PDA

Visualizza la versione completa : [decreto bersani] Prezzi senza tasse dei low cost?


utopie
02-05-2007, 14:59
Mi sono appena comprato un biglietto per londra dal sito di ryanair che sta facendo l'offerta voli a 10 euro! (http://www.ryanair.com/site/IT/)

Il governo ha approvato il "decretone liberalizzazioni" del Ministro Bersani, in cui è prevista una norma che, per favorire la trasparenza e la concorrenza, vieta la pubblicità di prezzi che non includano esplicitamente tasse e sovrapprezzi.

Mi aspettavo dunque di pagare 10 euro tondi tondi (escluse spese per assicurazione o bagagli cmq facoltativi), cioè 0,01€ tariffa + 9,99 tasse varie. Invece tra tasse aeroportuali e spese amministrative la spesa totale è circa il doppio.

:master: Mi sono perso qualcosa o la ryanair ci marcia?

chemako
02-05-2007, 15:01
boh forse deve ancora entrare in vigore :bhò:

Ikona
02-05-2007, 15:08
e vabbè vai a Londra con 20 euro che te frega?

utopie
02-05-2007, 15:10
Originariamente inviato da Ikona
e vabbè vai a Londra con 20 euro che te frega?

il biglietto lo ho acquistato, ma non mi va di essere preso per il k. il decreto (ho controllato) è subito attuativo. mi pare dunque che la ryan air ci marci. infatti nella pubblicità e nel sito vengono indicati sempre e solo 10 euro, ma se si legge la pubblicità c'è scritto anche (ovviamente in piccolissimo) "a partire da". E con questo si parano il sedere per i 9 euro di vaghe "spese amministrative" che raddoppiano del 90% il prezzo del biglietto promosso. Così però si cade in pubblicità ingannevole o cmq non ne siamo molto lontani... :incupito:

mame01
02-05-2007, 15:11
Originariamente inviato da utopie
Mi sono appena comprato un biglietto per londra dal sito di ryanair che sta facendo l'offerta voli a 10 euro! (http://www.ryanair.com/site/IT/)

Il governo ha approvato il "decretone liberalizzazioni" del Ministro Bersani, in cui è prevista una norma che, per favorire la trasparenza e la concorrenza, vieta la pubblicità di prezzi che non includano esplicitamente tasse e sovrapprezzi.

Mi aspettavo dunque di pagare 10 euro tondi tondi (escluse spese per assicurazione o bagagli cmq facoltativi), cioè 0,01€ tariffa + 9,99 tasse varie. Invece tra tasse aeroportuali e spese amministrative la spesa totale è circa il doppio.

:master: Mi sono perso qualcosa o la ryanair ci marcia?


A- TROIANAIR può aver specificato in piccolissimo che le tasse erano escluse
B- da tenere in considerazione l'ipotesi di chemako
C- ci marciano.

Per verficare
A- guarda il sito della ditta in questione e vedi se hai dimenticato di leggere qualcosa
B- vedi l'articolo e il riferimento al decreto e verifica nella gazzetta ufficiale se è stato pubblicato
C- per dieci euro non rompere i c.....i

utopie
02-05-2007, 15:14
Originariamente inviato da mame01
C- per dieci euro non rompere i c.....i

tu devi essere uno di quelli italioti che danno fino all'ultimo centesimino al commerciante, ma accettavo a capo chino di non ricevere il resto perchè "sa, sono rimasto senza spicci..."

mame01
02-05-2007, 15:15
Originariamente inviato da utopie
tu devi essere uno di quelli italioti che danno fino all'ultimo centesimino al commerciante, ma accettavo a capo chino di non ricevere il resto perchè "sa, sono rimasto senza spicci..."

io devo essere uno di quelli che non spacca i maroni per un proprio errore

era scritto in piccolo e non hai letto?
sono cazzi tuoi

utopie
02-05-2007, 15:16
Originariamente inviato da mame01
io devo essere uno di quelli che non spacca i maroni per un proprio errore

e vero. tu spacchi i maroni a prescindere...

mame01
02-05-2007, 15:18
Originariamente inviato da utopie
e vero. tu spacchi i maroni a prescindere...

che c'è ti rode perchè sei orbo o perchè sai benissimo che qualsiasi imbecille leggerebbe le scritte in piccolo?

JackBabylon
02-05-2007, 15:18
Originariamente inviato da utopie
il biglietto lo ho acquistato, ma non mi va di essere preso per il k. il decreto (ho controllato) è subito attuativo. mi pare dunque che la ryan air ci marci. infatti nella pubblicità e nel sito vengono indicati sempre e solo 10 euro, ma se si legge la pubblicità c'è scritto anche (ovviamente in piccolissimo) "a partire da". E con questo si parano il sedere per i 9 euro di vaghe "spese amministrative" che raddoppiano del 90% il prezzo del biglietto promosso. Così però si cade in pubblicità ingannevole o cmq non ne siamo molto lontani... :incupito:

"a partire da" è un conto, quindi deve essere possibile prendere quel biglietto a quella cifra eventualmente può aumentare il costo, ma non le spese. Prova a segnalare la cosa all'associazione dei consumatori

Loading