PDA

Visualizza la versione completa : Libri di testo delle scuole dell'obbligo e vermi delle cavità cerebrali dei mammiferi


carnauser
29-08-2007, 10:06
Stavo sentendo stamattina una discussione sui libri di testo e il loro costo immane.

Voglio dire, i libri delle elementari insegnano tutto, dalla geografia alla storia, alla matematica etc...

Però riflettiamo un minuto

La matematica delle elementari...cioè 1+1 fa sempre 2 anche da un anno all'altro.

La geografia base, salvo sconvolgimenti tellurici e ho rivoluzioni ebraicomassoniche o leninistocomunistoidi che riassettano il globo sempre quella è.

La storia, posso capire magari l'ultimo anno che ogni 10 anni va aggiunto un capitolo, ma carlo magno sempre nella seconda metà del 700 ha regnato...

Le scienze base sempre quelle sono, il ciclo dell'acqua non cambia perchè cambia il libro di testo...così come imparare che da un seme nasce una pianta...

Perchè cazzo allora bisogna cambiare i libri ogni 2 anni perchè non sono adeguati...ma stiamo scherzando...cosa paghiamo a fare gli insegnanti ? Per leggere in classe un libro mentre si toccano sotto la sedia ?
E' veramente assurdo...

marco@linuxbox
29-08-2007, 10:10
comunista :madai!?:

http://forum.html.it/forum/showthread.php?postid=10884310#post10884310

e successivi

rrobalzi
29-08-2007, 10:15
Beh, si sa che sei sei rimasto fermo alle nozioni apprese in prima elementare e da lì non ti sei mosso. :D


Gli argomenti vengono ampliati e dettagliati, anche se ciò non toglie che i libri di testo sono una vera e propria spesa. Ringrazio di essere uscito da scuola giusto in tempo prima che cambiassero tutto. :fagiano:

Uanne
29-08-2007, 10:18
è il business malato che coinvolge settori come quello dei farmaci ad esempio. Produciamo e spendiamo per beni che non ci servono, solo per non far crollare il pil, che ovviamente è arrivato da anni al suo punto di saturazione. E' così semplice

carnauser
29-08-2007, 10:21
Originariamente inviato da rrobalzi
Beh, si sa che sei sei rimasto fermo alle nozioni apprese in prima elementare e da lì non ti sei mosso. :D


Gli argomenti vengono ampliati e dettagliati, anche se ciò non toglie che i libri di testo sono una vera e propria spesa. Ringrazio di essere uscito da scuola giusto in tempo prima che cambiassero tutto. :fagiano:

Ma cosa vuoi ampliare alle elementari!!!!! Ma anche fino a liceo...cioè che nozioni vuoi dar loro che non siano di base e immutabili...

Posso capire in un istituto tecnico nel quale forse è meglio che spieghi qualche novità, ma in un liceo nelle elemntari e nelle medie cosa vuoi insengnare ?

Più cose insegni meno ottieni, infatti ora manco sanno leggere e scrivere...ma sarebbe il meno..è che non sanno nemmeno far di conto!

Cholo
29-08-2007, 10:22
Originariamente inviato da rrobalzi
Gli argomenti vengono ampliati e dettagliati, anche se ciò non toglie che i libri di testo sono una vera e propria spesa. Ringrazio di essere uscito da scuola giusto in tempo prima che cambiassero tutto. :fagiano: Ampliati e dettagliati proprio no... non è che il programma scolastico si allunga perchè lo dicono gli editori.
Al massimo corretti e riorganizzati ma se questa cosa viene fatta ogni due anni non è certo per fare un favore a chi li usa, semplicemente per arginare il mercato dell'usato.

Ikona
29-08-2007, 10:29
Originariamente inviato da carnauser
Stavo sentendo stamattina una discussione sui libri di testo e il loro costo immane.

Voglio dire, i libri delle elementari insegnano tutto, dalla geografia alla storia, alla matematica etc...

Però riflettiamo un minuto

La matematica delle elementari...cioè 1+1 fa sempre 2 anche da un anno all'altro.

La geografia base, salvo sconvolgimenti tellurici e ho rivoluzioni ebraicomassoniche o leninistocomunistoidi che riassettano il globo sempre quella è.

La storia, posso capire magari l'ultimo anno che ogni 10 anni va aggiunto un capitolo, ma carlo magno sempre nella seconda metà del 700 ha regnato...

Le scienze base sempre quelle sono, il ciclo dell'acqua non cambia perchè cambia il libro di testo...così come imparare che da un seme nasce una pianta...

Perchè cazzo allora bisogna cambiare i libri ogni 2 anni perchè non sono adeguati...ma stiamo scherzando...cosa paghiamo a fare gli insegnanti ? Per leggere in classe un libro mentre si toccano sotto la sedia ?
E' veramente assurdo...

perchè anche gli editori, i grafici, gli operai delle tipografie, le librerie, i corrieri, i produttori di carta "tengono famiglia" e.... devo comprare i libri ai figli... lo so è perverso...

the_hi†cher
29-08-2007, 10:29
non c'è nessun motivo per cambiare il libro di teso ogni due anni se non che dal ministero cambiano i programmi ogni par d'anni così bisogna adottare nuovi testi... chessò, quest'anno si fa anche musica, si cambia testo e se ne prende uno in cui ci sia anche musica... l'anno prossimo facciamo anche informatica, via al nuovo libro... ovviamente nessun funzionario ministeriale prende soldi dalle case editrici per adattare i programmi ad hoc sui nuovi testi :fagiano:

carnauser
29-08-2007, 10:32
Originariamente inviato da Ikona
perchè anche gli editori, i grafici, gli operai delle tipografie, le librerie, i corrieri, i produttori di carta "tengono famiglia" e.... devo comprare i libri ai figli... lo so è perverso...

E per questo obblighi delle famiglie a spese inutili?

Uanne
29-08-2007, 10:32
Originariamente inviato da the_hi†cher
non c'è nessun motivo per cambiare il libro di teso ogni due anni se non che dal ministero cambiano i programmi ogni par d'anni così bisogna adottare nuovi testi... chessò, quest'anno si fa anche musica, si cambia testo e se ne prende uno in cui ci sia anche musica... l'anno prossimo facciamo anche informatica, via al nuovo libro... ovviamente nessun funzionario ministeriale prende soldi dalle case editrici per adattare i programmi ad hoc sui nuovi testi :fagiano:
sì ma figlia mia, fai un upgrade, un inserto di una decina di pagine da allegare al libro di testo vero e proprio. Non è che adesso devono disboscare l'amazzonia perchè al provveditorato hanno inserito solfeggi di flauto 1 nel programma

Loading