PDA

Visualizza la versione completa : Se questa č una cortesia, figuriamoci...


FranŠesco
30-10-2006, 14:10
:incupito:

ho portato la moto a fare il tagliando. Volevo farlo io, ma visto che c'č una cosa da fare in garanzia, allora l'ho portata al concessionario.

Mi hanno dato il mezzo di cortesia, altrimenti sarei rimasto a piedi.

Uno scooter 250. :incupito:

Allora, innanzitutto mi vergognavo ad andare in giro. Incrociavo gli altri motociclisti, al primo mi č venuto d'istinto di salutarlo, questo mi ha guardato come dire: "povero pirla..." ha scosso il casco e se n'č sgasato via lasciandomi in una nuvola di unleaded.
Poi, con quelle ruotine piccole ho delle sensazioni bruttissime alla guida. Proprio di instabilitā cronica. Avevo PAURA.
Non ci sono marce e frizione... Alla prima rotonda mi č venuto d'istinto sfrizionare, solo che su questi cosini infernali la cosa equivale al freno posteriore, quindi mi sono fatto mezza rotonda di traverso, prima di capire. :incupito:
Stasera passo, gli getto sto coso improponibile dentro una vetrina e gli dico di darmi una moto vera :jam:

Antica
30-10-2006, 14:12
Originariamente inviato da FranŠesco
:incupito:

ho portato la moto a fare il tagliando. Volevo farlo io, ma visto che c'č una cosa da fare in garanzia, allora l'ho portata al concessionario.

Mi hanno dato il mezzo di cortesia, altrimenti sarei rimasto a piedi.

Uno scooter 250. :incupito:

Allora, innanzitutto mi vergognavo ad andare in giro. Incrociavo gli altri motociclisti, al primo mi č venuto d'istinto di salutarlo, questo mi ha guardato come dire: "povero pirla..." ha scosso il casco e se n'č sgasato via lasciandomi in una nuvola di unleaded.
Poi, con quelle ruotine piccole ho delle sensazioni bruttissime alla guida. Proprio di instabilitā cronica. Avevo PAURA.
Non ci sono marce e frizione... Alla prima rotonda mi č venuto d'istinto sfrizionare, solo che su questi cosini infernali la cosa equivale al freno posteriore, quindi mi sono fatto mezza rotonda di traverso, prima di capire. :incupito:
Stasera passo, gli getto sto coso improponibile dentro una vetrina e gli dico di darmi una moto vera :jam:

:biifu:

dokk
30-10-2006, 14:12
Se sei incapace, fatti frustare da Carnauser.

Druzya
30-10-2006, 14:12
fatti dare una kawasaki 500 di qualche anno fa. motino piccolo, sella lunga, tanta cattiveria e tanto manovrabile. certo, io sopra sembro un incrocio tra "Fuga per la vittoria" e l'orso del circo Barnum, pero' ... :D

andrea_o
30-10-2006, 14:14
Originariamente inviato da FranŠesco
:incupito:

ho portato la moto a fare il tagliando. Volevo farlo io, ma visto che c'č una cosa da fare in garanzia, allora l'ho portata al concessionario.

Mi hanno dato il mezzo di cortesia, altrimenti sarei rimasto a piedi.

Uno scooter 250. :incupito:

Allora, innanzitutto mi vergognavo ad andare in giro. Incrociavo gli altri motociclisti, al primo mi č venuto d'istinto di salutarlo, questo mi ha guardato come dire: "povero pirla..." ha scosso il casco e se n'č sgasato via lasciandomi in una nuvola di unleaded.
Poi, con quelle ruotine piccole ho delle sensazioni bruttissime alla guida. Proprio di instabilitā cronica. Avevo PAURA.
Non ci sono marce e frizione... Alla prima rotonda mi č venuto d'istinto sfrizionare, solo che su questi cosini infernali la cosa equivale al freno posteriore, quindi mi sono fatto mezza rotonda di traverso, prima di capire. :incupito:
Stasera passo, gli getto sto coso improponibile dentro una vetrina e gli dico di darmi una moto vera :jam:

puoi sempre girare in macchina :D

FranŠesco
30-10-2006, 14:14
Ho come la sensazione che abbiano solo sti giocattoli per le barbie, come moto sostitutive.
Bah, stasera gli dico piuttosto che sono disposto a pagare l'affitto di una moto vera.

Cholo
30-10-2006, 14:14
Credo di parlare a nome di tutti dicendo:











http://www.johnberman.com/pics/funny/simpsons_nelson_haha2.jpg

FranŠesco
30-10-2006, 14:15
Originariamente inviato da andrea_o
puoi sempre girare in macchina :D

Beh, sai, non era facile andare fin lė sia con la macchina che con la moto.
Ho fatto le prove, ma guidarla con il braccio fuori dal finestrino e la mano solo sull'acceleratore era un casino... :D

darkkik
30-10-2006, 14:16
Originariamente inviato da FranŠesco
:incupito:

ho portato la moto a fare il tagliando. Volevo farlo io, ma visto che c'č una cosa da fare in garanzia, allora l'ho portata al concessionario.

Mi hanno dato il mezzo di cortesia, altrimenti sarei rimasto a piedi.

Uno scooter 250. :incupito:

Allora, innanzitutto mi vergognavo ad andare in giro. Incrociavo gli altri motociclisti, al primo mi č venuto d'istinto di salutarlo, questo mi ha guardato come dire: "povero pirla..." ha scosso il casco e se n'č sgasato via lasciandomi in una nuvola di unleaded.
Poi, con quelle ruotine piccole ho delle sensazioni bruttissime alla guida. Proprio di instabilitā cronica. Avevo PAURA.
Non ci sono marce e frizione... Alla prima rotonda mi č venuto d'istinto sfrizionare, solo che su questi cosini infernali la cosa equivale al freno posteriore, quindi mi sono fatto mezza rotonda di traverso, prima di capire. :incupito:
Stasera passo, gli getto sto coso improponibile dentro una vetrina e gli dico di darmi una moto vera :jam:

:malol: :malol: :malol:

Quanto pagherei per vedere l'espressione di Franc€sco :D

andrea_o
30-10-2006, 14:18
Originariamente inviato da FranŠesco
Beh, sai, non era facile andare fin lė sia con la macchina che con la moto.
Ho fatto le prove, ma guidarla con il braccio fuori dal finestrino e la mano solo sull'acceleratore era un casino... :D

ti fai dare un cayenne automatico, testa :zampetti:

comunque ammettilo..non ti ruga lo scooter in se'..e' che finalmente per contrappasso subisci le occhiate sprezzanti ed il senso di spregio sornione con cui gratificate gli sventurati su quei giocattoli vitaminizzati :D:D
Duole,neh?? :D

Loading