PDA

Visualizza la versione completa : Scelta Linux e sviluppo


jurij7
03-11-2007, 10:22
Ciao a tutti
Vorrei iniziare ad utilizzare LINUX.
La mia è una scelta legata sia al mio futuro lavoro che di passione.
Vorrei scegliere una distribuzione LINUX sia per utilizzarlo come utente ma soprattutto per quello che riguarda la mia passione di diventare sviluppatore LINUX.
Insomma vorrei contribuire al mondo LINUX.
Fatemi sapere cosa fare e come iniziare.
A presto e grazie a tutti
jurij

mykol
03-11-2007, 11:13
se vuoi avere un sistema facile da installare, configurare ed usare, Mandriva 2008.

Se vuoi un sistema più complesso, da doverci studiare di più (magari alla fine con più soddisfazioni perchè te lo sei "costruito" tu, a tua misura), Debian o Slackware.

Tieni presente che, comunque, un sistema "facile" come ad esempio Mandriva, non è altro che un sistema "base" (quindi senza o con poche "utility" od interfacce grafiche) al quale sono state aggiunte varie utility ed interfaccie.

Cioè, ciò che in un sistema base, si fa da riga di comando in consolle (settaggi vari, configurazioni, installazione software, ecc...) in un sistema facile si può fare sia da consolle, sia con comode interfaccie grafiche che richiedono solo un pò di click del mouse. In questa ottica Mandriva è imbattibile.

Cioè, ci sono due "livelli" diversi: uno testuale (comune a tutte le distribuzioni), uno grafico presente od assente e diverso da una distribuzione all'altra. Tieni presente che in fase di installazione puoi, in ogni distribuzione, installare e poi usare o no, l'ambiente grafico. Anche il sistema più "grafico" può essere avviato sia in modalità grafica sia in modalità strettamente testuale. Linux è estremamente modulare, flessibile e configurabile e si può adattare a tutti gli usi e necessità. In ciò, secondo me, sta il suo fascino maggiore.

Se vuoi avere un sistema da "usare" e "smanettare" contemporaneamente, potresti considerare l'eventualità di installarne ... due, uno facile, grafico, immediatamente operativo, un altro per studiarci su, fare le prove ...

Con una partizione, da 20 o più GB per la prima, una da 10 GB per la seconda ed una di "swap" di 1 GB ti togli la paura. Se ti piace "pasticciare" come modificare una distribuzione esistente,come la knoppix) e poi rimasterizzarla, ti consiglio di fare una "swap" più grande, magari 4 - 5 GB. Non verrà mai utilizzata completamente dal sistema, ma tanto ormai di spazio ne abbiamo a volontà.

Comunque, mandriva 2008, debian o Slackware. Se invece vuoi proprio "costruirtela" con le tue mani Gentoo od ancora più "estrema" LFS (Linux From Schratch), ma non aspettarti di avere un sistema immediatamente utilizzabile ..

Comunque, leggi i manuali su internet e ... chiedi.

jurij7
03-11-2007, 14:38
Grazie per le informazioni
Io ho già il cd di Ubuntu..quindi semmai potrei scegliere questo ed un altro per smantettare "testualmente" preferirei...da scegliere.
Inoltre, tutto questo dovrebbe avvenire sul macbook che comprerò tra poco...quindi tutto quello che mi ha detto è riferito solo a pc o anche a mac ?
i ringrazio ancora ed attendo i consigli
jurij

mykol
03-11-2007, 18:14
per il mac non saprei ... immagino ci sia meno scelta ...

Non so per i nuovi mac intel ... cosa possono far girare

moskitoita
03-11-2007, 18:25
debian la installi benissimo sia sui ma che sui mac intel

jurij7
05-11-2007, 14:34
Una guida completa per iniziare a capire Linux ?
Quindi su Mac solo Debian va bene? Ubuntu no?
Grazie a presto
jurij

Loading