PDA

Visualizza la versione completa : piccoli myspaceiani crescono


yuri refolo
16-09-2007, 23:17
non ce la faccio. proprio non ce la faccio. non riesco a seguire quella ciofeca di piattaforma.

non so quanti colleghi mi dicono "ma come! un musicista che non ha myspace!?"

ho sempre resistito. l'altro giorno, complice qualche minuto libero, mi apro l'account.

"proviamo".

ora, qui non scado nel tecnico, ma chi ha miosputo sa bene come poter modificare il layout.

chi abbia letto anche solo il risvolto di copertina di un manuale per webcosi rabbrividisce al solo pensiero di modificare l'aspetto di una pagina in quella maniera.

si basa su un principio assolutamente idiota: "aggiungere amici". ma secondo quale logica perversa se io concedo ad un illustre sconosciuto di mettere la sua foto sotto la mia, questo si traduce in amicizia concreta e reale? neanche nei forum, dove la gente si conosce da anni, magari, senza mai vedersi in viso, si può parlare di vera amicizia. insomma, che cacchio di senso ha?

mi hanno detto "è per i contatti". ora, tu dimmi come si può. se io aggiungo pat metheny ai miei amici, mica questo si traduce nel fatto automatico che io riuscirò ad entrare in contatto con lui! ma per piacere!

e taciamo, infine, dell'estetica generale del sito, che con tutte quelle puttanate sbriluccicose fa fare un salto indietro di dieci anni al webmastering, quando c'erano applet java e gif animate...

basta, lo lascio così finchè non mettono un pannello di controllo per il layout come si deve.
bah.

ZuperDani
16-09-2007, 23:21
ti appoggio con tutto il miooooeeeentusiasmooooaaaa! :ignore:

miki.
16-09-2007, 23:49
Originariamente inviato da natashazero
molti artisti emergenti uppano le loro canzoni su last.fm, dove c'è gente interessata solo alla musica, e con una grafica senz'altro più umana

last.fm e' il male, e devono fallire, sfruttatori di persone :jam:

Per MySpace, beh yuri, posso capire la lamentela riguardante il layout grafico (anche se esistono alcuni profili con un layout fatto molto bene), ma per il fatto riguardante gli "amici", cioe' un po' di elasticita', dovevano metterci "persone che ho aggiunto alla mia lista di contatti, ma che non c'ho mai parlato"? MySpace e' nata per i teenagers e poi si e' trasformata in un buon veicolo per i musicisti di farsi conoscere, ovvio che il linguaggio e' molto molto informale, e che comunque tutti sanno che se nella tua lista di amici c'e' pat metheny non significa che tu c'abbia mai parlato. Un po' come su flickr dove tra i contatti ci puoi aggiungere chi ti pare, ma questo non significa che tu hai dei reali "contatti" con quelle persone.

Ratatuia
16-09-2007, 23:49
Originariamente inviato da natashazero
molti artisti emergenti uppano le loro canzoni su last.fm, dove c'è gente interessata solo alla musica, e con una grafica senz'altro più umana


esatto, last fm è una figata pazzesca e mi chiedo come mai sia ancora sotto utilizzata...

ad esempio, il fatto di vedere quanta gente iscritta su last.fm si "iscrive" ad un concerto può far capire quanto velocemente si potrebbe andare verso il sold out :fagiano:

dAb
16-09-2007, 23:50
Qualcuno mi sa dire come diavolo fa ad avere cosi` tanto successo una tale porcheria?

mame01
16-09-2007, 23:53
Il mio account è morto e penso proprio che non lo farò resuscitare
Myspace resta una piattaforma di merda ora e lo resterà per sempre

ZuperDani
16-09-2007, 23:54
last.fm l'avevo sentito... ma poi di importante che altro c'è?

miki.
16-09-2007, 23:59
Originariamente inviato da ZuperDani
last.fm l'avevo sentito... ma poi di importante che altro c'è?

se anche voi siete contro lo sfruttamento dei lavoratori, boicottate last.fm :mame:
e' il posto dove mi sono sentito preso per il culo in maniera paurosa, credo nemmeno in Italia fossero mai arrivati ad offerte del genere.

mame01
17-09-2007, 00:00
Originariamente inviato da ZuperDani
last.fm l'avevo sentito... ma poi di importante che altro c'è?

lo facciamo noi uno
porca pottana se ci mettiamo tutti insieme tiriamo fuori na bomba

Ratatuia
17-09-2007, 00:01
Originariamente inviato da miki.
se anche voi siete contro lo sfruttamento dei lavoratori, boicottate last.fm :mame:
e' il posto dove mi sono sentito preso per il culo in maniera paurosa, credo nemmeno in Italia fossero mai arrivati ad offerte del genere.


come mai?

Loading