PDA

Visualizza la versione completa : missione italiana in Afganistan


jamesev
01-05-2007, 14:10
ora, lasciando da parte le ideologie... la missione italiana in Afganistan così come si sta svolgendo è una barzelletta.
Le truppe della coalizione (britannici, americani, afgani, olandesi, canadesi, danesi estoni) hanno dato inizio ad una offensiva contro i talebani proprio nella provincia controllata da noi e noi ce ne stiamo chiusi nel fortino (come gli spagnoli). Paradossalmente se davanti alla nostra base una forza della coalizione si trovasse in difficolta sotto attacco talebano noi, loro alleati, non potremmo intervenire perché "non possiamo violare le regole di ingaggio votate dal Parlamento" (che in realtà si traduce in "non possiamo rischiare che un nostro militare venga ferito").
Ieri 4 soldati sono stati contusi da un po di terriccio e Parisi si è detto "preoccupato per un eventuale coinvolgimento dei nostri militari in azioni estranee bla bla".

Quindi la nostra presenza in afganistan è solo una "presenza" perché di fatto non partecipiamo alle azioni.

Fossi la Nato farei trasferire il nostro contingente con la motivazione "questa zona è troppo pericolosa per voi"

sinceramente, cosa ne pensate di questa nostra missione nei termini in cui si sta svolgendo?

Nuvolari2
01-05-2007, 14:42
Io ho letto da più parti che in realtà i nostri sparano eccome.
Peccato che come dici tu devono rispettare certe regole di ingaggio... che ovviamente sono totalmente sballate rispetto alla situazione che si trovano ad affrontare. Teoricamente dovrebbero comportarsi come se non dovessero essere coinvolti in azioni di guerra.

Ovviamente il tutto per dare un'apparenza di politicamente corretto.
Poi che in realtà laggiù sparino eccome.... vabbè... basta non dirlo troppo forte qui in patria...

E soprattutto basta poter sbandierare i burocratici documenti che attestano che i nostri hanno regole di ingaggio da luna park. Poi che tali regole siano totalmente fuori luogo (e controproducenti) per la situazione in cui si trovano i nostri soldati, ai nostri politicanti non può fregar di meno.
L'importate è poter sostenere davanti all'opinione pubblica che noi in Afghanistan siamo andati a fare quattro passi e un po' di shopping...
:stordita:

chemako
01-05-2007, 14:52
se è una missione di pace si sta là, se è una guerra si torna a casa, la vedo così

DragonFire
01-05-2007, 14:55
Originariamente inviato da chemako
se è una missione di pace si sta là

:dottò:

webus
01-05-2007, 15:24
Originariamente inviato da chemako
se è una missione di pace si sta là, se è una guerra si torna a casa, la vedo così

E una Missione di Pace cosa sarebbe? Tipo una sagra di paese? :mame:

webus
01-05-2007, 15:27
Originariamente inviato da jamesev
Fossi la Nato farei trasferire il nostro contingente con la motivazione "questa zona è troppo pericolosa per voi"

sinceramente, cosa ne pensate di questa nostra missione nei termini in cui si sta svolgendo?

che mo' devono pure farci da scorta. In effetti è parecchio umiliante.

jamesev
01-05-2007, 17:08
Originariamente inviato da chemako
se è una missione di pace si sta là, se è una guerra si torna a casa, la vedo così di fatto è una guerra in cui noi non combattiamo, così accontentiamo tutti

chemako
01-05-2007, 17:30
allora se è una guerra si torna a casa, l'italia ripudia la guerra dice la costituzione

webus
01-05-2007, 17:43
Originariamente inviato da chemako
allora se è una guerra si torna a casa, l'italia ripudia la guerra dice la costituzione
senti, se proprio la vuoi citare almeno fallo fino in fondo:


"Art. 11.

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.".


Ora, non mi pare che i talebani rappresentino alcuna nazione, mentre l'Italia è presente in Afghanistan come membro di una di quelle organizzazioni internazionali rivolte proprio allo scopo di "assicurare pace e giustizia fra le Nazioni".

Gli slogan invece sono un'altra cosa, e andrebbero riservati alle assemblee studentesche o alle manifestazioni di piazza. :madai!?:

^NeXsUs^
01-05-2007, 17:44
Originariamente inviato da chemako
allora se è una guerra si torna a casa, l'italia ripudia la guerra dice la costituzione

all that is necessary for the triumph of evil is that good men do nothing.

Edmund Burke.

:ignore:

Loading