PDA

Visualizza la versione completa : trasferimento domini .it


rigby76
02-08-2007, 18:04
Sono in trattativa per il passaggio di alcuni domini punto it. Dato che i domini hanno un certo peso, vorrei cercare di tutelarmi al meglio nelle operazioni. Mi interessano solo le procedure riguardanti il NIC.it, per tutto il resto mi sono già attrezzato.

Mi chiedo da una parte se la procedura di cambio registrante di un .it possa avere qualche rischio. Inoltre, dato che pensavo di cambiare pure il mantainer, mi chiedevo se non fosse più consigliabile fare un passo alla volta, prima cambio registrante e solo in seguito, ad acque ferme, il cambio di mantainer.

Essperienze in merito?

Grazie.

alvi2000
02-08-2007, 22:30
Tu sarai il nuovo assegnatario?

Ai fini del cambio registrante i documenti necessari sono due
1- Cambio registrante firmato da entrambi, vecchio e nuovo assegnatario
2- LAR del nuovo assegnatario in cui si indica anche il nuovo MNT

i due documenti vanno inviati "insieme" al NIC!

il NIC entro 24-48 ore mette nello stato di transfer-registrant e transfer-registrar (solo se si cambia mnt) e attende il modulo del nuovo MNT per concludere la registrazione.

Questa é la procedura. Cosa significa?

Chi ha in mano i due documenti firmati può dar seguito alla registrazione senza alcun impedimento, quindi quando il vecchio assegnatario firma e invia al nuovo assegnatario il documento di cambio registrante in pratica ha consegnato il dominio nelle mani dell'altro.

Detto questo, ognuno si regoli sul da farsi :)

rigby76
02-08-2007, 22:37
Originariamente inviato da alvi2000
Chi ha in mano i due documenti firmati può dar seguito alla registrazione senza alcun impedimento, quindi quando il vecchio assegnatario firma e invia al nuovo assegnatario il documento di cambio registrante in pratica ha consegnato il dominio nelle mani dell'altro.

Quindi secondo te avere i moduli firmati in mano consente di avere il dominio trasferito al 100%? Ci siamo accordati per un servizio di escrow, però forse, essendo quasi dirimpettai, potevamo farne a meno... :fagiano:

Però non essendo pratico meglio comunque così.

Altre problematiche non ne vedi quindi? Intendo scelta del mantainer, cose del genere... uno vale l'altro in termini di fiducia.

Grazie per la risposta! :)

alvi2000
03-08-2007, 00:45
Quindi secondo te avere i moduli firmati in mano consente di avere il dominio trasferito al 100%?


Non esattamente.
Il modulo di cambio registrante firmato permette al nuovo registrante di procedere al trasferimento senza ulteriori azioni da parte del vecchio assegnatario, però per il completamento della registrazione sono necessarie :

1- l'approvazione della LAR e dell'ordine di cambio registrante da parte del nic e messa in stato di transfer-registrant
2- l'invio del modulo da parte del mantainer indicato nella LAR entro 10 gg lavorativi a decorrere dalla data di transfer-registrant

il 100%, si ha solo quando il NIC mette in stato ACTIVE il dominio.
(escludendo eventuali casi di contestazioni di terze parti)

rigby76
03-08-2007, 10:33
Originariamente inviato da alvi2000
il 100%, si ha solo quando il NIC mette in stato ACTIVE il dominio.
(escludendo eventuali casi di contestazioni di terze parti)
Quindi sempre meglio cautelarsi...

Come si dice da queste parti: Articolo quinto, chi ha i soldi in mano ha vinto... :D

Grazie :ciauz:

Evi|A|ivE
05-08-2007, 01:18
una settore della ditta per la quale lavoro ha lo stesso casino.
e io non mi ci metto a risolverglielo.. li avevo avvisati.
E' una situazione limite.. da film.

La ditta X apre un sito, compra un dominio.it da una "roba" che dovrebbe essere un manteiner.

durante l'anno la ditta X cambia, ora tecnicamente non so in quali termini e modi, so solo che non c'è piu ma si chiama in altro modo.

7 giorni prima della scadenza del dominio (sito down 3 giorni su 7...)la ditta che gestisce l'hosting.. fallisce.
non c'è piu.

Ora il dominio è scaduto, nessuno puo rinnovarlo, tra 3 mesi si rimette in gioco.. ma tanto si sa che ci sta chi ha santi in paradiso e riesce a registarli 1 nanosecondo dopo la rimessa in commercio. Ergo si spo persi il dominio.
Che non è ne importante ne nulla.. semplice nome attivitacognome.it ..pero da fastidio (manifesti da rifare, biglietti d avisita, tutto..)

c'è una prassi particolare da seguire?

PS: io avevo detto 1 mese fa di cambiare hosting... e ora ci godo nel saperli nella ....melma! :D

alvi2000
05-08-2007, 15:29
Bisogna fare il cambio registrante con le firme del vecchio admin (rappresentante legale della Società estinta) e il nuovo admin, rappresentante legale della nuova Società.

Non si dovrebbe mai far scadere un dominio per riprenderlo. Anche in caso di decesso si può comunque operare un trasferimento.

Evi|A|ivE
06-08-2007, 02:43
grazie per il consiglio (stesa cosa mi è stata appena detta dalla ditta dove voglio far migrare il dominio).

Il fatto è che lo sai tu, che nn si deve far scadere, lo so io e tanti su questo forum.

Vallo a spiegare a chi nella vita fa tutt'altro, e internet è solo una vetrina.

Ma le mie risate, di gusto, ci son stateo proprio perche certa gente che da poco peso al web, ad un sito, per quanto penoso, quando poi il sito "non funziona" si sente dare come risposta e motivo una serie di cose che MAI avrebbe immaginato.. e allora.. "E' cosi complicato?".

lol...

Loading