PDA

Visualizza la versione completa : Indicazione per azione legale


3com_mr
05-01-2007, 10:45
Di fronte ad una situazione del genere, Ŕ possibile in qualche modo intraprendere un'azione legale per tutelare il marito?

Il caso Ŕ il seguente, a Marzo dello scorso anno il marito (in regime di seprazione dei beni) lascia la dimora coniugale, a Maggio firma la separazioen consensuale, e contestualmente mettono in vendita l'immobile.
Ora, dopo diversi mesi, la moglie continua a vivere nell'immobile, e rallenta con ogni mezzo la vendita dello stesso.

E' possibile da parte del marito avvalersi se non di un risarcimento almeno di una tutela chegli permetta di obbligare la ex moglie a lasciare l'immobile ed a venderlo?

XWolverineX
05-01-2007, 10:57
mmm....
l'ex marito...










































SEI TU?
http://www.esuhistoryprof.com/Want%20You.jpg

tremalnaik_sal
05-01-2007, 10:59
bel casino

3com_mr
05-01-2007, 11:12
Soluzioni?

tremalnaik_sal
05-01-2007, 11:14
ci sono figli?
la proprietÓ di chi Ŕ?

3com_mr
05-01-2007, 11:16
Originariamente inviato da tremalnaik_sal
ci sono figli?
la proprietÓ di chi Ŕ?

Non ci sono figli, la proprietÓ Ŕ di entrambi al 50%

lufo5
05-01-2007, 11:17
vendi la casa, dalle i soldi e salutala...

3com_mr
05-01-2007, 11:18
Originariamente inviato da lufo5
vendi la casa, dalle i soldi e salutala...

C'Ŕ un altro problema.

Agli acquirenti vorrebbe proporre la data del rogito a due mesi dall'acconto, tempo assolutamente troppo lungo ed inconcepibile (visto l'usufrutto di diversi mesi).

Esiste una legge che possa in qualche modo "imporre" una scadenza inferiore?

tremalnaik_sal
05-01-2007, 11:21
direi che non pu˛ fare nulla se non convincerla a vendere

Loading