PDA

Visualizza la versione completa : "Sono sieropositivo" come reagite?


Bobbo89
06-09-2007, 20:11
Fortunatamente non lo sono...

... ma apro questo 3d, perche' qualche giorno fa parlavamo con gli amici di AIDS ecc... e ho notato la loro ignoranza quando mi hanno detto che semmai avessero una persona vicina (la ragazza, un amico/amica) con questo tipo di malattia la allontanerebbero senza neanche pensarci :dottò:

ok, e' una malattia infettiva... ma ci stanno persone che allontanano questi poveri individui pur sapendo che non corrono il rischio nel parlarci :dhò: ...

voi come reagireste se un amico/amica o ragazzo/ragazza avesse l'aids?

nillio
06-09-2007, 20:13
Originariamente inviato da Bobbo89
Fortunatamente non lo sono...

... ma apro questo 3d, perche' qualche giorno fa parlavamo con gli amici di AIDS ecc... e ho notato la loro ignoranza quando mi hanno detto che semmai avessero una persona vicina (la ragazza, un amico/amica) con questo tipo di malattia la allontanerebbero senza neanche pensarci :dottò:

ok, e' una malattia infettiva... ma ci stanno persone che allontanano questi poveri individui pur sapendo che non corrono il rischio nel parlarci :dhò: ...

voi come reagireste se un amico/amica o ragazzo/ragazza avesse l'aids?

Si trasmette per via sessuale eh >> niente fuchifuchi :D

rrobalzi
06-09-2007, 20:17
Penso che la paura non sia tanto quella del contagio quanto la consapevolezza che la/lo vedrai deperire di giorno in giorno e non sai come comportarti.

NyXo
06-09-2007, 20:21
Originariamente inviato da nillio
Si trasmette per via sessuale eh >> niente fuchifuchi :D

hai dimenticato con chi stai parlando? :D

Alema
06-09-2007, 20:22
Uno dei miei migliori amici lo è da 15 anni (o meglio lo ha scoperto da)e vive benino seguendo le terapie, mentre un altro, ex compagno di scuola morì di aids 10 anni fa passando presto dallo stato di sieropositivo a quello di avere un aids conclamato, oggi sopravvivere è possibile, passato lo shock iniziale (fatto di umana inquietudine e preoccupazione per la sua vita)non ci penso più molto quando sono al suo fianco.

JackBabylon
06-09-2007, 20:22
Se l'avesse la mia ragazza mi preoccuperei molto anche per me, per un amico credo che il problema più grosso sarebbe quello detto da rrobalzi.

Cosa farei? Non ne ho idea

nillio
06-09-2007, 20:22
Originariamente inviato da NyXo
hai dimenticato con chi stai parlando? :D
Ah è vero che per lui il problema non si pone comunque :D

Bobbo89
06-09-2007, 20:23
Originariamente inviato da NyXo
hai dimenticato con chi stai parlando? :D

fanc*lo :D

carnauser
06-09-2007, 20:24
...tanto non me lo metterai mai nel culo, nè tantomeno ci scambieremo liquidi corporei, quindi dove sta il problema ?

skidx
06-09-2007, 20:45
Originariamente inviato da Bobbo89
voi come reagireste se un amico/amica o ragazzo/ragazza avesse l'aids?
come reagirei non lo so, ma non per via della sua infettività, quanto per il fatto che sia una gravissima malattia, come per un tumore. Non saprei come comportarmi in tal senso.
Di sicuro non mi allontanerei per paura del contagio, oramai dovrebbero saperlo anche i bambini come si prende e soprattutto come NON si prende l'AIDS.

Loading