PDA

Visualizza la versione completa : La (de)formazione professionale in Sardegna.


RombodiSuono
16-04-2007, 18:31
2 anni fà stavo cercando un corso di formazione che mi consentisse di imparare a lavorare sui plc.
Sulle prime ero convinto che sarei dovuto andare in Pemonte-Lombardia dato che in Sardegna non c'era una ceppa di nulla ed in quella zona ho parenti.
Poi, proprio casualmente trovo il bando sul sito della regione Sardegna di un corso di formazione professionale come tecnico impiantista per impianti automatici, sembrava proprio quello che stavo cercando.
Controllo il programma del corso ed effettivamente era proprio quello che stavo cercando, sembrava fatto apposta.
Consegno la domanda (fine luglio 2005), ero tredicesimo.
A novembre 2005 iniziano le selezioni, le faccio con tutto me stesso, consapevole che probabilmente sarà una delle ultime occasioni che ho per formarmi in questo settore, arrivo secondo.
Meglio di così non potevo chiedere.
Passano molti mesi, è tutto bloccato, inizio ad avere i primi dubbi, poi ad aprile 2006 il corso inizia.
Ci presentano i professori, ma alcune materie presenti nel programma non vengono menzionate, siccome sono un inguaribile ingenuo penso che sia per via della m odularità del corso, le faremo più avanti.
Dopo un paio di mesi scopriamo che la modularità non è prevista...
A metà corso scopriamo che di plc non ne vedremo nemmeno in foto.
Alla fine, mettendo insieme alcune cose dette da diversi professori scopro che 2 ingegneri hanno presentato il corso di cui sopra, ed è stato approvato.
Poi un tizio interno al centro di formazione ha fatto di tutto per farsi assegnare quel corso, levandolo ai 2 esterni, lo ha trasformato in un corso per installatori bTicino e poi è andato in pensione.
Ho deciso comunque di finire il corso e prendermi la qualifica, almeno ho un qualcosa in mano, ma ogni volta che penso a quello che è successo mi girano veramente le palle.
Avremo anche il sole ed il mare, ma per il resto questo posto è quasi una merda.
Fine dello sfogo e vaffanculo a quel pensionato (che emorroidi grosse come noci lo accompagnino sino alla fine della pensione)

galz
16-04-2007, 18:42
Ti avranno mica preso per pirla... :stordita:


:pat pat:

dokk
16-04-2007, 18:51
:fagiano:

vificunero
16-04-2007, 18:53
Parli del pirla...

taddeus
16-04-2007, 18:58
Per i PLC chiedi a me o su www.plcforum.it :mame:

fred_durst
16-04-2007, 18:59
Originariamente inviato da RombodiSuono
2 anni fà stavo cercando un corso di formazione che mi consentisse di imparare a lavorare sui plc.
Sulle prime ero convinto che sarei dovuto andare in Pemonte-Lombardia dato che in Sardegna non c'era una ceppa di nulla ed in quella zona ho parenti.
Poi, proprio casualmente trovo il bando sul sito della regione Sardegna di un corso di formazione professionale come tecnico impiantista per impianti automatici, sembrava proprio quello che stavo cercando.
Controllo il programma del corso ed effettivamente era proprio quello che stavo cercando, sembrava fatto apposta.
Consegno la domanda (fine luglio 2005), ero tredicesimo.
A novembre 2005 iniziano le selezioni, le faccio con tutto me stesso, consapevole che probabilmente sarà una delle ultime occasioni che ho per formarmi in questo settore, arrivo secondo.
Meglio di così non potevo chiedere.
Passano molti mesi, è tutto bloccato, inizio ad avere i primi dubbi, poi ad aprile 2006 il corso inizia.
Ci presentano i professori, ma alcune materie presenti nel programma non vengono menzionate, siccome sono un inguaribile ingenuo penso che sia per via della m odularità del corso, le faremo più avanti.
Dopo un paio di mesi scopriamo che la modularità non è prevista...
A metà corso scopriamo che di plc non ne vedremo nemmeno in foto.
Alla fine, mettendo insieme alcune cose dette da diversi professori scopro che 2 ingegneri hanno presentato il corso di cui sopra, ed è stato approvato.
Poi un tizio interno al centro di formazione ha fatto di tutto per farsi assegnare quel corso, levandolo ai 2 esterni, lo ha trasformato in un corso per installatori bTicino e poi è andato in pensione.
Ho deciso comunque di finire il corso e prendermi la qualifica, almeno ho un qualcosa in mano, ma ogni volta che penso a quello che è successo mi girano veramente le palle.
Avremo anche il sole ed il mare, ma per il resto questo posto è quasi una merda.
Fine dello sfogo e vaffanculo a quel pensionato (che emorroidi grosse come noci lo accompagnino sino alla fine della pensione)

eh si certe cose succedono solo da noi. poveri sardi dico io :(

RombodiSuono
16-04-2007, 19:33
Originariamente inviato da taddeus
Per i PLC chiedi a me o su www.plcforum.it :mame:

Ora sto cercando di riorganizzarmi.
Se non salta fuori nulla di decente entro la fine dell'anno mi sa tanto che mollo lo scoglio.
Sono veramente ad un pelino dal rompermi le palle.

Loading