PDA

Visualizza la versione completa : strangolatore giapponese e prozac infantile


rebelia
28-03-2007, 15:24
due notizie che non hanno nulla a che fare l'una con l'altra (o almeno non troppo :stordita: ), ma che mi hanno colpita:



GIAPPONE: STRANGOLAVA ASPIRANTI SUICIDI, CONDANNATO A MORTE
TOKYO, 28 MAR - Un tribunale giapponese ha condannato alla pena capitale un uomo riconosciuto colpevole di avere ucciso due donne e un adolescente, contattati via Internet su un sito di candidati al suicidio collettivo. Il tribunale di Osaka ha comminato al pena di morte a Hiroshi Maeue, 38 anni, che aveva stangolato le sue vittime e filmato la loro morte.


da qui (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_2135080606.html)

e questa semplicemente mi ha lasciato :oVVoVe:

mentre questa:



PROZAC DAGLI 8 ANNI MA CON LIMITI
ROMA - Il farmaco anti-depressivo per antonomasia, il Prozac, potrà essere utilizzato anche per i bambini dagli otto anni in su in situazioni gravi. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), adeguandosi alle indicazioni dell'Autorità europea dei farmaci Emea, ha infatti esteso le indicazioni terapeutiche del medicinale anche ai bambini con età inferiore ai 14 anni, ma a condizioni precise e con limiti.


da qui (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_2135050878.html)

mi e' parsa follia pura: gia' mi immagino orde di mamme che vanno dal pediatra per far prescrivere il prozac al figlio """depresso""" perche' hanno interrotto il suo spettacolo tivvu' preferito o ha litigato col miglior amico e spero che ci siano abbastanza pediatri di buonsenso che si diano la pena di spiegare alle mamme in questione che e' molto piu' efficace dedicare una mezz'oretta al giorno ad ASCOLTARE i figli anziche' renderli gia' dipendenti da piccoli :nonlodire :nillio: :berto:

assurdo!

whitefox
28-03-2007, 15:26
Evvai!
A parte il giro di soldi dietro, mi immagino già i chili di prozac prescritti ai figli che invece verranno assunti dai genitori :yuppi: :yuppi: :yuppi:

Ancora una volta la parola viene schiacciata dal rimedio chimico facile :yuppi:

tremalnaik_sal
28-03-2007, 15:28
FANNO SCHIFO :nonlodire

RokStar
28-03-2007, 15:31
Mezz'ora al giorno? Ma come! C'è gente che da del bastardo se non può dedicare almeno 6 ore al giorno al proprio cane e ad un figlio basta mezz'ora di attenzione?
Che poi anche questa mezz'ora la donna italiana odierna quando la trova?
Al mattino di corsa al lavoro, pranzo fuori, pomeriggio lavoro, alle 18 esce dal lavoro, va a fare la spesa, pulisce la casa, fa la cena, sono le 20, zitti che c'è il tg, zitti che c'è il film, a letto.
Il sabato e la domenica o va all'Ikea o c'ha da fare i fattacci suoi, che mica si può sacrificare nel fiore dei suoi anni per un figlio eh.
Vuoi mettere telefonare al medico della mutua, farsi fare la ricettina, farsela lasciare in farmacia, passare dalla farmacia e somministrare il pillolino al pargolo la sera? E' ovvio che è meglio, no?

rebelia
28-03-2007, 15:35
Originariamente inviato da RokStar
ad un figlio basta mezz'ora di attenzione?
Che poi anche questa mezz'ora la donna italiana odierna quando la trova?


due cose: mezz'ora ad ASCOLTARE i figli basta e avanza, se li ascolti veramente (non sto parlando di passarci del tempo, quello e' tempo che non vale per l'attivita' specifica) e anche se ho usato la parola "mamme" ovviamente il discorso vale anche per i papa' :fagiano:

sick
28-03-2007, 15:36
invece era bello una volta che era un po' tutto come la famiglia dei cattolici romani dei monty python :D

quelle si che erano donne!
ops, un'altro!

JackBabylon
28-03-2007, 15:42
E' più veloce curare i sintomi che le cause, bisogna essere veloci non si può perdere tempo, nemmeno dietro ad un figlio.

Druzya
28-03-2007, 15:45
Originariamente inviato da rebelia
due notizie che non hanno nulla a che fare l'una con l'altra (o almeno non troppo :stordita: ), ma che mi hanno colpita:



da qui (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_2135080606.html)

e questa semplicemente mi ha lasciato :oVVoVe:

mentre questa:



da qui (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_2135050878.html)

mi e' parsa follia pura: gia' mi immagino orde di mamme che vanno dal pediatra per far prescrivere il prozac al figlio """depresso""" perche' hanno interrotto il suo spettacolo tivvu' preferito o ha litigato col miglior amico e spero che ci siano abbastanza pediatri di buonsenso che si diano la pena di spiegare alle mamme in questione che e' molto piu' efficace dedicare una mezz'oretta al giorno ad ASCOLTARE i figli anziche' renderli gia' dipendenti da piccoli :nonlodire :nillio: :berto:

assurdo!

tra l'altro il prozac e' pericoloso perche' causa reazioni violente in una percentuale piccola ma significativa di casi, leggevo

rebelia
28-03-2007, 15:46
Originariamente inviato da sick
invece era bello una volta che era un po' tutto come la famiglia dei cattolici romani dei monty python :D

quelle si che erano donne!
ops, un'altro!

non ho mica capito :fagiano:

Ikona
28-03-2007, 15:46
te pensa che ho un amico farmacista e tu non immagini neanche quante mamme vanno da lui a chiedere qualcosa per "tranquillizare" i loro figli... lui che è una brava persona gli vende spesso un prodotto omeopatico assimilabile alla camomilla e gli dice, signora prenda questa ogni volta che vede suo figlio agitato...

Loading