PDA

Visualizza la versione completa : stasera ritorna anno zero con santoro


marlin
08-03-2007, 20:15
nient'altro da dire!

dimenticavo

http://www.community.rai.it/cop_index.php?f=194

http://www.community.rai.it/pub/image/annozerocopertina.jpg

marco@linuxbox
08-03-2007, 20:21
Originariamente inviato da marlin


http://www.community.rai.it/pub/image/annozerocopertina.jpg

ma anche no

carnauser
08-03-2007, 20:30
Originariamente inviato da marlin
nient'altro da dire!

dimenticavo

http://www.community.rai.it/cop_index.php?f=194

http://www.community.rai.it/pub/image/annozerocopertina.jpg

glielo metterei nel naso.

Lyn
08-03-2007, 20:34
Originariamente inviato da carnauser
glielo metterei nel naso.

Speri che starnutendo te lo possa gonfiare?

carnauser
08-03-2007, 20:35
Originariamente inviato da Lyn
Speri che starnutendo te lo possa gonfiare?

no penso sia già bello gonfio nel mentre che faccio l'operazione

tognazzi
08-03-2007, 20:38
quando ho letto il titolo mi pareva strano di vedere che si parlava di cul - tura e non di patonza.
noto con sollievo che l'argomento era la patonza.

chemako
08-03-2007, 20:41
Originariamente inviato da Lyn
Speri che starnutendo te lo possa gonfiare? :biifu:

Cisco x™
08-03-2007, 20:46
Originariamente inviato da marco@linuxbox
ma anche no

trinityck
08-03-2007, 20:47
Originariamente inviato da Lyn
Speri che starnutendo te lo possa gonfiare? penso che sboccherò

marlin
09-03-2007, 09:43
L'episodio ad «Anno Zero» da Santoro, che poi critica il gesto del ministro
Vauro provoca, Mastella se ne va in diretta
Si parlava dei Dico, il vignettista: «Trasmissione di pericolosi comunisti, pure froci... ». Il guardasigilli lascia lo studio


ROMA - «Sapevo, fino ad oggi, di essere in una trasmissione di pericolosi comunisti ora so anche che si tratta di comunisti pure froci...». Questa battuta del vignettista Vauro è bastata a far imbestialire il ministro della Giustizia Clemente Mastella, che è uscito in diretta tv dallo studio di "Anno zero" su Raidue.
Nessuna spiegazione dal Guardasigilli, nessun tentativo di trattenerlo da parte di Michele Santoro. Solo lo stesso Vauro che cerca di sdrammatizzare con una battuta: «Se "Madre Mastella di Calcutta" mi avesse ascoltato fino in fondo avrebbe sentito che io lo difendo: mi dispiace che non ci sia più...».
La defezione di Mastella non è andata giù a Santoro, che si è lanciato in una filippica contro il centrosinistra e la sua classe dirigente. «La cosa di cui davvero non se ne può più - sbotta Santoro in diretta Tv - è l’arroganza di questi politici che se ne vanno senza nemmeno ascoltare che cosa gli altri stanno dicendo. Non me ne frega niente. Cacciatemi. Questi signori della politica devono abituarsi e accettare di confrontarsi anche con chi ha idee diverse e, comunque, starli a sentire...». Applausi del pubblico e fine del siparietto.
08 marzo 2007

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/03_Marzo/08/santoro.shtml

Loading