PDA

Visualizza la versione completa : comandi di shell non riconosciuti


afrikaneer72
10-02-2007, 17:52
Qualcuno sa come mai su Fedora Core 6 alcuni comandi di Shell Bah, per altro funzionanti su Ubuntu, non vengono riconosciuti? Per esempio il comando modprobe oppure il comando lsusb oppure ancora un altro comando molto comune come dpkg per scompattare files compressi con estensione *.deb? Tutti questi (e presumo anche altri) quando provo a darli nella Shell, non vengono riconosciuti. Eppure quando li uso nella Shell di Ubuntu vengono eseguiti senza problemi!!!
Infine qualcuno ha idea di come si possa configurare una connessione Internet mobile con Fedora Core 6 a mezzo di modem esterno (Nokia 6630) collegato al PC con cavo USB. Negli strumenti di amministrazione non c'è alcun tool per farlo e da Shell non ne sono capace.
Grazie a tutti!!!!!!!!!!!

:ciauz:

sacarde
10-02-2007, 18:02
modprobe dovrebbe funzionare, io l'ho nel pacchetto module-init-tools

lsusb io l'ho nel pacchetto usbutils

dpkg e' proprio dei sistemi basati su debian/ubuntu

p.s.
http://www.fedorafaq.org/

Darrol
10-02-2007, 18:05
dpkg non credo ci sia nativo su fedora, credo che sia esclusivo per la gestino dei pacchetti *.deb (debian e derivate)

prova a dare /usr/bin/lsusb e /sbin/modprobe o usa locate (locate nomefile) per vedere se sono presenti

afrikaneer72
10-02-2007, 18:56
sono riuscito a trovarli e sono presenti sia lsusb sia modprobe. Per quanto riguarda dpkg effettivamente non è nativo su Fedora. Ho dato il comando which lsusb e which modprobe e mi dice che i comandi non sono sul percorso della mia home. In pratica io ancora non ne capisco molto ma credo che il problema si potrebbe risolvere con l'esportazione del path (che ho provato a fare ma è un casino. In pratica non ci sono riuscito :dhò: ). Accedendo come root riesco a eseguire entrambi!! Per un nuovo utente c'è da perderci la testa però Linux è il massimo, se non altro perchè ti permette di ragionare per venire a capo delle cose!
A proposito siete in grado di indicarmi un software per Fedora che gestisca le connessioni internet come Gnome-ppp?
Grazie ragazzi!


:ciauz:

GreyFox86
10-02-2007, 21:44
Sono tutti programmi che richiedono permessi di amministratore per essere usati. Li lanci in qualità di root?

afrikaneer72
10-02-2007, 22:21
ho creato una utenza sul SO chiamata nico. Quando faccio il login con questa utenza e vado nella shell provando con nico@localhost mi dice comando non trovato. Allora faccio uno switch con root sempre nella Shell in cui mi trovo e anche qui mi dice comando non trovato. Se esco dall'utenza nico e in ambiente grafico faccio uno switch come root allora li esegue. Quando provo a digitare which lsusb mi trova il percorso del comando ma mi avverte che questo non è sul percorso della home nico. So che si dovrebbe esportare il path ma non sono riuscito a farlo.

sacarde
10-02-2007, 22:34
neanche se li esegui con il comando sudo ?

sudo modprobe


p.s.
http://www.gentoo.org/doc/it/handbook/handbook-x86.xml?part=2&chap=5

cobra
10-02-2007, 23:01
...faccio uno switch con root sempre nella Shell in cui mi trovo e anche qui mi dice comando non trovato

Se passi dall'utente nico all'utente root con il comando su continua correttamente a non trovare il comando perché stai ancora utilizzando la shell di nico, per cambiare anche la shell usa il comando su - :ciauz:

afrikaneer72
10-02-2007, 23:43
in realtà io uso il comando su e mi autentico come root (su e invio, poi mi chiede la password di root) il comando sudo non lo riconosce nemmeno. Proverò a vedere di venirne fuori. Per me si tratta di esportare il path anche se per ora non ci sono riuscito.

:ciauz:

eddis
11-02-2007, 00:30
I comandi di cui parli sono nel path dell'amministratore (root).
Come ti ha già detto cobra, la procedura corretta per eseguire tutti i comandi che sono nel path di root è su - (col trattino), anzichè semplicemente su. Molto spesso lo switch su non è sufficiente, perchè, restando nella shell dell'utente normale, non si ha accesso ai comandi che sono, appunto, nel path dell'utente root.
Con su -, invece, accedi al sistema nella shell dell'utente root con il path completo.
Quindi, è vero che è un prolblema di path, ma non devi esportare nulla, trattandosi, spesso, anche di impostazioni rivolte alla sicurezza del sistema.

Ciao.

Loading