PDA

Visualizza la versione completa : Youtube e la pirateria informatica...


ASyd
26-06-2007, 01:11
Stavo leggendo una considerazione all'apparenza abbastanza interessante su youtube e la pirateria. fonte: http://barettoinformatico.blogspot.com/2007/06/youtube.html

Effettivamente con tutti quei file youtube potrebbe essere giÓ stato chiuso da tempo... :bh˛:

miki.
26-06-2007, 09:18
Youtube ha accordi con le principali case di distribuzione, e se ci fai caso l'audio dei filmati Ŕ di qualitÓ molto bassa. Comunque molti filmati vengono postmoderati

Alex D.
26-06-2007, 11:06
Ŕ una cosa che mi chiedevo anche io, spesso quando voglio sentire una nuova canzane l'ascolo su youtube e mi chiedo perchŔ scaricare una canzone senza pagarla Ŕ reato mentre ascoltarla da youtube non lo Ŕ? visto che le canzoni sono distribuite liberamente su youtube io posso registrarle e ascoltarle in macchina ad esempio?

ASyd
26-06-2007, 12:41
da quanto ne so youtube sta accordando alcune questioni con delle major discografiche americane.

Il problema Ŕ di metodo. Mi ricorda molto il condono degli abusi edilzi tanto caro al nostro paese. Prima si fanno cose non lecite e poi si cerca di "aggiustare tutto"

Per esempio sul sito sono presenti una marea di canzoni + video di autori italiani. Youtube li diffonde senza versare un euro di SIAE e ci lucra ovviamente. Al cotrario qualsiasi TV, radio, sito ma anche locale pubblico, a ogni brano trasmesso deve versare una quota alla SocietÓ Autori Editori.

E' questa la cosa strana.

lupoz
27-06-2007, 21:23
Originariamente inviato da ASyd
da quanto ne so youtube sta accordando alcune questioni con delle major discografiche americane.

Il problema Ŕ di metodo. Mi ricorda molto il condono degli abusi edilzi tanto caro al nostro paese. Prima si fanno cose non lecite e poi si cerca di "aggiustare tutto"

Per esempio sul sito sono presenti una marea di canzoni + video di autori italiani. Youtube li diffonde senza versare un euro di SIAE e ci lucra ovviamente. Al cotrario qualsiasi TV, radio, sito ma anche locale pubblico, a ogni brano trasmesso deve versare una quota alla SocietÓ Autori Editori.

E' questa la cosa strana.

eh.. in effetti...

Loading