PDA

Visualizza la versione completa : Problema linux-grafica costringe al cambio di SO?


IRide
13-06-2007, 15:53
Il problema che sto per illustrare non è tecnico, non richiede nessun intervento al kernel né il download di una qualche libreria. E' un problema, come dire, esistenziale, di passione. Un problema di sistema.

Uso un sistema Gnu/Linux da oramai 5 anni. Ho provato alcune distro, come Mandriva, Suse, Fedora, poi la mia amata Slackware, con la quale sono stato per ben 3 anni. Da due anni a questa parte uso Ubuntu, un cambio dobuto soprattutto alla mancanza di tempo per star dietro ad una distro come Slack, e dalla passione venuta successivamente per Gnome, meglio configurato in quest'ultima. Insomma, amo Linux, ne adoro la filosofia, benedico l'open source.

Però.

Spesso mi capita di lavorare a siti web, per i quali faccio anche la parte grafica. Oppure lavoro a loghi, locandine, cartoline di vario genere. Eppoi la fotografia, che è un'altra mia passione.

Ecco, credo che il problema si sia già descritto da solo. Ogni tanto passo a Windows per utilizzare un software di grafica, qualunque esso sia. E capite che fare avanti e indietro tra diversi SO inizia a diventare pesante e noioso, soprattutto quando tutto il materiale di lavoro è su Ubuntu.

Non metto in dubbio la potenza di Gimp e l'ottimo rapporto qualità/prezzo (nettamente migliore di Photoshop o altri, visto che questi costano l'ira di dio), resta però inferiore ad alcuni altri, a mio parere, per lavorarci seriamente. Quindi non voglio parlare di Gimp, anche per non accendere inutili flame.
E Windows di certo non voglio più utilizzarlo, quanto meno Vista.

A me sta iniziando a ronzare l'idea di prendre un Mac, ma così addio Ubuntu.
Inutile pensare ad un dual boot, perché altrimenti resterei col pc che ho ora.

Il problema della mancanza di buoni software per grafica su linux rischia di costringere gli utenti ad abbandonare, loro malgrado, il SO libero. Come fare?

Voi cosa mi consigliate?

bereshit
13-06-2007, 15:58
virtualizzazione e ti levi dalle balle il reboot..per quanto riguarda il materiale in condivisione su più sistemi operativi usa una partizione fat condivisa..

flower
13-06-2007, 16:08
Devo ammettere di non essere un esperto di grafica, però se grandi case del cinema di animazione del calibro di Pixar Animation Studios sono passate a GNU/Linux, penso che il pinguino possa essere anche in ambito grafico un'ottima postazione.

Non conosco approfonditamente i software commerciali che utilizzo ma penso che con i vari software dedicati che la comunità Open Source ed il progetto GNU hanno realizzato tu possa fare veramente qualsiasi cosa...

Molto probabilmente il problema è dovuto NON al fatto che NON si possa fare ma magari che NON conosci COME FARE...

Non voglio con questo dire che tu non sai usare Gimp o altri software, ma piuttosto, volgio dire che molte volte ci abituiamo (me compreso) a fare determinate cose con determinati strumenti in determinati modi e cambiare costa fatica...
Sei davvero sicuro che quello che fai con i SW commerciali non lo puoi fare con qualche SW libero disponibile con GNU/Linux?

IRide
14-06-2007, 22:12
virtualizzazione e ti levi dalle balle il reboot
Ho provato la virtualizzazione, il sistema è molto lento.
Ho 1 GB di Ram, non sono ancora riuscito a provare il tutto con 2 GB, ma con programmi di grafica credo cambierà poco.


Sei davvero sicuro che quello che fai con i SW commerciali non lo puoi fare con qualche SW libero disponibile con GNU/Linux?
Ho provato Inkscape, Krita e mi pare qualcos'altro, ma non esiste un buon programma per la grafica vettoriale a livello di Fireworks o, ma questo non ce l'ho perché costa un'occhio, Illustrator.
E Gimp è ottimo per il fotoritocco (anche se anche lì, ovviamente, manca di qualcosa), ma per niente valido per grafica web o pubblicitaria.

/dev/null
14-06-2007, 22:38
Hai provato a guardare Wine o CrossOver (questo e' a pagamento :incupito: )
Dicono che photoshop sia supportato (non so quali versioni, ne' altro) e lo stesso per altri programmi di grafica e non.



Originariamente inviato da IRide
Il problema della mancanza di buoni software per grafica su linux rischia di costringere gli utenti ad abbandonare, loro malgrado, il SO libero. Come fare?Bah, non credo... Cinque anni fa, quando te sei passato a Linux, i software di grafica per Linux erano molto peggiori di quelli attuali, ce n'erano molti meno ed era molto piu' difficile riuscire a farci girare uno di quelli per window o per mac. Piu' si va avanti e piu' il supporto a, anche, questi programmi aumenta... Al limite questo problema potrebbe scoraggiare la gente a passare a linux, non spingerla ad abbandonarlo.

giomazz
14-06-2007, 22:51
Originariamente inviato da IRide
Ho provato la virtualizzazione, il sistema è molto lento.
Ho 1 GB di Ram, non sono ancora riuscito a provare il tutto con 2 GB, ma con programmi di grafica credo cambierà poco.


Ho provato Inkscape, Krita e mi pare qualcos'altro, ma non esiste un buon programma per la grafica vettoriale a livello di Fireworks o, ma questo non ce l'ho perché costa un'occhio, Illustrator.
E Gimp è ottimo per il fotoritocco (anche se anche lì, ovviamente, manca di qualcosa), ma per niente valido per grafica web o pubblicitaria.

e vorresti darmi a bere che blender è inferiore a fireworks?il tuo problema è un finto problema, visto che il vero handicap nella grafica linux lo ha coi Fonts... ciao

mcz
14-06-2007, 23:05
E' un discorso vecchio.
La grafica sotto Linux ha ben poco da invidiare a Windows o a Mac. Ed è gratuita.
Se poi andiamo sul software a pagamento, allora la grafica sotto Linux è nettamente superiore.

Il problema vero è un altro.
Chi usa programmi grafici di norma ha iniziato con Windows e conosce i suoi programmi.
Passare a usare programmi nuovi in un ambiente nuovo non è facile e richiede tempo. A volte molto tempo e pazienza, anche se poi ne vale la pena.

Per quel che riguarda la grafica vettoriale qui sotto trovi un esempio fatto con Inkscape.
Non mi sembra male. :ciauz:

http://img516.imageshack.us/img516/3797/xicarafo0.th.jpg (http://img516.imageshack.us/my.php?image=xicarafo0.jpg)

sylvaticus
15-06-2007, 02:00
ciao.. io non ho mai fatto grafica professionale.. e più che altro sono curioso, perchè questo è un punto che ho sentito spesso da parte di grafici "professionisti"... ma quali sono le caratteristiche che mancano in GIMP o Inkscape??? Sono delle "scorciatoie", dei wizard.. chiamali come te pare ad azioni che si possono comunque fare ma in maniera molto più lenta oppure ci sono proprio delle cose che è impossibile fare con GIMP/Inkscape ???

Mutato
15-06-2007, 10:29
Non metto in dubbio la potenza di Gimp e l'ottimo rapporto qualità/prezzo (nettamente migliore di Photoshop o altri, visto che questi costano l'ira di dio), resta però inferiore ad alcuni altri, a mio parere, per lavorarci seriamente.


E` troppo generico, dovresti argomentare nel dettaglio facendo almeno un esempio di una cosa che puoi fare con Photoshop e che GIMP non puo` fare.

Vedi anche:

http://thelinuxadvocate.blogspot.com/2006/08/gimp-vs-photoshop-what-still-needs-to.html

http://grimthing.com/archives/2007/01/11/Gimp_vs_Photoshop/

paolino_delta_t
15-06-2007, 10:47
inutile girarci intorno.....

i programmi di grafica sono molto complessi e chi conosce Photoshop difficilmente tenderà ad emigrare verso altri software....personalmente ho avuto la mia prima esperienza con Fireworks e da allora ho sempre avuto un occhio di riguardo verso questo software

GIMP è superbo ma ha pochi automatismi.....

riguardo Photoshop, almeno fino alla versione 7, gira su Crossover/Wine

per quanto poi concerne la virtualizzazione, 1 GB è poco per la grafica decisamente meglio 2 e soprattutto è importante avere almeno un dual core....io uso Linux su un iMac intel e ci faccio girare WinXP virtualizzato sotto VirtualBox e gira a circa il 90% della velocità nativa.....

Loading