PDA

Visualizza la versione completa : rapporto servo - padrone


King TB
24-11-2006, 17:58
secondo voi, nel mondo moderno, quale può essere un buon rapporto servo padrone?

dove c'è stato un conflitto tra i due, il vincitore comanda il vinto, imponendogli la sua volontà

Uanne
24-11-2006, 18:01
paritario

King TB
24-11-2006, 18:04
io pensavo a imprenditore - dipendente

all'inizio entrambi cercavano la supremazia, poi uno ha vinto e l'altro ha perso, e si è rassegnato a lavorare agli ordini dell'altro

Mr_White
24-11-2006, 18:06
Un dipendente può diventare imprenditore. O almeno provarci. :dottò:

DragonFire
24-11-2006, 18:06
MARX VIVE !

JackBabylon
24-11-2006, 18:07
Esempio sbagliato TB, un servo non ha diritti un lavoratore, fortunatamente, si.

King TB
24-11-2006, 18:09
Originariamente inviato da JackBabylon
Esempio sbagliato TB, un servo non ha diritti un lavoratore, fortunatamente, si. che mi dici allora di usuraio - indebitato

Martin
24-11-2006, 18:16
Originariamente inviato da JackBabylon
Esempio sbagliato TB, un servo non ha diritti un lavoratore, fortunatamente, si.

Di solito sì, non esclude che ci siano lavoratori ancor meno che servi, spesso schiavi...

JackBabylon
24-11-2006, 18:17
Originariamente inviato da King TB
che mi dici allora di usuraio - indebitato

Ecco, questo mi sembra molto azzeccato. Oppure datore di lavoro - lavoratore irregolare / drogato-droga.

Ma oggi è tecnicamente difficile trovare un puro rapporto servo-padrone, per il fatto che è legalmente proibito (nell'antichità invece era un rapporto riconosciuto e legittimo). Per attualizzare il rapporto si potrebbe spostare il discorso a livello "mentale" piuttosto che fisico

seifer is back
24-11-2006, 18:18
mi viene in mente un miscuglio di quanto detto.

imprenditore/leader -> dipendenti/tesserati.

Loading