PDA

Visualizza la versione completa : Usare una partizione esistente NTFS


kylnas1
11-03-2007, 10:59
Salve a tutti,
ho la necessità talvolta di utilizzare software prettamente per windows, e invece di creare una macchina virtuale che mi occupa spazio, vorrei sapere se è possibile utilizzare direttamente la partizione esistente.

Sto già provando vmware server ma ottengo questo errore "NTLDR is missing" all'avvio della macchina.

Esiste qualche altra soluzione?

Grazie

francofait
11-03-2007, 11:07
Originariamente inviato da kylnas1
Salve a tutti,
ho la necessità talvolta di utilizzare software prettamente per windows, e invece di creare una macchina virtuale che mi occupa spazio, vorrei sapere se è possibile utilizzare direttamente la partizione esistente.

Sto già provando vmware server ma ottengo questo errore "NTLDR is missing" all'avvio della macchina.

Esiste qualche altra soluzione?

Grazie
Installare i driver ntsf3g

kylnas1
11-03-2007, 11:10
Originariamente inviato da francofait
Installare i driver ntsf3g
A me non serve poter scrivere nella partizione, a me serve far partire windows all'interno di linux usando la partizione esistente. Virtualbox funziona benissimo ma permette solo la creazione di dischi virtuali. Chiedevo se ci fosse un software diverso da vmware server che non funziona con dischi SATA.

sacarde
11-03-2007, 11:11
http://www.tuxmind.altervista.org/?p=88

kylnas1
11-03-2007, 11:19
Originariamente inviato da sacarde
http://www.tuxmind.altervista.org/?p=88
Scusami ma con questo pacchetto posso FAR PARTIRE WINDOWS all'interno di linux o solo scrivere su partizione ntfs?

A me serve la prima.

sacarde
11-03-2007, 11:35
non avevo capito...


provato con qemu ?

non so se è sata compatibile


http://osrevolution.wordpress.com/2007/02/10/qemulator-per-gestire-qemu-in-modo-semplice/

francofait
11-03-2007, 11:35
Per far partire un SO dentro un' altro è sempre e comunque necessaria una macchina virtuale , per cui no.
Per utilizzare invece programmi windows in linux senza necessariamente installare una virtual machinen sulla quale installare tutto SO incluso , nei dovuti limiti puoi far ricorso a wine o crossower office

kylnas1
11-03-2007, 12:56
Originariamente inviato da francofait
Per far partire un SO dentro un' altro è sempre e comunque necessaria una macchina virtuale , per cui no.
Per utilizzare invece programmi windows in linux senza necessariamente installare una virtual machinen sulla quale installare tutto SO incluso , nei dovuti limiti puoi far ricorso a wine o crossower office
So della necessità di una macchina virtuale, chiedevo se esistesse un software di emulazione che mi permettesse di creare una macchina virtuale che utilizza una partizione fisica già esistente anziché un'hard disk virtuale.

sacarde
11-03-2007, 13:54
forse l'unico che potrebbe è XEN

Loading