PDA

Visualizza la versione completa : [BANCHE] Il Tumore dell'Italia - episodio #3294


Jarno
24-09-2007, 15:26
oggi vado in banca con l'assegno bancario che mi è stato intestato.
Ovviamente per far prima vado alla banca di emissione.
BANCA TOSCANA
Mi viene detto: non possiamo cambiartelo perchè non hai il conto con noi :oVVoVe:

Ma siamo de fori?!?!
Mi volto e guardo l'insegna della banca dove sta scritto: "GRUPPO MPS" ...ecco, ora mi torna. L'associazione con i servizi assurdi e squallidi di tale istituto è stato immediato.

"Cosa?!?! ....non domandatevi poi perchè perdete clienti !!!" gli ho risposto. e lei: "noi veramente lo facciamo per acquisire nuovi clienti"

Datemi un nuovo muro che qui in casa mia li ho abbattuti tutti a colpi di testate!!!1
:dhò:

ragà, mi raccomando. Dopo il petrolio in italia ci sono le banche. Il fulcro dell'inefficienza economica italiana.

IWBank I LOVE U !!!

GudFella
24-09-2007, 15:28
che importo ha l'assegno ?

wsim
24-09-2007, 15:30
Banche il tumore dellì'Italia perchè non ti hanno cambiato un assegno bancario in uno sportello nel quale sei un perfetto sconosciuto?

JackBabylon
24-09-2007, 15:31
Spetta, sicuro che l'agenzia fosse la stessa di chi ha emesso l'assegno?

Miles Messervy
24-09-2007, 15:34
Originariamente inviato da Jarno
Ma siamo de fori?!?!Eppure lo sanno anche i sassi che le banche non cambiano gli assegni, o li cambiano a fatica, se non si è correntisti.

l'evangelista
24-09-2007, 15:35
E' successo anche a me, sempre con Banca Toscana. L'impiegato mi ha fatto vedere la circolare arrivata in tutte le filiali, mi sembra sia di novembre 2006.

Alla fine mi ha cambiato l'assegno (1500 euro), ma per farlo ho dovuto:

- compilare il modulo con i dati personali e firmare la liberatoria privacy;
- farmi fotocopiare documento identita e codice fiscale;
- andare dal cliente e fargli scrivere dietro l'assegno la clausola "per conoscenza e per garanzia" (in alternativa sarei dovuto andare in filiale con il cliente)

Sono restrizioni recenti, fino al 2002 cambiavo tranquillamente assegni recandomi nella filiale del cliente che lo emetteva.

In compenso adesso posso andare in qualsiasi filiale di Banca Toscana ed intascare gli assegni emessi dai clienti (ovviamente parlo dei clienti che hanno un conto in quella filiale) senza eseguire questa procedura.

In conclusione mi sa che l'impiegato di ha dato una sola :stordita:

Jarno
24-09-2007, 15:38
allora:

- l'importo non è rilevante, nemmeno lo hanno guardato
- l'assegno l'ho presentato esattamente a chi lo ha emesso (ho fatto proprio perchè conosco i miei polli)
- banche = tumore d'italia. probabilmente non hai studiato economia e/o la storia economica italiana ...meglio per te, vivi meglio di me non conoscendo quanto questa gente guadagna sull'inefficienza del nostro sistema

il fatto è certo: BANCA TOSCANA e MPS non cambiano assegni se non apri prima il conto con loro

vi sembra una banalità? se prosegui nella loro logica puoi capire che è possibile cambiare un assegno solo se proviene dalla mia stessa banca....ma chi è il demente che al posto di un bonifico/giroconto emette un assegno :incupito:

:nonlodire

e poi, la cosa è molto semplice. Se tutto ciò vi sembra normale è perchè non avete provato come dovrebbero andare le cose: IWBank!!

Miles Messervy
24-09-2007, 15:38
Tra l'altro ora c'è anche la normativa antiriciclaggio che rallenta la negoziazione di titoli.

l'evangelista
24-09-2007, 15:39
Originariamente inviato da Jarno
il fatto è certo: BANCA TOSCANA e MPS non cambiano assegni se non apri prima il conto con loro
non è certo manco per nulla, hai letto il mio post? :stordita:

JackBabylon
24-09-2007, 15:40
Vabbeh, hai ragione

Loading