PDA

Visualizza la versione completa : Progetto Video per ragazzi di strada basato su Linux


banalik
12-10-2007, 10:46
Ciao,
sono Fabrizio e sto presentando un progetto per ragazzi di strada incentrato sul video (vedi sito www.visualdrome.net sezione Progetti).
In Italia lavoro in uno studio dove uso un Mac con Final Cut, un'accoppiata improponibile per situazioni povere (poiché l'obbiettivo è quello di lasciare una struttura operativa permanente).
Sto pensando di imparare ad usare un software open source su distribuzione Linux così da ridurre le spese al minimo.
Vorrei pertanto e per il momento installare Linux sul mio portatile Fujitsu Siemens Amilo A 7600 con Amd Athlon 2400+ e Ati Radeon 320 IGP.
Che versione di Linux consigliate? O dove andare a vedere poichè mi sono un po perso anche se sembrano Debian o Knopix quelle più consigliata per il mio?
Per caso c'è una distribuzione che fa al caso mio ed è incentrata sull'editing video o sul multi media in generale?
Quale software cosigliate? Cinelerra?
Grazie.
Ciao
Fabrizio

arcadia
12-10-2007, 12:52
Ti consiglio UbuntuStudio (http://ubuntustudio.org/) .

Ha gia a disposizione tutti i software per video e audio editing.

Non l' ho provata, ma visti i software preinstallati dovrebbe fare proprio al caso tuo

Ciao

banalik
12-10-2007, 13:05
Grazie per la risposta.
Un altro utente mi ha consigliato Dynebolic che ho scaricato, masterizzato su cd ma volendolo far partire da Cd dopo qualche scritta iniziale lo schermo diventa nero e non accade più nulla.
Ora provero con questo ubuntu studio sperando che cambi qualcosa.
Grazie, faccio sapere come va.
Fab

mykol
12-10-2007, 18:50
penso che i vari programmi multimediali li puoi installare facilmente su qualsiasi distro. Io su mandriva 2007 spring ho avidemux2, kino, kdenlive ed audacity per l'audio. Con questi soft ci faccio quasi tutto. Cinelerra ce l'ho installato, ma in quanto ad usarlo è un'altra cosa, dovrei mettermici seriamente per capire come funziona.

Ho poi numerosi altri tool, anche a riga di comando, per elaborazioni grafiche.

Tutti (o quasi) installati dai server di mandriva con il semplice cpomando

urpmi -y nomepacchetto -a

banalik
12-10-2007, 19:44
1) Per quanto riguarda il programma di montaggio dovrebbe andar bene uno che abbia la possibilità di fare le operazioni più comuni ed esportare in un formato che poi possa essere inserito in un programma di masterizzazione per farci un Dvd: io uso Dvd Studio pro ma non pretendo che ce ne sia uno simile poichè so che è molto complesso.
In generale vorrei presentare in questo progetto da svolgere in Africa la possibilità di acquisire da telecamera, montare con un programma abbastanza accessibile e che permetta òe funzioni più comuni (tagliare, cucire, agire sulla velocità, qualche dissolvenza, agire sull'audio) e che possa esportare in un formato usabile per farci un Dvd.
Per questo motivo sto cercando di installare sul mio portatile Linux così da imparare questi programmi e poterli a mia volta insegnarne l'utilizzo.
A questo punto nasce il problema che non immaginavo prima (ero convinto che installare linux fosse come installare Windows Xp o Tiger per Mac): so che per i portatile c'è una preferenza tra le distribuzioni ma non so quale sia la migliore per il mio portatile.
In più quelle che ho provato ancora non vanno.
Ho scaricato l'ISO di Ububto Studio come da consigli di Arcadia ma non so che farci perché se lo masterizzo mi esce fuori un dvd che non parte all'avvio di windows: è un dvd con dentro l'iso e basta.
Grazie per ogni eventuale consiglio.

moskitoita
12-10-2007, 22:07
Originariamente inviato da banalik
è un dvd con dentro l'iso e basta.

Usa la voce masterizza immagine dvd...

mykol
13-10-2007, 00:51
per acquisire da telecamera digitale kino. Per montaggio video kdenlive ed avidemux2, per l'audio audacity.

Inoltre fatti una ricerca sul forum o su google.it/linux. Sono argomenti già discussi numerosissime volte. Per la distribuzione ti consiglio Mandriva 2008. Io faccio tutte ste cose su mandriva 2007 spring.

banalik
13-10-2007, 15:02
1) Grazie per i consigli:
per quanto riguarda il sistema operativo ho scaricato anche Mandriva e sembra partire al riavvio del computer, mentre l'ISO di Ubunto Studio sembra di no e non capisco perché.

2) Vorrei sapere cosa cambia tra le distribuzioni e cioè se è solo un fatto di comodità è pertanto in qualsiasi distribuzione posso poi installare i programmi che mi servono o se invece cambia qualcosa nel funzionamento della macchina per cui una distribuzione è più indicata per il multimediale.

3) A parte l'installazione di Linux sul mio laptop, finalizzata esclusivamente all'apprendimento dei passaggi dall'acquisizione al confezionamento finale di un video, nel momento in cui vado a fare questo progetto quale distribuzione sarebbe meglio utilizzare?

4) Nel progetto ho inserito logicamente anche un budget di spesa dividendolo in tre fasce a seconda dell'effettivo reperimento dei soldi, da una fascia minima (una telecamera, etc etc) ad una massima (2 telecamere, etc etc): cosa consigliate per quanto riguarda la parte hardware e cioè computer, monitor, dischi, e software tenendo conto di voler rimanere il più bassi possibile?

5) C'è qualche computer che non necessita installazione di linux e magari è pensato per il multimediale pur non costando troppo?

Grazie ancora.
Fab

mykol
13-10-2007, 15:55
per il multimedia servono delle risorse HW notevoli (dipende ovviamente da ciòche ci devi fare). Se devi fare acquisizione di filmati e loro elaborazione e successiva creazione di dvd od altri formati di visualizzazione ti serve almeno:

- un PC dotato di porta firewire (se acquisici da telecamera DV) oppure di una scheda di acquisizione video (generalmente dotata di sintonizzatore radio e TV analogica e/o digitale, a seconda delle esigenze). Se le hai entrambe hai ovviamente più facilità.

La scheda di acquisizione ti serve se devi acquisire da fonti analogiche come cassette VHS o TV.

- un HD veloce di capacità sufficiente (più ce n'è meglio è). Veloce significa che non deve perdere frames durante la memorizzazione. Direi un SATA (mai provato) od uno SCSI (non so se sia il caso). Il problema è che se l'HD non è sufficientemente veloce devi comprimere il file od acquissirlo in finestra di dimensioni ridotte. Il pc deve anche essere sufficientemente veloce anch'esso per non perdere frames.

- una quantità di ram sufficiente (oggi direi almeno 2 GB)

Oppure ti prendi una scheda video con processore integrato che faccia lui l'elaborazione durante l'acquisizione (cioè comprime i dati in modo che il flusso dati non sia talmente grande da far perdere frames all'HD durante la loro memorizzazione) ed il gioco è fatto.

Anni fa facevo acquisizione video in finestra 768x576 (PAL) con un AMD K6-II 350 con 128 MB di ram, dotato di scheda di acquisizione MIRO' DVC30+ (dotata di processore dedicato zoran-3) e di un HD SCSI da 10 GB a 10000 rpm con ottimi risultati.

Oggi faccio più o meno le stesse cose con un ATHLON 2000+ con 1 GB di RAM, HD normale a 7200 RPM e scheda di acquisizione Pixelview PlayTVPro2 (miserella, da 50 E). Certo che se avessi un HD un pò più veloce ed una scheda da acquisizione con processore dedicato sarebbe meglio.

(Nelle schede di acquisizione con processore dedicato l'elaborazione e la compressione del flusso di dati prima che vengano salvati sull'HD viene fatta dal processore della scheda e non da quello del PC e ciò può consentire risultati migliori, sopratutto se il PC non è ottimizzato per l'acquisizione).

Con il mio PC acquisisco da VHS a 720x576 prima il video con xawtv e poi l'audio con audacity2 e poi li elaboro/assemblo con, ad esempio, kdenlive.

Con questo artificio riesco ad ottenere discreti risultati, senza apparente perdita di frames, cioè i video elaborati non presentano rallentamenti, salti, ecc... anche nelle scene più movimentate.

Certo che un pò di potenza e velocità in più (sopratutto l'HD) non guasterebbe. Ovviamente poi, la velocità di elaborazione (renderizzazione) del filmato è influenzata dalla velocità del processore e dalla quantità di ram (anche se non in modo direttamente proporzionale).

Le schede di acquisizione sono generalmente basate sul chip bt878 o simili oppure saa_qualcosa (non ricordo, ma su internet lo trovi).

Infine la distro: io uso mandriva 2007 spring (con tutti i suoi soft di default ed anche di più installati), il PC lo uso anche per altro.

Pressoché tutti i soft necessari all'acquisizione/elaborazione li ho installati con un semplice

urpmi -y nomesosft -a

Fatti un bel giro su internet per vedere sopratutto la compatibilità delle schede di acquisizione video (meglio se con processore integrato). Se hai dubbi chiedi, per quel che so ... sono disponibile.

deleted_26
13-10-2007, 16:35
quanto a distro io ti consiglierei Mepis.
riesco ad usarla su un portatile del '98-'99, bà un po' lenta (d'altronde era lento anche win2000 su quel pc). Inoltre penso sia una delle poche distro che consenta di utilizzare driver per windows (l'ho letto da qualche parte) ed ha una buona comunità italiana. ( http://www.mepisitalia.org ).
E' stata la prima distro che abbia personalmente usato (dopo Mandrake [ora Mandriva]) e ci sono ritornato dopo aver provato Xubuntu.
Sappi che non partiva neanche a me Mandriva sul portatile.
Su Mepis, per installare i programmi in automatico, avendo una connessione a internet, si usa:


apt-get install nomeprogramma

o più semplicemente il programma Synaptic (dotato di interfaccia grafica).
E' una distro molto bellina. Ha già installato il softwar eKino (che, onestamente, non ho mai provato). Gli altri sono da installare. Per masterizzare usa K3B. Un software abbastanza buono. Alla peggio, budget permettendo, potresti acquistare NeroLinux (la versione di Nero, software di masterizzazione, per linux), ma penso che k3b basti e avanzi...

Loading