PDA

Visualizza la versione completa : [serio]Tutelarmi per l'affitto


spizzico
12-03-2007, 10:38
Allora...

C'è la possibilità che prenda casa in affitto, ma il padrone vorrebbe fare una cosa diciamo...aumma aumma.
La casa è intestata alla figlia e io dovrei risultare piu o meno come suo ospite.
Volevo sapere se esiste la possibilità di stipulare una accordo tra le parti( in questo caso lei, come intestataria dell'appartamento e me) che mi possa dare un minimo di garanzia cosi che io possa fare un accordo che ne so per un anno e non campare con la paura che si alzi una mattina e mi dica..."domani devi uscire".

Esiste qualcosa del genere?

tremalnaik_sal
12-03-2007, 10:43
fai un regolare contratto di affitto :)

spizzico
12-03-2007, 10:45
Originariamente inviato da tremalnaik_sal
fai un regolare contratto di affitto :)

certo, ma volevo sapere se esiste una via di mezzo(che mi possa comunque tutelare)

djciko
12-03-2007, 10:46
le vie di mezzo ti fanno comunque dormire poco tranquillo perchè non sei in regola...

o fai un contratto a tutti gli effetti o cerchi un'altra casa, secondo me

@rgo1
12-03-2007, 11:02
forse puoi fare una cosiddetta scrittura privata

http://it.wikipedia.org/wiki/Scrittura_privata

in questo modo il contratto non risulta pubblicamente (e il proprietario non paga tasse sull'affitto) ma è legalmente valido nei suoi contenuti.

ma se lui vuole fare aumma aumma non credo accetterà mai.

JackBabylon
12-03-2007, 11:05
Fate un foglio in cui scrivete per sommi capi i capi dell'accordo (tempo, affitto ecc) fai scrivere cosa c'è e non c'è in casa, fatti firmare una ricevuta per un eventuale caparra.

spizzico
12-03-2007, 11:06
Originariamente inviato da @rgo1
forse puoi fare una cosiddetta scrittura privata

http://it.wikipedia.org/wiki/Scrittura_privata

in questo modo il contratto non risulta pubblicamente (e il proprietario non paga tasse sull'affitto) ma è legalmente valido nei suoi contenuti.

ma se lui vuole fare aumma aumma non credo accetterà mai.

grazie,
è vero che vuole fare aumma aumma , ma io glio ho detto già che avrei voluto fare almeno una cosa del genere e lui ha accettato(in pratica non sta facendo storie di regolarità, ma di pagamenti).


Visto che ci siamo per caso tu sai dove si possono trovare dei form già preparati per queste scritture private?

tognazzi
12-03-2007, 11:17
un'altra cosa spizzico.
in casi del genere il locatore non può fare "contratti contrari a norme imperative". sarebbe a dire che se tu paghi veramente i canoni dell'affitto (anche in nero) e puoi dimostrare di averli pagati lui non ti può sfrattare nemmeno se tu e lui avete avete firmato un contratto scritto perchè valgono comunque le disposizioni del codice civile e il contratto contrario a tali disposizioni è invalido. se dopo un paio d'anni lui cerca di fare il furbo lo puoi portare in tribunale o davanti al giudice di pace e vinci la causa. qui vado a memoria ma dovrebbe essere così.

spizzico
12-03-2007, 11:22
Originariamente inviato da tognazzi
un'altra cosa spizzico.
in casi del genere il locatore non può fare "contratti contrari a norme imperative". sarebbe a dire che se tu paghi veramente i canoni dell'affitto (anche in nero) e puoi dimostrare di averli pagati lui non ti può sfrattare nemmeno se tu e lui avete avete firmato un contratto scritto perchè valgono comunque le disposizioni del codice civile e il contratto contrario a tali disposizioni è invalido. se dopo un paio d'anni lui cerca di fare il furbo lo puoi portare in tribunale o davanti al giudice di pace e vinci la causa. qui vado a memoria ma dovrebbe essere così.

bene.In effetti avevo sentito già una cosa del genere, ma volevo fare il piu possibile per rimanere "nella ragione".

@rgo1
12-03-2007, 11:48
Originariamente inviato da spizzico
grazie,
è vero che vuole fare aumma aumma , ma io glio ho detto già che avrei voluto fare almeno una cosa del genere e lui ha accettato(in pratica non sta facendo storie di regolarità, ma di pagamenti).


Visto che ci siamo per caso tu sai dove si possono trovare dei form già preparati per queste scritture private?

non è necessario un modulo predefinito, ma potresti chiedere ad agiaco...

cmq di solito son 2 righe

"I sottoscritti tizio e caio, (indirizzi e Cod.Fisc.) concordano le seguenti condizioni di affitto dell'immobile sito in località ....

1. n° e tipo locali affittati
2. periodo locazione
3. entità affitto mensile da pagarsi il giorno x del mese in contanti
4. condizioni d'uso
5. caparra in caso di eventuali danni
6. ...
e via!

data, luogo

firme vostre e se possibile di 2 testimoni"

Loading