PDA

Visualizza la versione completa : Linux e RAID


sslazio 1900
30-12-2006, 00:36
Ciao a tutti, e' da un po' che non posto e vorrei sottoporvi un problema che mi si presenta in questi periodi:

Da poco ho implementato una configurazione RAID1 (mirroring) nel mio pc, uso[avo] SuSE 10.0, ma quando ho implementato il RAID, SuSe mi dice che il Kernel 2.6 non supporta questa configurazione.

C'e' modo di fargliela digerire?? Ricompilando il kernel?
Oppure qualche distro che accetti RAID nativamente?

Grazie anticipatamente a tutti coloro che mi risponderanno.
E se non dovessi ripostare prima: BUON ANNO!!!

sslazio 1900
02-01-2007, 13:16
Nessuno mi sa consigliare nulla? Com'e' possibile che un sistema operativo tanto usato sui servers non supporti il RAID?

cobra
02-01-2007, 23:08
Non conosco Suse ma con Debian e Fedora Core puoi tranquillamente configurare il RAID anche durante l'installazione. :ciauz:

Casper87
03-01-2007, 01:21
http://www.google.it/search?hl=it&q=opensuse+raid&btnG=Cerca+con+Google&meta=

eddis
03-01-2007, 01:51
Originariamente inviato da sslazio 1900
Nessuno mi sa consigliare nulla? Com'e' possibile che un sistema operativo tanto usato sui servers non supporti il RAID?

Ma che non supporta il RAID?
E' ovvio che si tratti di un problema di compilazione del kernel.
In fase d'installazione, va usata un'immagine del kernel adeguata.
Con Suse, in pratica, al momento del partizionamento, si deve scegliere la voce "custom", quindi scegli RAID, e poi gli dici quali dischi vuoi selezionare per il RAID.

Queste (http://en.opensuse.org/How_to_install_SUSE_Linux_on_software_RAID) sono le istruzioni (dal sito ufficiale).

Se, invece, i dischi RAID si vogliono aggiungere dopo che il sistema è stato installato, bisognerà ricompilare il kernel. Quest'ultima, però, non mi sembra una gran soluzione. Penso sarebbe meglio configurare il tutto in fase d'installazione. In questo caso, poi, non c'entrerebbe nulla il discorso server, che, in genere, si spera sia una macchina pensata e progettata dall'inizio a fare determinate cose, con determinate modalità e strumenti.
Infine, per avere un miglior supporto all'implementazione di tecnologie come il RAID, credo sia il caso di pensare a distribuzioni più aggiornate (anche nel kernel) come OpenSuse 10.2, al posto di Suse 10.0 che è uscita da più di un anno.
Tutto sommato, comunque, un po' di documentazione, prima di procedere all'installazione, non fa mai male. Il consiglio "google" in questo caso è ottimo.

Ciao.

Casper87
03-01-2007, 01:56
Originariamente inviato da eddis
Tutto sommato, comunque, un po' di documentazione, prima di procedere all'installazione, non fa mai male. Il consiglio "google" in questo caso è ottimo.

Ciao.

:fighet:

zorzhouse
03-01-2007, 13:47
Ubuntu 6.06 LTS versione server supporta il RAID nel kernel nativo e facilita l'installazione di RAID 0 o 1 gia dall'installazione stessa della distro.

sslazio 1900
03-01-2007, 17:49
Grazie dell'aiuto,

@eddis: ottime le pagine che hai postato, ma io sui dischi RAID non devo installare SuSE, i dischi RAID sono per archiviare file, c'e' anche uno spazio FAT32 per scambiare file fra win e linux, la procedura e' valida lo stesso anche se non vi devo installare l'os su?

eddis
03-01-2007, 21:04
Non è il disco d'installazione del sistema, ma è comunque un device dove saranno individuati uno o più punti di mount, quindi la procedura sarà la stessa.

:ciauz:

Loading