PDA

Visualizza la versione completa : bambini morti emulando saddam


iBat
07-01-2007, 18:53
http://www.repubblica.it/2007/01/sezioni/esteri/bimbi-emulano-saddam/bimbi-emulano-saddam/bimbi-emulano-saddam.html

dato di fatto che la causa sia stata la diffusione del video, come la leggete?
i pro e i contro di un "informazione libera"?
un semplice eccesso di cronaca?
una cosa che non centra niente?

chimera
07-01-2007, 18:56
:(

vortex87
07-01-2007, 18:59
Un modo per fare audience, che non porta nulla di più all'informazione.

The Spitel
07-01-2007, 19:01
Si ma scusatemi ma non erano molto normali quei bambini

Federiconet
07-01-2007, 19:04
Originariamente inviato da The Spitel
Si ma scusatemi ma non erano molto normali quei bambini

Sono bambini, eh...

chimera
07-01-2007, 19:08
Originariamente inviato da The Spitel
Si ma scusatemi ma non erano molto normali quei bambini

ma oggi e' giornata :dottò: anni fa' dicevano che pure i supereroi tipo superman,spiderma ed altri erano pericolosi in quanto i bambini tentavano di emularli con risultati,a volte,tragici

The Spitel
07-01-2007, 19:10
Originariamente inviato da Federiconet
Sono bambini, eh...

Si ma 8 e 10 anni dovresti capire che se fai quelle cose muori o rischi

Brenz
07-01-2007, 19:10
Ahimè, nulla di nuovo. I bambini hanno uno spirito emulativo che non ha filtri, se gli presenti un'immagine forte come quella di Saddam con il cappio al collo senza una "mediazione" di un adulto cosciente, è "normale" che fatti del genere accadano. Un bambino lasciato solo di fronte alla tv (come libero di navigare in rete) sarà sempre tentato di riprodurre certe situazioni.

Sui pro e contro dell'informazione libera, possiamo stare a discutere dei giorni e non arriveremo a nulla. Ricordo parecchio tempo addietro qui sul forum che trattava dell'argomento, purtroppo deve essere stata cancellata.

Personalmente se fossi un direttore di un qualsiasi media non avrei proposto l'immagine di Saddam col cappio. Non mi aggiuge nulla alla notizia in se', se non una sorta di pornografia mediatica cui tutti noi adulti volenti o nolenti siamo attratti. Figuriamoci un bambino.

whitefox
07-01-2007, 19:11
Non é l'informazione "libera" di per sé ad essere il problema, sono gli spazi ad essa dedicati.
Vi sono delle regole per le quali non si possono trasmettere video cruenti in determinati orari appunto per evitare l'emulazione da parte dei più piccoli.

Se questa regola é stata infranta solo per fare audience, allora la colpa ricade in parte sulla cattiva qualità dell'informazione, in parte sui genitori che non hanno agito in modo da evitare la tragedia.

Se invece il video é stato passato quando l'orario lo consentiva, la colpa é soprattutto dei genitori che in ogni caso non hanno tutelato e seguito i figli a sufficienza.

adiumx
07-01-2007, 19:13
da piccolo io non riuscivo mai a fare il nodo al cappio. Ormai i bambini di oggi ne sanno una più del diavolo.

grandissimi genitori, poi, a me non facevano vedere quella roba

Loading