PDA

Visualizza la versione completa : "Rubare" il dominio a un concorrente


wolf_cub
18-02-2007, 21:42
Saluti, volevo una informazione direi quasi legale.
Supponiamo che una falegnameria mi abbia chiesto di fare un sito e voglia vincere la concorrenza. Ora supponete che la concorrenza abbia un dominio che pubblicizza sulla stampa sui furgoni etc..ma che di fatto è scaduto da tempo immemorabile e chiunque lo può acquistare se vuole ( vi assicuro che esiste davvero....). Ora, se io acquistassi il dominio della falegnameria concorrente e facessi un redirect al sito della falegnameria mia cliente certamente farei una grossa bastardata :D :D ma dal punto di vista legale sarebbe illecito?

RAM_WM
18-02-2007, 21:56
Sarebbe una furbata... :D

ma legalmente non saprei...

è scaduto da molto il dominio?

alvi2000
18-02-2007, 22:04
Dipende dal nome in questione.

Se corrisponde ad un nome e cognome, la persona con quel nome può crearti dei problemi in virtù delle leggi sulla tutela del nome.

Se individua in modo "univoco" la falegnameria, ad esempio falegnameriafratelliXYZ.it potrebbero crearti dei problemi in virtù delle leggi sulla concorrenza sleale.

Se il nome corrisponde ad un marchio registrato da loro ti possono creare dei problemi in virtù delle leggi sulla tutela dei marchi, trattandosi di marchi utilizzati nella stessa classe merceologica.

Se corrisponde ad un nome generico che però coincide con la denominazione della ditta, marchio non registrato, entri in un campo minato perché loro potrebbero ravvisare la malafede nell'atto di "sfruttare" il loro nome ..etc.. e qui si entra nell'ambito delle probabilità e del rischio :)

wolf_cub
18-02-2007, 22:07
5 mesi fa andai da questi allocchi e proposi loro di rifare il sito facendogli notare che il dominio era scaduto. Mi risposero che mi "avrebbero fatto sapere"...
Due mesi dopo vidi che quella ditta aveva fatto pubblicità su un giornale pubblicizzando anche il sito; andai subito a controllare e constatai come non solo non avevano rifatto il sito ma non avevano neanche provveduto a riaquistare il dominio! Purtroppo non c'è fine alla stupidità umana...

wolf_cub
18-02-2007, 22:21
X Alvi
grazie per il parere.
Pare che qualunque azione io faccia mi potrebbero creare problemi... :D
Il caso corrisponde all tua seconda ipotesi : falegameriaxyz.it
Mah, potrei acquistare il dominio e poi rivenderglielo a peso d'oro se mai decideranno di rifare il sito... :D Ma sapevo che erano stati messi dei paletti anche in questo senso...
Ah, che belli i tempi in cui ci si poteva arricchire registrando i nomi di personaggi famosi per poi rivenderglieli... :fighet:

assia
19-02-2007, 12:55
Originariamente inviato da wolf_cub
Mah, potrei acquistare il dominio e poi rivenderglielo a peso d'oro se mai decideranno di rifare il sito...

Non ci credere troppo... Ci sono parecchie aziende che non hanno la più pallida idea della comunicazione via internet...il sito è solo un qualcosa da mettere sulla carta intestata e sui biglietti da visita...come vedi nemmeno si accorgono di avere il dominio scaduto prima di utilizzarlo per una campagna pubblicitaria...

Io ad esempio ho preso un dominio scaduto che apparteneva a una ditta, in perfetta buona fede e senza dolo (dato che è anche il mio nome). Si sono accorti della cosa mesi dopo....hanno rifatto il sito su un'altro dominio...ma credo che da qualche parte usino ancora il vecchio...dato che sono 3 anni che di tanto in tanto mi arrivano email chiedendo informazioni sui loro prodotti! E non è finita....sono già 2 volte che chi si occupa del sito mi contatta dicendo che è consapevole che la colpa è stata loro...ma se si può fare qualcosa. Gli dico che sono disponibile a venirgli incontro, che il dominio non lo cedo, ma che se vogliono lo posso affittare o altro...questo mi dice sempre che mi manderanno una richiesta formale...poi più nulla...evidentemente si dimenticano anche di fare la richiesta!!!!

Altro esempio di follia nella comunicazione...quando è uscito il film "manuale d'amore 2", non so se avete notato che passavano continuamente spot televisivi (migliaia di euro ciascuno!) dove c'era scritto "www.manualed'amore2.it"...URL palesemente sbagliata dato che non potrebbe esistere con l'apostrofo...

:bhò:

wolf_cub
19-02-2007, 13:29
Qui si parla di web marketing ma la stragrande maggioranza delle piccole aziende non sa una benemerita ceppa del marketing tout court...
All'estremo opposto: ho fatto un sito per una ditta che due mesi dopo si è rivolta a un'altro studio facendo una pubblicità su un giornale distribuito a tutte le famiglie del comune. Credete che si sia ricordata di citare il fatto che aveva un sito internet? Manco per idea! E poi la gente si lamenta che il proprio sito non viene visitato...
Comunque non acquisterò quel dominio perchè non so che farmene. Certo, mi sarebbe piaciuto acquistarlo per fare un redirect all'azienda concorrente perchè forse una volta che ci hanno sbattuto i denti imparano a lavorare in maniera decente...Sarebbe quasi un'azione a fin di bene... :D
Saluti

alvi2000
19-02-2007, 13:41
Puoi sempre registrarlo, senza reindirizzarlo al concorrente, ma mettendo una o più pagine di presentazione della tua attività non in concorrenza con la loro. Quando dovessero chiedertelo, ti rendi disponibile a cederlo a fronte di un rimborso spese (registrazione/hosting/realizzazione) etc...oppure gli proponi i tuoi servizi

PiccoloElfo2
19-02-2007, 15:43
Originariamente inviato da assia

Altro esempio di follia nella comunicazione...quando è uscito il film "manuale d'amore 2", non so se avete notato che passavano continuamente spot televisivi (migliaia di euro ciascuno!) dove c'era scritto "www.manualed'amore2.it"...URL palesemente sbagliata dato che non potrebbe esistere con l'apostrofo...

:bhò:

Avevo fatto la medesima considerazione :fagiano:

Cmq anche io ho registrato il nome di una azienda che se lo era lasciato scadere. Il nome dell'azienda corrispondeva al mio cognome (estensione .it, io già avevo il .net e .com).

Dopo mesi mi contattarono quasi minacciando. Risposi che essendo un .it, oltre alle comunicazioni del provider, avevano ricevuto una raccomandata dal CNR prima che il dominio tornasse disponibile. Che in ogni caso era uguale al mio cognome e quindi non potevano fare nulla.

Tuttavia mi resi disponibile per la cessione (senza indicare un prezzo) facendo notare che solo il riordino di carta stampata, bigliettini da visita ecc. sarebbe costato di più di quanto non chiedessi io.

Non si sono più fatti sentire.

Hanno registrato un dominio del tipo impiantinomeazienda.biz, tempo un paio d'anni era scaduto anche quello, questa volta preso da uno dei servizi automatici che riciclano vecchi domini.

La stupidità umana non ha confini.

Io lo registrerei, anche a costo di non farci poi nulla :D

assia
19-02-2007, 16:34
Io lo registrerei, anche a costo di non farci poi nulla

Io ci metterei solo la scritta "la stupidità umana non ha confini"! :D

Loading