PDA

Visualizza la versione completa : percentuali di tasse sul guadagno


crazyflasher
26-02-2007, 14:32
Allora sicuramente sono nella stanza giusta la discussione è OT.

Parlando con 1 amico che ha appena aperto la P.IVA non credeva che per 100 euro guadagnati (esclusa l' iva naturalmente) lo stato se ne prende dal 35 al 55%.

Tra irpef , irap , inps e commercialista... penso che minimo si arriva a 35.

So bene che tutto dipende dallo scaglione e da quanto riesci a scaricare ma un freelance penso che superi le 15 mila di euro all' anno togliendo tutte le spese... quindi è almeno il secondo scaglione... cioè 27% pià irap di almeno 3% si arriva a 30% più inps minimo 10% siamo già oltre i 35..

dopo questa premessa volevo sapere la vostra opinione, se sto sparando cavolate e se il mio commercialista mi dice falsità.

ARCTiC
26-02-2007, 15:08
Non e' una falsita', e' tutto vero.. minimo se ne va il 35% in tasse, certo arrivare al 55% non e' cosa da tutti, ma e' possibile.

wsim
26-02-2007, 15:45
Originariamente inviato da crazyflasher


dopo questa premessa volevo sapere la vostra opinione, se sto sparando cavolate e se il mio commercialista mi dice falsità.

Il tuo commercialista non ti ha detto che esiste una agevolazione per i giovani imprenditori individuali che consente di pagare solo il 10% di imposte sul reddito per i primi 3 anni di attività, e senza obblighi contabili (il cosiddetto "forfettino")

crazyflasher
26-02-2007, 18:04
No è il 15 % ma mi dice che è regime agevolato e non forfettario..

wsim
26-02-2007, 18:07
Originariamente inviato da crazyflasher
No è il 15 % ma mi dice che è regime agevolato e non forfettario..

non ho scritto forfettario, ho scritto di un regime agevolato (agevolazione per i giovani imprenditori) che si definisce in gergo "forfettino"

Misterxxx
26-02-2007, 18:12
Originariamente inviato da crazyflasher
Allora sicuramente sono nella stanza giusta la discussione è OT.

Parlando con 1 amico che ha appena aperto la P.IVA non credeva che per 100 euro guadagnati (esclusa l' iva naturalmente) lo stato se ne prende dal 35 al 55%.

Tra irpef , irap , inps e commercialista... penso che minimo si arriva a 35.

So bene che tutto dipende dallo scaglione e da quanto riesci a scaricare ma un freelance penso che superi le 15 mila di euro all' anno togliendo tutte le spese... quindi è almeno il secondo scaglione... cioè 27% pià irap di almeno 3% si arriva a 30% più inps minimo 10% siamo già oltre i 35..

dopo questa premessa volevo sapere la vostra opinione, se sto sparando cavolate e se il mio commercialista mi dice falsità.
Benvenuto nel club dei benefattori !!!
Se hai un P.I. sappi che in Italia hai anche un socio al 50%, lo stato !!!!
E considera che lo stato, ha il 50% della società anche se hai altri soci !!!
Evviva !!!!

Misterxxx
26-02-2007, 18:25
Originariamente inviato da MasterLibe
Va be', però ogni tanto rinnoviamo il repertorio.
Di quale repertorio parli ???
Se fosse il mio repertorio l'avrei cambiato da mo' !!!!

Misterxxx
26-02-2007, 18:32
Originariamente inviato da MasterLibe
Quella del socio al 50% non è per niente originale.
La verità conclamata non è originale ...
e cmq, crazyflasher è nuovo del settore e quindi per lui è una "primizia" ! :D

Loading