PDA

Visualizza la versione completa : partizionamento passo per passo


pelle
13-09-2007, 18:48
ciao a tutti
sto tentando di installare ubuntu e ringrazio chi mi ha fornito suggerimenti fin'ora.
il problema che ho è ora la mancanza di dimestichezza con le partizioni.
io ho un hdd già partizionato in C 17Gb e D 19Gb
C contiene windows e non vorrei toccarlo
in D vorrei installare ubuntu: con 10Gb per Linux, 512Mb per Swap e 5Gb per Home.
ora... ho tentato di partizionare, ma non capivo nei vari tentativi se stavo prendendo la strada giusta (Primario, logico, ext2, ext3, !!!)
ho annullato un po di volte e ora....
D mi risulta di 10Gb anzichè 19 e sono scomparsi gli altri 9Gb!
C'è qualcuno che ha la pazienza di spiegarmi passo passo o indicarmi in link sulle partizioni (quello della guida di ubuntu per me è troppo avanti)
grazie a tutti

GunMan
13-09-2007, 19:11
molto probabilmente quei 9GB "scomparsi" sono semplicemente non allocati.

comunque andando con ordine:

la partizione in cui risiede XP è sicuramente primaria, puoi procedere con ubuntu come segue.

crei un'unica partizione estesa di 19GB, all'interno di essa crei tre partizioni logiche che poi assegni a /, /home e swap.

parere personale 10GB per la partizione di root mi sembrano eccessivi, potresti farla un pò più piccola a favore della home.

edit: dimenticavo, sulla scelta del file system si può dire tutto e il contrario di tutto, ti conviene fare una ricerca per poter scegliere con cognizione di causa in base alle tue esigenze, dal canto mio posso dirti che, normalmente, uso ext3 per la partizione di root, per la /home a volte reiserfs o rimango su ext3, per la partizione di swap, invece, non ci si può sbagliare :)

:ciauz:

vortex87
13-09-2007, 19:30
Io ho smesso di fare la /home separata, finivo sempre col riempire o la home o la root e non ho mai capito che beneficio mi abbia portato farle separate. :stordita:

GunMan
13-09-2007, 19:53
Originariamente inviato da vortex87
Io ho smesso di fare la /home separata, finivo sempre col riempire o la home o la root e non ho mai capito che beneficio mi abbia portato farle separate. :stordita:

supponi di dovere (per un motivo X) reinstallare il tuo sistema, avendo la /home separata, manterresti tutte le impostazioni di quell'utente e non è poca cosa.

altra cosa da non sottovalutare sono eventuali danneggiamenti dei settori di una partizione, se qualche blocco del disco si danneggia hai più possibilità di salvare o l'una o l'altra di partizione, se sono sulla stessa ed essa viene compromessa le "perdi" entrambe.

io per esempio, da un pò, ho preso l'abitudine di mettere su una partizione separata anche /boot, poi è ovvio che non sono procedure "ordinate dal medico" :)

:ciauz:

GreyFox86
13-09-2007, 20:25
Originariamente inviato da GunMan
io per esempio, da un pò, ho preso l'abitudine di mettere su una partizione separata anche /boot, poi è ovvio che non sono procedure "ordinate dal medico" :)

/boot per me è esclusivamente una ext2 a parte :D

Loading