PDA

Visualizza la versione completa : sorgenti richiesti: sono un servizio in più?


kaisersauzee
08-11-2006, 12:09
Ciao a tutti.
Scrivo riguardo ad una cosa già trattata, ma avrei bisogno di un parere tecnico.

Ho fatto un sito dinamico per un cliente con un pannello di controllo per gestire il suo database in modo autonomo.
Con questo cliente non ho più rapporti e ora mi chiede i sorgenti delle classi che ho utilizzato per creare tutto l'impianto, che utilizzo come base di codice anche per altri clienti.
Nel preventivo non era specificato nulla a proposito dei sorgenti: l'unica specificazione era appunto quella che ho scritto sopra, relativa cioè al servizio di "gestione database tramite pannello di controllo", per le quali questo signore ha tutti i dati (userid, psw).

Ora mi manda una lettera del suo avvocato in cui mi chiede le classi; per di più aggiunge che ha chiedto ad un mio concorrente di modificare la struttura dell'impianto e questo concorrente ha scritto “Lo studio creatore del Sito web, ha utilizzato per lo sviluppo del medesimo, componenti private (dette classi) non accessibili se non tramite la modifica
del codice sorgente di proprietà dello studio in questione.”

Sottolineando la mia proprietà delle classi, deve pagare i sorgenti: dico bene?

Tuttavia - se possibile - vorrei un riferimento legale che mi dica che - se nel preventivo non è specificato nulla sui sorgenti - il cliente che gli chiede deve pagarli.

Grazie a tutti

mame01
08-11-2006, 12:11
è un bel casino ne!

l'evangelista
08-11-2006, 12:20
Eh si bell'impiccio, piu che altro perchè loro hanno messo di mezzo l'avvocato (belli acidelli cmq eh)..
guarda se hai soldi da perdere, consulta un legale..
altrimenti vedi se il gioco vale la candela. Cosa sono questi sorgenti? Classi che inseriscono/cancellano/modificano dati da db, roba che in giro se ne trova a bizzeffe ma che ogni dev preferisce personalizzare? Oppure classi che da sole permettono di costruire un gestionale in 5 minuti?

Magari prima di dargli le classi rompi un po le scatole con qualche commento subdolo o sostituendo le variabili con nomi randomici :D

cmq consiglio per le prossime volte: nel preventivo metti due prezzi. Uno con licenza d'uso, l'altro con acquisto del sorgente. Faccio sempre cosi, proponendo per il sorgente un prezzo assurdo (tipo 50mila euro l'anno :mame: ). Sembra una sciocchezza ma almeno metti dei paletti ben precisi ed eviti situazioni come queste.

mame01
08-11-2006, 12:22
Originariamente inviato da l'evangelista
Eh si bell'impiccio, piu che altro perchè loro hanno messo di mezzo l'avvocato (belli acidelli cmq eh)..
guarda se hai soldi da perdere, consulta un legale..
altrimenti vedi se il gioco vale la candela. Cosa sono questi sorgenti? Classi che inseriscono/cancellano/modificano dati da db, roba che in giro se ne trova a bizzeffe ma che ogni dev preferisce personalizzare? Oppure classi che da sole permettono di costruire un gestionale in 5 minuti?

Magari prima di dargli le classi rompi un po le scatole con qualche commento subdolo o sostituendo le variabili con nomi randomici :D

cmq consiglio per le prossime volte: nel preventivo metti due prezzi. Uno con licenza d'uso, l'altro con acquisto del sorgente. Faccio sempre cosi, proponendo per il sorgente un prezzo assurdo (tipo 50mila euro l'anno :mame: ). Sembra una sciocchezza ma almeno metti dei paletti ben precisi ed eviti situazioni come queste.

giusto

chiama le variabili a c...o

e se ti chiamano a 35 euro l'ora vedrai che gli passa la voglia di consultarti

GnoKy
08-11-2006, 12:25
Originariamente inviato da kaisersauzee
Ciao a tutti.
Scrivo riguardo ad una cosa già trattata, ma avrei bisogno di un parere tecnico.

Ho fatto un sito dinamico per un cliente con un pannello di controllo per gestire il suo database in modo autonomo.
Con questo cliente non ho più rapporti e ora mi chiede i sorgenti delle classi che ho utilizzato per creare tutto l'impianto, che utilizzo come base di codice anche per altri clienti.
Nel preventivo non era specificato nulla a proposito dei sorgenti: l'unica specificazione era appunto quella che ho scritto sopra, relativa cioè al servizio di "gestione database tramite pannello di controllo", per le quali questo signore ha tutti i dati (userid, psw).

Ora mi manda una lettera del suo avvocato in cui mi chiede le classi; per di più aggiunge che ha chiedto ad un mio concorrente di modificare la struttura dell'impianto e questo concorrente ha scritto “Lo studio creatore del Sito web, ha utilizzato per lo sviluppo del medesimo, componenti private (dette classi) non accessibili se non tramite la modifica
del codice sorgente di proprietà dello studio in questione.”

Sottolineando la mia proprietà delle classi, deve pagare i sorgenti: dico bene?

Tuttavia - se possibile - vorrei un riferimento legale che mi dica che - se nel preventivo non è specificato nulla sui sorgenti - il cliente che gli chiede deve pagarli.

Grazie a tutti

Hai fatto un contratto? Cosa era specificato?
A naso, i sorgenti, dovrebbe pagarli a parte. Quanto all'avvocato non farti spaventare, anzi, se sei sicuro del fatto tuo puoi anche fare tu la voce grossa. Se puoi, risponde pure tu tramite un avvocato.

Druzya
08-11-2006, 12:32
ci sono in giro software che modificano il codice rendendolo funzionante ma illeggibile :D

mame01
08-11-2006, 12:32
Originariamente inviato da Druzya
ci sono in giro software che modificano il codice rendendolo funzionante ma illeggibile :D

Tipo Xegallo?

Druzya
08-11-2006, 12:36
Originariamente inviato da mame01
Tipo Xegallo?

esatto :D

El rumbero
08-11-2006, 12:49
Originariamente inviato da kaisersauzee
Ciao a tutti.
Scrivo riguardo ad una cosa già trattata, ma avrei bisogno di un parere tecnico.

Ho fatto un sito dinamico per un cliente con un pannello di controllo per gestire il suo database in modo autonomo.
Con questo cliente non ho più rapporti e ora mi chiede i sorgenti delle classi che ho utilizzato per creare tutto l'impianto, che utilizzo come base di codice anche per altri clienti.
Nel preventivo non era specificato nulla a proposito dei sorgenti: l'unica specificazione era appunto quella che ho scritto sopra, relativa cioè al servizio di "gestione database tramite pannello di controllo", per le quali questo signore ha tutti i dati (userid, psw).

Ora mi manda una lettera del suo avvocato in cui mi chiede le classi; per di più aggiunge che ha chiedto ad un mio concorrente di modificare la struttura dell'impianto e questo concorrente ha scritto “Lo studio creatore del Sito web, ha utilizzato per lo sviluppo del medesimo, componenti private (dette classi) non accessibili se non tramite la modifica
del codice sorgente di proprietà dello studio in questione.”

Sottolineando la mia proprietà delle classi, deve pagare i sorgenti: dico bene?

Tuttavia - se possibile - vorrei un riferimento legale che mi dica che - se nel preventivo non è specificato nulla sui sorgenti - il cliente che gli chiede deve pagarli.

Grazie a tutti

Io creo database gestionali, e a quello che so, se nel contratto non c'è scritto che sono forniti anche sorgenti o altro esterno all'utilizzo del software. Senza la firma di un ulteriore contratto non si dovrebbe concedere niente, sempre che i sorgenti in questione siano protetti da copyright, altrimenti non so se le vie legali siano valide. :)

xegallo
08-11-2006, 16:34
Originariamente inviato da mame01
Tipo Xegallo?
con xegallo già le analisi sono illeggibili
il codice figuriamoci se serve convertirlo

Loading