PDA

Visualizza la versione completa : Cuba sceglie Linux


tremalnaik_sal
12-09-2007, 13:52
Migliaia i giovani gia' formati all'uso dell'open source

(ANSA) - L'AVANA, 11 SET - Il governo cubano e' impegnato in uno sforzo per formare migliaia di giovani all'uso di GNU/Linux. Dalla fine del 2005 i Club giovani di informatica ed elettronica hanno formato in tutto il Paese 3.884 giovani all'uso del software 'open source' in classi generali di Linux e piu' specifiche di Operatore di pc per Linux. Per il momento Cuba sta utilizzando Linux nel sistema doganale e progetta di introdurlo nei centri di istruzione superiore.

andrea.paiola
12-09-2007, 13:57
http://www.flitschi.de/gallery/albums/fun/opensource_communism.sized.jpg

GreyFox86
12-09-2007, 15:05
dove hai pescato questa propaganda abominevole :oVVoVe:

moskitoita
12-09-2007, 15:08
Penso sia della stessa serie di questo:
http://www.astro.princeton.edu/~pindor/pics/communism.jpg

GreyFox86
12-09-2007, 15:14
parrebbe di si... accidenti che brutte immagini che vi tenete appresso :dott˛:

paolino_delta_t
12-09-2007, 15:29
comunque vorrei fare una riflessione sulla news postata.....

tutti voi penso abbiate subito pensate che Cuba ha scelto l'equazione linux=gratis

io invece penso che questi Paesi ( Cuba non Ŕ il primo e non sarÓ l'ultimo ) stanno pensando che linux = codice sorgente = conoscenza = miglioramento degli skills informatici dei giovani cubani

lo dico perchŔ ho visto accadere le stesse cose prima in Russia e poi in Cina....in questi due Paesi l'informatica Ŕ vista come una prioritÓ nazionale, evidentemente differentemente dalla vecchia e incartapecorita Italia, loro capiscono che l'IT Ŕ il potere del 21░ secolo.....lo vedo ogni giorno nei loro forum che trattano argomenti molto tecnici e avanzati in maniera libera, tra cui vulnerabilitÓ nei software, tecniche di exploiting, XSS, code injection e altre cose che da noi sono tab¨

e i risultati si vedono e sono sotto gli occhi di tutti....Warezov, Zhelatin, Gromozon, exploit vari per i pi¨ noti CMS, SEO attraverso tecniche di code e sql injection e molto altro.....

spero solo che di questo passo non saremo noi occidentali a ritornare all'etÓ della pietra, anche se i recenti eventi riguardanti l'hacking da parte dei cinesi di server governativi di vari Paesi occidentali fa pensare che tempo 10 anni ci faremo schiacciare nel settore informatico

panta1978
12-09-2007, 15:39
Originariamente inviato da paolino_delta_t
io invece penso che questi Paesi ( Cuba non Ŕ il primo e non sarÓ l'ultimo ) stanno pensando che linux = codice sorgente = conoscenza = miglioramento degli skills informatici dei giovani cubani

lo dico perchŔ ho visto accadere le stesse cose prima in Russia e poi in Cina....
Concordo, e magari avranno pensato anche windows = United States of America...

El rumbero
12-09-2007, 15:41
anche il governo francese e il vaticano sono passati a linux

:unz: :unz:

paolino_delta_t
12-09-2007, 15:50
in effetti il problema Windows=USA esiste, soprattutto da quando la NSA decise di mettere mano ai sorgenti, loro dicono per renderlo pi¨ sicuro, ma molti pensano che siano installate backdoor, ovviamente Paesi come la Cina non possono permettersi di portarsi il nemico il casa ed ecco che Linux Ŕ una scelta valida

stesso discorso vale con la Francia, inutile nascondercelo che i francesi non vedono di buon occhio l'imperialismo americano, mica sono servi come noi....

El rumbero
12-09-2007, 15:55
Originariamente inviato da paolino_delta_t

stesso discorso vale con la Francia, inutile nascondercelo che i francesi non vedono di buon occhio l'imperialismo americano, mica sono servi come noi....

I francesi sono sempre stati dei conquistatori/imperialisti, come gli inglesi, ancor prima deglla nascita degli states, figurati, cosa pensano dell'informatica (americanizzata), quando loro stessi hanno sviluppato un vocabolario francese di termini informatici equivalenti a quello in inglese :)

Loading