PDA

Visualizza la versione completa : Negozi on-line e resi


Ranma2
11-10-2007, 11:00
Vi è mai capitato di dover rispedire un oggetto acquistato on line, in quanto errato o mal funzionante?

Perchè me la devo accollare io la spesa per un errore del negozio?

P.S. Esiste qualche legge in riguardo a questa cosa?

@rgo1
11-10-2007, 12:13
quando confermi l'acquisto è come se sottoscrivi di aver preso visione ed accettato le condizioni di vendita.

se non ti vanno bene non acquisti.
se acquisti ti vanno bene.

cmq tt applicano questa condizione.

aeterna
11-10-2007, 12:21
Originariamente inviato da Ranma2
Vi è mai capitato di dover rispedire un oggetto acquistato on line, in quanto errato o mal funzionante?

Perchè me la devo accollare io la spesa per un errore del negozio?

P.S. Esiste qualche legge in riguardo a questa cosa?

bè scusa se lo compri in un negozio fisico mica ti rimborsano la benzina che consumi per riportarglielo

Bladem84
11-10-2007, 12:23
mi è capitato solamente con un paio di scarpe che non erano della misura giusta
il corriere me l'ha pagato il venditore (noto store online)

l'evangelista
11-10-2007, 12:23
Originariamente inviato da aeterna
bè scusa se lo compri in un negozio fisico mica ti rimborsano la benzina che consumi per riportarglielo esatto.. del resto se il negoziante fosse obbligato ad una cosa del genere, il prezzo del prodotto andrebbe raddoppiato :stordita:

seifer is back
11-10-2007, 12:25
Originariamente inviato da Ranma2
Vi è mai capitato di dover rispedire un oggetto acquistato on line, in quanto errato o mal funzionante?

Perchè me la devo accollare io la spesa per un errore del negozio?

P.S. Esiste qualche legge in riguardo a questa cosa?

perchè il prezzo dell'oggetto è "spese postali escluse". quindi tu, se quell'oggetto non funziona, hai il pieno diritto al rimborso del prezzo pagato. m esso non comprendendo le spese di spedizione, è a tuo carico da rispedire.

non solo è logico, ma evita anche che ci sia chi se ne aprofitti, per motivi futili.

l'evangelista
11-10-2007, 12:27
Originariamente inviato da seifer is back
non solo è logico, ma evita anche che ci sia chi se ne aprofitti, per motivi futili. con tutti gli svitati che girano in questa nazione è un diritto sacrosanto

Ranma2
11-10-2007, 13:06
Originariamente inviato da seifer is back
perchè il prezzo dell'oggetto è "spese postali escluse". quindi tu, se quell'oggetto non funziona, hai il pieno diritto al rimborso del prezzo pagato. m esso non comprendendo le spese di spedizione, è a tuo carico da rispedire.

non solo è logico, ma evita anche che ci sia chi se ne aprofitti, per motivi futili.


certo ma dopo attestato che il prodotto è malfunzionante potrebbero rimbosare, almeno con un buono nel loro negozio o le prossime spese di spedizioni le fanno gratuite.

Cioè se uno nel contratto di vendita ci scrive porcate anche se accetto non è detto che siano giuste.

Per quello chiedevo se esiste una legge a proposito

Loading