molto forte, decisamente amaro, con molteplici significati e rimandi tra i due protagonisti (Edward Norton e la città di New York, soprattutto dopo l'11 settembre). Le ultime 24 ore di libertà di uno spacciatore, tra alcool, delusioni, musica, conti da saldare, e soprattutto molto rancore, contro se' stesso, contro la sua città, e contro il mondo intero.
[domanda spoiler]ma perché nei suoi film, norton finisce sempre con la faccia tumefatta?? :dottò: [/domanda spoiler]

se non l'avete già visto, guardatelo, perché merita sul serio!

volevo postare il monologo che il protagonista fa davanti allo specchio, ma pare che prevenire sia meglio che curare, quindi non posso :jam:
http://images-srv.leonardo.it/progettiweb/doppiaemme/blog/25.jpg

Fran©esco
28-10-2006, 16:32
Mi ha commosso... :cry:

Gren
28-10-2006, 16:33
Per me è, probabilmente, il peggior film di spike lee, che, per inciso, è il mio regista preferito.
Non aggiungerà niente, ma volevo dirlo. :stordita:

annina79
28-10-2006, 16:35
Originariamente inviato da Gren
Per me è, probabilmente, il peggior film di spike lee, che, per inciso, è il mio regista preferito.
Non aggiungerà niente, ma volevo dirlo. :stordita: ah. ok. :stordita:

ma perché?

Uanne
28-10-2006, 16:36
visto al cinema e mi era piaciuto. Nel monologo davanti allo specchio ne ha per tutti, compresi gli italiani con quelle capigliature impomatate se non ricordo male. Molto intenso

annina79
28-10-2006, 16:38
Originariamente inviato da Uanne
visto al cinema e mi era piaciuto. Nel monologo davanti allo specchio ne ha per tutti, compresi gli italiani con quelle capigliature impomatate se non ricordo male. Molto intenso questo posso :stordita:

In culo agli italiani di Benson Hurst con i loro capelli impomatati, le loro tute di nylon, le loro medagliette di Sant'Antonio, che agitano la loro mazza da baseball firmata Jason Giambi, sperando in un'audizione per I Soprano.

Gren
28-10-2006, 16:38
Originariamente inviato da annina79
ah. ok. :stordita:

ma perché?

Perchè tutti gli altri film suoi che ho visto mi piacciono mooolto di più. Perchè questo è un film che non porta con sè in maniera così evidente il marchio "spike" e a me, invece, piacciono molto i film dove ogni fotogramma è "nero lee". Perchè alla quarta visione mi annoia a morte, a differenza di tutti i suoi altri film che ho visto e che potrei riguardare in loop per tre giornate di seguito. :D

annina79
28-10-2006, 16:40
Originariamente inviato da Gren
Perchè tutti gli altri film suoi che ho visto mi piacciono mooolto di più. Perchè questo è un film che non porta con sè in maniera così evidente il marchio "spike" e a me, invece, piacciono molto i film dove ogni fotogramma è "nero lee". Perchè alla quarta visione mi annoia a morte, a differenza di tutti i suoi altri film che ho visto e che potrei riguardare in loop per tre giornate di seguito. :D ah, ok, quindi è proprio solo in confronto agli altri. credevo non ti piacesse in toto :stordita:

Uanne
28-10-2006, 16:41
Originariamente inviato da annina79
questo posso :stordita:
ecco :D
diciamo che non siamo ai livelli di fa' la cosa giusta, ma un buon film secondo me

Gren
28-10-2006, 16:43
Originariamente inviato da annina79
ah, ok, quindi è proprio solo in confronto agli altri. credevo non ti piacesse in toto :stordita:

No, rimane comunque un film molto bello, per il mio gusto personale e facendo un discorso altrettanto relativo. Avevo detto, infatti, che sarebbe stato un commento inutile, il mio. Perdono. :D

Loading