PDA

Visualizza la versione completa : Nuova legge computer dei dipendenti


NyXo
06-03-2007, 13:33
Cosa ne pensate?
Vista un attimo dal punto tecnico, e io non sono un esperto, mi chiedo:

ma chi amministra il sistema di un'azienda, non ha il sacrosanto diritto di controllare tutto quello che accade su tutti i pc dell'azienda, visto anche che i virus si trasmettono proprio via mail ect ect.

E poi: non vi sembra ridicola (in quanto utopica) la storia che il datore di lavoro puo' compilare un elenco di siti cui e' possibile accedere e siti vietati, dato anche che ormai i siti spuntano fuori come funghi?

Magari dico stronzate, voiche ne pensate?

Mems
06-03-2007, 13:36
Sulla possibilità di permettere l'accesso o meno su determinati siti mi sembra una cosa molto sensata.
Sul fatto che l'azienda possa leggere le tue email, no.
Da noi, in azienda, attualmente, esiste un filtro sulla navigazione, ma è parecchio blando.
Per la posta, invece, possiamo solo scaricare con Outlook gli account aziendali.

netghost
06-03-2007, 13:37
da noi il g(L)ande fratello ha sempre osservato tutto, e mettere un po' di pepe sul sedere per fargli capire che la praivasi è una cosa e il controllo su qualunque altra cosa ben diverso, direi che sono favorevole.

Whitecrowsrain
06-03-2007, 13:50
Originariamente inviato da NyXo
Cosa ne pensate?
Vista un attimo dal punto tecnico, e io non sono un esperto, mi chiedo:

ma chi amministra il sistema di un'azienda, non ha il sacrosanto diritto di controllare tutto quello che accade su tutti i pc dell'azienda, visto anche che i virus si trasmettono proprio via mail ect ect.

E poi: non vi sembra ridicola (in quanto utopica) la storia che il datore di lavoro puo' compilare un elenco di siti cui e' possibile accedere e siti vietati, dato anche che ormai i siti spuntano fuori come funghi?

Magari dico stronzate, voiche ne pensate?

se imposti bene i filtri riesci ad escludere la maggior parte dei siti "dannosi" per l'azienda, ovviamente dipende anche dal router...

per quanto riguarda lo spiare un dipendente, sono completamente daccordo sul non permettere questa politica ai datori di lavoro e mi sembra una cosa più che leggittima!

morphy79
06-03-2007, 13:53
per me uno basta che faccia bene il suo lavoro..
poi può anche stare 4 ore su un sito porno, basta che riesci a finire e bene quello che ti è stato assegnato da fare...

Whitecrowsrain
06-03-2007, 14:02
Originariamente inviato da morphy79
per me uno basta che faccia bene il suo lavoro..
poi può anche stare 4 ore su un sito porno, basta che riesci a finire e bene quello che ti è stato assegnato da fare...

esatto.. l'importante è il risultato finale..che sia in tempi rapidi ed affidabile!

indre
06-03-2007, 15:03
tanto i può leggere tutto senza che tu te ne accorga..
poi faccio mobbing per un mese e te ne vai :stordita:

Whitecrowsrain
06-03-2007, 15:08
Originariamente inviato da indre
tanto i può leggere tutto senza che tu te ne accorga..
poi faccio mobbing per un mese e te ne vai :stordita:

come?

darkkik
06-03-2007, 15:11
Originariamente inviato da Whitecrowsrain
come?
Se sei in Lan, da server...comunque in linea di massima sarei daccordo, unica pecca quando ci sono ambienti dove l'accesso a siti "pericolosi" non è impedito e l'utente scarica minchiate a manetta che possono danneggiare il PC...

manu1972
06-03-2007, 15:11
a noi ci hanno anche bloccato messenger, icq e tutto il resto...

Loading