PDA

Visualizza la versione completa : Slackware; usata sempre meno. Perche'?


b0r1s
13-03-2007, 16:21
Ciao a tutti! :)

Mi sono reso conto che Slackware e' sempre meno utilizzata... eppure Slackware mantiene sempre la sua qualita'! Niente e' stato cambiato molto dalle precedenti versioni (a parte la rimozione di Gnome di cui non ero tanto d'accordo...).

Ma mi sono anche reso conto, che molte persone che utilizzavano Slackware adesso finiscono molto probabilmente ad utilizzare distro derivate, come Ubuntu, Kubuntu, et-similia.

C'e' qualche anima pia che ancora utilizza Slackware? Avevo deciso di reinstallarla... ma siccome vedo che nessuno la utilizza piu', mi stanno venendo i dubbi, come "si vede che c'e' qualcosa che non va piu'" !

Grazie! :fagiano:

Puo' sembrare stupido questo 3d, pero' per me e' molto importante!

Sergej_D
13-03-2007, 16:27
Io sono uno di quelli che ha abbandonato slackware perchè slackware ha abbandonato gnome. E usare gnome pacchettizzato da altri progetti vuole dire (in alcuni casi) non potere tenere la slackware aggiornata alla current.

Io poi sinceramente adduco un altro problema (chissà se ci azzecco). Il "mercato" di linux, inteso come il numero di persone che l'utilizza, credo sia sensibilmente cresciuto. E credo sia aumentato il numero di persona che usa linux come uno strumento, non come un "fine". Tutto questo si traduce nel mio motto (informatico) preferito: il tempo che passo davanti al pc non lo devo passare a configurare la mia macchina.
Che sia per configurare un dispositivo hardware o installare un programma, io sono dell'idea che il tutto deve essere il più semplice possibile. Non perchè uno non debba sapere cosa fa il computer, ma perchè io non devo perdere il mio tempo a compilare librerie per installare un programma, o cose così.

Dopo 2-3 anni di slackware sono passato a debian (per poco tempo) e poi a ubuntu. E non me ne sono pentito.
Certo, usando slackware ho imparato moltissimo, ma adesso non avrei il tempo probabilmente di gestirmi una macchina con slackware...

Tutto questo, ovviamente, IMHO :mame:

Sergej

GunMan
13-03-2007, 16:29
che io sappia slackware ha una comunità molto attiva e per quanto non sia una distribuzione tra le più utilizzate è senza dubbio tra le qualitativamente migliori per tutta una serie di motivi (imho naturalmente)

le distribuzioni *ubuntu hanno avuto un gran successo quindi è normale che se ne parla moltissimo, sui forum, nei newsgruop etc. ma slack è un'altra cosa :)

:ciauz:

mykol
13-03-2007, 16:30
il fatto che non la usi nessuno è un buon motivo per usarla ....

b0r1s
13-03-2007, 16:31
Originariamente inviato da mykol
il fatto che non la usi nessuno è un buon motivo per usarla ....

sono del tuo stesso parere... :D solo che mi ero preoccupato... prima se ne parlava talmente tanto! anzi, era considerata una delle migliori.

tutt'ora a me non crea alcun problema... anzi e' l'unica distro dove con il mio portatile funziona tutto! :fagiano:

GunMan
13-03-2007, 16:40
dire che non la usa nessuno è improprio, sicuramente proprio per le sue caratteristiche è una distribuzione più di "nicchia" in un certo senso.

ma ha un folto seguito non credere. (per fortuna)

:ciauz:

Sachertorte
13-03-2007, 17:09
Non uso Slack per motivi indipendenti dalla sua qualità, tant'è che uso una sua derivata :D

....penso che alcune scelte di Patrick abbiano allontanato diversi utenti facendoli passare alle slack-derivate o ad altre distro, comunque la comunità c'è ed è attiva, il che dimostra un certo interesse e una certa quantità di utenti.

Sul successo di *buntu c'è poco da dire, dal mio punto di vista è una moda,2 anni fa si parlava solo di Mandrake/Mandriva, se usavi qualcos'altro ti guardavano come un alieno.....
1 anno fa tutti installavano Suse, tutti consigliavano Suse ai niubbi, tutti idolatravano Suse.....
poi Novell si è "prostituita" a Microsoft (o almeno così è stato interpretato l'accordo) e tutti si sono precipitati su Ubu.

Certo, confrontare Slack e Ubu.....
....una è abbastanza "cruda", più adatta all'utente esperto, che vuole personalizzare il sistema e sa come farlo, l'altra è più automatizzata, più adatta al principiante o all'utente esperto ma pigro che non ha troppa voglia di smanettare ore per configurare ogni singola vite del PC :D

....poi tieni anche conto che 3 anni fa in circolazione c'erano meno di 100 distro, adesso ce ne sono 450 (secondo Distrowatch).... l'utenza è + spalmata su un maggior numero di prodotti

Se vuoi installare Slack non vedo il problema, c'è la comunità, c'è il supporto, ci sono i pacchetti..... non sei solo :D

francofait
13-03-2007, 17:32
http://www.fmtec.it/felinux/

Slackware tutta made in italy , e ben curata e pure aggiornata nei minimi particolari .
http://www.fmtec.it/felinux/screenshots.php
senza contare le più note Vector Linux , Zenwall , Slax tutte mantenute regolarmente aggiornate.

Slackware rimane comunque viva e vegeta con tutto il suo fascino anche se attraverso canali diversi.





:ciauz: :ciauz: :D :D

trumpappa
13-03-2007, 17:40
Usata sempre meno?
magari se ne parla meno, ma da linux counter non è che abbia perso cosi tanti utenti in questi ultimi anni. è anche vero che è molto più comodo utilizzare una distribuzione stile ubuntu o mandriva, dove tutto è automatizzato, ma tutto questo automatismo alla fine non fà mai funzionare la macchina come uno vuole veramente, vero? io sulla mia macchina ho una slack 11.0
e dopo aver passato qualche giorno a configurare le varie cose mi sono ritrovato il mio bel sistema con tutte le cose che mi servono funzionanti..... personalmente non vado sempre a compilare o installare software giusto per provare o vedere cosa fà, e non sono sempre alla ricerca di avere il pc aggiurnatissimo e in versione current anche perchè si sà, la current è una versione instabile....

fausto
15-03-2007, 10:53
Io non sono un utente esperto, ma uso slackware da 3 anni e mezzo.

Ci ho fatto di tutto (anche ricompilare quando non avevo la piu' pallida idea di come si facesse, ed è miracolosamente tornata a funzionare!). sempre andata a pennello.

Pero' devo dire che ultimamente mi sento un po' frustrato.
Sara' che ho meno tempo, ma ci sono alcuni programmi che non riesco a far girare correttamente, questo mi rode abbastanza.
Nella fattispiecie non risco a far funzionare dBus, bittorrent, streamripper, vsound.
Capite che il primo per un portatile è piuttosto importante, e gli altri per me sono vitali: condivisione file, registrazione file da rete.

Diciamo cosi', di tanto in tanto penso di tradire la mia slack...

Loading