PDA

Visualizza la versione completa : Miao!


ARCTiC
11-02-2007, 23:04
Ragazzi, dopo 4 anni di no-gatto mi sono deciso a prenderne un altro, e' stata una scelta sofferta perche' il mio ex gatto mi ha accompagnato per mezza vita (e' morto a 17 anni) ed essendoci rimasto troppo male mi ero ripromesso di non avere piu' un animale domestico... e che se proprio avessi deciso, questa volta avrei scelto un cane... MA visto che il mio trasferimento nella nuova abitazione (dove avrei potuto tenere un cane) sta tardando troppo, ecco che... vabbe' mi so rotto il caxxo delle premesse, insomma (ri)voglio un gatto.

Comincio col dire che avendo avuto gia' un gatto per cosi' tanto tempo, non sono proprio "nuovo" (era pure abbastanza delicato: un persiano puro da competizione, assetto ribassato, ecc.), amo gli animali e quindi tecnicamente dovrei fregarmene della bellezza estetica, ma anche l'occhio vuole la sua parte e quindi mi ero deciso di prenderne uno da un allevamento di razza, piuttosto che prenderne uno da un gattile (e vabbe' risparmiamoci la retorica ecc.).

Non sono molto esperto di razze (ce ne sono una caterva) quindi vorrei qualche consiglio, o magari anche un indirizzo di un allevamento "serio" in zona (sono Campano), o meglio ancora... se c'e' un appassionato sul forum (ovviamente pago); mi piacciono i gatti a pelo lungo (avendo avuto un persiano) ma ho paura di non avere piu' la costanza di una volta per curarlo (vedi spazzolarlo ogni giorno, lavarlo, ecc.) quindi volevo orientarmi su un animale meno impegnativo, magari con pelo di media lunghezza, oppure con sottopelo rado. Mi hanno consigliato di prendere un Ragdoll, Birmano oppure Norvegese ...ma sono sicuro che ci saranno decine di altre razze con le stesse peculiarita'.
Non e' necessario che sia di razza, sara' solo un gatto di compagnia, e verra' sterilizzato (se non lo e' gia') quindi non mi faccio problemi di incroci.
Per finire ecco la mia ex-gatta :cry:

http://utenti.lycos.it/npole2000/arc_cat1.jpg

guendalina.exe
11-02-2007, 23:06
tesoro io ho un esotico di 5 mesi, nell'altro thread. vieni a prendertelo te lo regalo. :cry:

guendalina.exe
11-02-2007, 23:22
la tua micia è una bellezza ,davvero,ha un'espressione simpaticissima:)
www.gattipersiani.it
se ti piace il loro carattere ci sono gli exotic shorthair,sono come dei persiani,un po piu vivaci ,e a pelo corto,sul sito trovi gli allevatori divisi per regioni e le cucciolate pronte. di solito chi alleva i persiani ha anche gli exotic
anche il discorso gattile non è male, io ho un miciastro dolcissimo,di strada, che è un angiolo,ed è diventato un eccellente gatto di casa.non caga neanche nella vasca :stordita:

Lyn
11-02-2007, 23:36
Io sono un po' di parte (l'ho avuto), ma per me il gatto migliore che esista è il tonkinese. Somiglia un po' al siamese (ne è discendente) ma come carattere e cure necessarie è all'opposto. E' socievole, tranquillo (viene usato in pet therapy), robustissimo e longevo. Praticamente è uno siamese incrociato con una quercia. :D

http://www.edhat.com/assets/catOfTheWeek/Tonkinese.jpg

Potrebbe fare al caso tuo.

PS: l'unico gatto al mondo con gli occhi acquamarina. :fighet:

ARCTiC
11-02-2007, 23:53
Mi affezionerei ad ogni gatto (dopo averlo preso), di questo sono sicuro, ma dovendolo "scegliere", preferisco il genere "peloso"... sceglierei un altro persiano se non fosse per il fatto delle cure quotidiane, quindi un gatto che "somigli" a un persiano, sarebbe preferibile... e' una questione affettiva. :D
Intanto pero' sto notando che e' un casino trovare allevvamenti e ancora piu' difficoltoso trovare cuccioli (bisogna "ordinarli" manco fossero l'ultima fuoriserie).
Mi sa che mi fare un giro per qualche pet-shop.. cosa che non si dovrebbe fare, ma visto che si tratta di un cucciolo di compagnia, magari mi va bene... del resto la mia gatta era presa in uno shop (pedigree intatto) ed e' cresciuta splendidamente.

guendalina.exe
11-02-2007, 23:59
infatti ti conviene un cucciolo da compagnia :) ,così ha i tratti generali della razza che preferisci e non costa come una tv al plasma
guarda qui http://napoli.kijiji.it/f-Animali-W0QQCatIdZ900
http://caserta.kijiji.it/f-Animali-W0QQCatIdZ900
http://salerno.kijiji.it/f-Animali-W0QQCatIdZ900

guendalina.exe
12-02-2007, 00:03
per cucciolo da compagnia intendo quei piccoli con standard (che stupidata,mi fa impressione anche scriverlo) non perfetti,usciti male secondo l'allevatore (onesto) e che costano la meta' di un micio ottimamente incrociato

nillio
12-02-2007, 00:15
Originariamente inviato da ARCTiC

Mi sa che mi fare un giro per qualche pet-shop.. cosa che non si dovrebbe fare, ma visto che si tratta di un cucciolo di compagnia, magari mi va bene... del resto la mia gatta era presa in uno shop (pedigree intatto) ed e' cresciuta splendidamente.
Non lo fare, per il rischio di portarti a casa un animale tarato o malato: i tempi sono assai cambiati (anche per quanto riguarda la razza persiana).

Il gatto dovrà stare chiuso in casa o avrà accesso al giardino e quindi al mondo?

ARCTiC
12-02-2007, 00:20
Originariamente inviato da guendalina.exe
per cucciolo da compagnia intendo quei piccoli con standard (che stupidata,mi fa impressione anche scriverlo) non perfetti,usciti male secondo l'allevatore (onesto) e che costano la meta' di un micio ottimamente incrociato

Gia', e in quel caso il cucciolo va obbligatoriamente sterilizzato raggiunta l'eta' per farlo, e solo allora l'allevatore invia il "passaggio di proprieta'"... questo dovrebbe prevenire la possibilita' che tu faccia accoppiare un gatto "imperfetto" che "rovini" la specie.

ARCTiC
12-02-2007, 00:21
Originariamente inviato da nillio
Il gatto dovrà stare chiuso in casa o avrà accesso al giardino e quindi al mondo?

Esclusivamente in casa.

Loading