PDA

Visualizza la versione completa : Truffetta italiana


omeomerie
11-01-2007, 15:01
Premetto che di famiglia siamo ingenui e che i miei genitori sono convinti che le mele marcie siano meno di quelle sane e questo sicuramente ci rende facili prede per i truffatori.
Un anno fa mi si avvicina una super mercedes in parcheggio al lavoro. Abbassa il finestrino e trafelato mi chiede dov' un famoso magazzino di abbigliamento.
Rispondo che si trova a circa 40 km da dove eravamo e che a quell'ora con quel traffico non sarebbe mai arrivato in tempo.
Il ragazzo spegne il motore, simula spossatezza e stizzito mi spiega che nella sua auto-portaerei ha un campionario d'abbigliamento e che stufo di portarlo a spasso da settimane.
"Sai cosa ti dico? Lo butto nel cassonetto e me ne torno a casa".
A quel punto rispondo, ovviamente, "se proprio devi buttarlo, c' il mio bagagliaio l comodo".
Scende dalla macchina e sottovoce mi dice: "potrei dire che me l'hanno rubato e poi ci mettiamo d'accordo".
Capisco tutto e me ne vado.

Oggi mio pap torna a casa e racconta una storia identica. Stessi indizi: macchinone da mafioso, atteggiamento da consulente globale e un baule pieno di campionario d'abbigliamento.

La differenza che poich mio pap ha un'aria distinta il truffatore ha usato nomi di griffes tipo Gucci o Armani mentre a me quella volta era stato proposto un campionario di una catena di magazzini di basso livello. Forse devo rimodernare il mio look!

La cosa triste non la truffa di per s ma ai danni di chi viene fatta.
Un mio amico "camionaro" mi ha spiegato che i capi vengono confezionati da laboratori sparsi nelle zone depresse d'Italia dove lavorano anche bambini in condizioni pari a quelle dei Cinesi.
Gente disperata che pur di lavorare disposta a tutto ed sono loro che la truffa la subiscono veramente.


:incupito:

Illogitech
11-01-2007, 15:07
Originariamente inviato da omeomerie
... Stessi indizi: macchinone da mafioso, atteggiamento da consulente globale e un baule pieno di campionario d'abbigliamento.


Mah, chiedi a consulting se ne sa qualcosa... :master:

JackBabylon
11-01-2007, 15:12
Sono i cosidetti "magliari" e si sono truffe, anche se una persona che potenzialmente sarebbe d'accordo nel commettere una truffa e poi rimane truffato non merita "compassione" o tutela

Zero G
11-01-2007, 15:24
non ho capito bene....
La truffa st nel fatto che i vestiti proposti sono dei falsi spacciati e vendunti ad un prezzo "quasi da originali"?
Ma questa vendita praticamente "porta a porta" non poco conveniente per il truffatore? :master:

Angioletto
11-01-2007, 15:29
cmq la qualit di quel tipo di vestiario non male, tant' che spesso ci cascano anche gli stessi negozianti: non riescono a distiguere il buono dal falso.

di falso c' solo la marca, che ti vendono ovviamente ad un prezzo vantaggioso..

per dirti, in qualche negozio "buono" potrebbe capitarti un vestito contraffatto e nessuno se ne accorge, nemmeno il proprietario del locale, truffato a sua volta :fagiano:

Angioletto
11-01-2007, 15:31
Originariamente inviato da Angioletto
cmq la qualit di quel tipo di vestiario non male, tant' che spesso ci cascano anche gli stessi negozianti: non riescono a distiguere il buono dal falso.

di falso c' solo la marca, che ti vendono ovviamente ad un prezzo vantaggioso..

per dirti, in qualche negozio "buono" potrebbe capitarti un vestito contraffatto e nessuno se ne accorge, nemmeno il proprietario del locale, truffato a sua volta :fagiano:

oserei aggiungere che queste truffe sono proprio insite per come gestito il mercato dell'abbigliamento.. :fagiano: : una truffa nella truffa :D

DeBe99
11-01-2007, 15:52
Originariamente inviato da Angioletto
spesso ci cascano anche gli stessi negozianti: non riescono a distiguere il buono dal falso.
se uno ti ferma per strada per venderti qualcosa in quel modo, o e' un falso o e' rubato, e credo che lo sappia anche il negoziante. :fagiano:

Angioletto
11-01-2007, 16:09
Originariamente inviato da DeBe99
se uno ti ferma per strada per venderti qualcosa in quel modo, o e' un falso o e' rubato, e credo che lo sappia anche il negoziante. :fagiano:

beh, ma quello solo un modo per introdurre i falsi nel mercato..
vuoi davvero pensare che sia l'unico modo?

DeBe99
11-01-2007, 16:34
Originariamente inviato da Angioletto
beh, ma quello solo un modo per introdurre i falsi nel mercato..
vuoi davvero pensare che sia l'unico modo? No, dico che il negoziante non e' che ci casca, gli sta bene prendere quello che sta prendendo.

Angioletto
11-01-2007, 16:37
Originariamente inviato da DeBe99
No, dico che il negoziante non e' che ci casca, gli sta bene prendere quello che sta prendendo.

uhm..
pu anche darsi...ma talvolta -ed vero- ci cascano pure loro..

Loading