PDA

Visualizza la versione completa : [Mandriva] Antivirus s, antivirus no?!


MatCap83
08-09-2007, 10:56
Da un paio di mesi ho installato mandriva 2007 spring, e mi sto ora chiedendo se sia il caso di installare un qualche tipo di antivirus :master: ! Sapete indicarmi qualche programma buono? E' davvero utile e necessario sotto ambiente linux?? Ho cercato un po' qu nel forum, ho trovato qualche discussione riguardo ubuntu, ma non ho trovato il nome di programmi antivirus buoni :bh:

psykopear
08-09-2007, 11:08
Originariamente inviato da MatCap83
Da un paio di mesi ho installato mandriva 2007 spring, e mi sto ora chiedendo se sia il caso di installare un qualche tipo di antivirus :master: ! Sapete indicarmi qualche programma buono? E' davvero utile e necessario sotto ambiente linux?? Ho cercato un po' qu nel forum, ho trovato qualche discussione riguardo ubuntu, ma non ho trovato il nome di programmi antivirus buoni :bh:

Perch dovresti installare un antivirus in linux? A meno che non devi monitorare una partizione windows cio assolutamente inutile. Poi se proprio lo vuoi vedi avg per linux e mi pare ci sia anche avast ma non son sicuro

andrea.paiola
08-09-2007, 15:28
no non metterlo l'antivirus

iFlavio
08-09-2007, 15:54
Il sistema Operativo Linux immune agli attacchi da virus, o meglio dire, un portatore sano.
Il morivo per cui esistono antivirus per sistemi unix-like (vedi http://www.clamav.net/) perch si "spera" di proteggere i file che sono interscambiabili con sistemi Windows (per esmpio in una rete mista o la masterizzazione di file infetti e poi scambiati manualmente).
Quello che vorrei farti capire che il problema non il tuo che usi linux o un sistema unix-like ma un danno che provochi agli altri PC che accedono alle tue risorse e poverini hanno un sistema windows.

MatCap83
08-09-2007, 18:33
Originariamente inviato da iFlavio
Quello che vorrei farti capire che il problema non il tuo che usi linux o un sistema unix-like ma un danno che provochi agli altri PC che accedono alle tue risorse e poverini hanno un sistema windows.

Non ho capito questa frase :master: .... Studio informatica e so come fatto un sistema operativo, e anche come sono i sistemi linux e unix, i permessi dei file e cose di questo tipo che proteggono da eventuali virus. Per volevo avere qualche parere in pi...

iFlavio
08-09-2007, 18:43
i permessi dei file non centrano niente con i virus.

moskitoita
08-09-2007, 19:16
Originariamente inviato da MatCap83
Non ho capito questa frase

Un antivirus su linux serve nel caso in cui ricevi un allegato con un virus e lo giri ad un utente windows

kove
08-09-2007, 20:57
un antivirus su linux inutile a meno che tu non voglia usarlo per togliere da qualche filesystem virus per windows.
Adesso il discorso pi chiaro?^^

MatCap83
09-09-2007, 11:26
Originariamente inviato da iFlavio
i permessi dei file non centrano niente con i virus.

In maniera diretta no, per in forma minore c'entrano pure i permessi dei file... contribuiscono sempre e comunque a rendere sicuro un sistema, sia che si tratti di virus, di programmi esterni, o malintenzionati che cercano di accedere al tuo sistema in qualche modo...

paolino_delta_t
09-09-2007, 13:11
il discorso dei virus per Linux semplice....nessuno fino ad oggi si preso la briga di creare worm e virus per Linux vista la scarsa diffusione di Linux in ambiente Desktop....

in ambiente Server inutile, visto che dall'altra parte del terminale trovi un tecnico dell'IT che ti sgama in 20 minuti....il bello di scrivere un virus che dall'altra parte c' un niubbo che non capisce un tubo, un niubbo al quale facile fregare dati riservati, password, soldi in banca, numeri di carte di credito e quant'altro....

dimenticavo che lo scopo fondamentale da un paio d'anni a questa parte di zombificare i computer per costruire botnet, inutile dire che anche in questo caso, un tecnico se ne accorge in 5 minuti e rende vani gli sforzi del cracker di turno

il morale della favola che per Linux esistono exploit utilizzabili per ottenere l'accesso del sistema, ma vengono usati per crackare grossi server, database governativi e finanziari, non certo per entrare in quel 3-4% di PC che usano Linux

Loading