PDA

Visualizza la versione completa : [Riflessione] "Bhè ma almeno da noi non si sparano dietro.."


capsula
27-05-2007, 23:28
Ho sentito spesso parlare la gente di come oramai la vita sia davvero appesa a un filo. Stragi in auto, malattie e cancri, overdosi, suicidi, omicidi per rapina/ripicca/sistemazione di conti/schizzi vari/denaro... e come tanta gente pensi di vivere in un bel mondo lo stesso.
proprio l'altro giorno ho sentito dire: "bhè ma almeno da noi non si sparano dietro... siamo mica presi come voi!" da leggersi come: "bhè da noi non c'è la mafia che ci ammazza, altro che da voi (implicando che da noi gli omicidi ve ne siano pochissimi e si muore solo sulle strade o negli ospedali...).
Questo mi ha fatto pensare... al tg spesso sentiamo "regolamento d conti", o uccisioni varie legate comunque a organizzazioni criminali organizzate... quasi sempre nel sud italia... o almeno per la maggior parte.
Però ho visto che molti di quei casi di figli che ammazzano la madre, o la madre il figlio o cose così invece accadono nel Nord... vedi Cogne, Erba, Erica e Omar...

Mi chiedo allora se le persone che hanno detto certe parole (vedi prima citazione) ci abbiano pensato... "forse" al nord non sarà una cosa organizzata ma poco cambia secondo me, il risultato è quello.

C'ho riflettuto e credo che in sostanza nel Nord la crisi della famiglia sia molto più presente e marcata, vuoi per il lavoro, la freddezza che abbiamo noi rispetto ai meridionali (e non potete negarlo), i nostri ritmi più veloci... ma al Sud credo che la famiglia sia più unita, più salda, basti vedere le loro manifestazioni, i loro funerali... e se avete amici del Sud penso possano confermarlo, alcuni amici miei lo confermano...

Con questo non voglio criticare nessuno o creare divisioni Nord-Sud (anzi tutto il contrario!) ma è solo una riflessione...

Il problema di fondo "nostro" forse è davvero la crisi della famiglia... ho amici meridionali che "umanamente" ritengo 100 volte superiori alle persone che conosco qui (non tutte, ci sono le eccezzioni certo).

Voi cosa pensate in merito? Questa è la mia riflessione... sbagliata o giusta che sia oramai la ho scritta!


PS: Ripeto che non vorrei che le mie parole risultassero come una critica o una difesa o come tentativo di divisione, anzi se proprio vogliono essere tutto il contrario!

ZuperDani
27-05-2007, 23:40
Originariamente inviato da capsula


Con questo non voglio criticare nessuno o creare divisioni Nord-Sud (anzi tutto il contrario!) ma è solo una riflessione...



Anche perchè c'è pure il Centro.

Primula Rossa
27-05-2007, 23:44
Originariamente inviato da ZuperDani
Anche perchè c'è pure il Centro.
Diglielo tu va :D

torejx
27-05-2007, 23:44
mah io penso che se muori in una sparatoria al sud o se muori in un ospedale a roma o se muori in una strage familiare a torino muori e basta... :bhò:
c'è poco da fare le differenze
al sud evita le persone con la faccia losca
al centro evita di star male e farti ricoverare
al nord evita di stare troppo tempo tra le mura domestiche
ci vuole istinto di sopravvivenza :bhò:

capsula
27-05-2007, 23:53
Originariamente inviato da ZuperDani
Anche perchè c'è pure il Centro. E io che pensavo di aver fatto un treddì serio
'nculo vah :D

vificunero
27-05-2007, 23:54
Ci sono più omicidi in Svezia.

ZuperDani
27-05-2007, 23:59
Originariamente inviato da capsula
E io che pensavo di aver fatto un treddì serio
'nculo vah :D

Vacce te :dottò:
Non era una battuta, siete tutti portati ad estremizzare tra Nord e Sud, quando c'è uno stile di vita diverso al Centro.

yuri refolo
28-05-2007, 00:33
Originariamente inviato da ZuperDani
Vacce te :dottò:
Non era una battuta, siete tutti portati ad estremizzare tra Nord e Sud, quando c'è uno stile di vita diverso al Centro.

l'unico che funzioni da millenni, per inciso*

carnauser
28-05-2007, 00:44
A me tutte ste cose fanno riderissimo.

80 anni fa si crepava di polmonite, carie ai denti ( ascessi ), problemi oggi banali al cuore, malattie infettive che oggi fanno ridere i polli... le donne avevano quasi tutte una gravidanza a vuoto ( nel senso che il bambino o moriva o abortivano )...il cancro esisteva quanto ora, e il concetto di sicurezza sul lavoro non si sapeva nemmeno cosa fosse...

La riprova di questo è che siamo in 6 miliardi, mentre prima la crescita era molto minore.

E voi fate dei cazzo di allarmismi ?

il vero allarmismo e lo ripeterò sempre, è che una volta la gente veniva selzionata, ora non più e questo si riperquoterà sulle generazioni future, sempre più deboli e sempre più checche.

Druzya
28-05-2007, 00:47
Originariamente inviato da carnauser
A me tutte ste cose fanno riderissimo.

80 anni fa si crepava di polmonite, carie ai denti ( ascessi ), problemi oggi banali al cuore, malattie infettive che oggi fanno ridere i polli... le donne avevano quasi tutte una gravidanza a vuoto ( nel senso che il bambino o moriva o abortivano )...il cancro esisteva quanto ora, e il concetto di sicurezza sul lavoro non si sapeva nemmeno cosa fosse...

La riprova di questo è che siamo in 6 miliardi, mentre prima la crescita era molto minore.

E voi fate dei cazzo di allarmismi ?

il vero allarmismo e lo ripeterò sempre, è che una volta la gente veniva selzionata, ora non più e questo si riperquoterà sulle generazioni future, sempre più deboli e sempre più checche.

certo che faccio allarmismo, c'e' piu' gente in giro. e a me la gente fa paura :D

Loading