PDA

Visualizza la versione completa : [Politico] Bondi sull'abbandono di Capezzone


mosquito70
07-11-2007, 15:08
A prescindere degli schieramenti politici e delle varie fazioni di destra, sinistra, centro, ala e centroattacco, vorrei farvi presente il coraggio di quest'uomo (Bondi) nell'affermare quando segue



L'abbandono di Capezzone è considerato un segnale di «speranza » per l'apertura di una «epoca nuova » nella politica da Sandro Bondi: «La decisione presa da Daniele Capezzone - dice il coordinatore di Forza Italia - rappresenta soprattutto un concreto segnale di speranza, la speranza che stia per aprirsi un'epoca nuova nella politica del nostro Paese , in cui una nuova generazione si dimostri pronta ad assumere quelle responsabilità di governo che l'attuale classe dirigente ha dimostrato di non saper meritare». Un modo per privilegiare gli interessi del Paese rispetto a quelli personali, insomma, «mentre nel centrosinistra prevale il partito delle poltrone».


Un'epoca nuova , solo perchè Capezzone (che rappresenta nemmeno l'1% degli elettori) lascia la carica e la Rosa nel Pugno?

:malol: :malol:

Una volta i trasfughi che passavano da una parte all'altra degli schieramenti, si compravano con i soldi e non con queste smielose sviolinate.
Il padrone di Bondi li avrà terminati? :confused:

Comunque qui la fonte (http://www.corriere.it/politica/07_novembre_07/Capezzone_dimissioni.shtml)

Quello che dice Capezzone lo trovo comunque apprezzabile. Come dargli torto?

:ciauz:

wsim
07-11-2007, 15:12
guarda che per "epoca nuova" Bondi sottintende il ritorno di Berlusconi, eh :D

Soprattutto quando dice "privilegiare gli interessi del paese rispetto a quelli personali" :D

seifer is back
07-11-2007, 15:13
i radicali, si contraddicono almeno 3 volte in ogni frase.

contro la pena di morte, favorevoli alla guerra, la difesa della vita, favorevoli all'eutanasia.. etc etc

mosquito70
07-11-2007, 15:18
Originariamente inviato da wsim
guarda che per "epoca nuova" Bondi sottintende il ritorno di Berlusconi, eh :D

Soprattutto quando dice "privilegiare gli interessi del paese rispetto a quelli personali" :D

Ma io non voglio entrare in merito a diatribe, del tipo Berlusca-Comunisti-Democristiani-etc... (la schiera di partiti e partitelli).

Voglio solo capire come un uomo politico di quasi 60 anni (nato nel 1959), coordinatore del maggiore "partito" d'opposizione e in politica dal 1990, possa collegare il cervello alla lingua e fare affermazioni di questo genere.

Ma forse una spiegazione c'è, leggendo tra le righe di Da Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Sandro_Bondi)



Cattolico democratico , milita nel Partito Comunista Italiano , nelle cui liste viene eletto, nel 1990, sindaco di Fivizzano. Nel 1992 la giunta comunale da lui guidata viene rovesciata dai socialisti locali, in associazione con la Democrazia Cristiana. Già allora gli attivisti lo paragonano scherzosamente ad un "rapanello": cioè rosso fuori e bianco dentro . In seguito lascia il PCI.

Successivamente, attraverso lo scultore Pietro Cascella conosce Silvio Berlusconi , di cui diviene segretario e collaboratore. Del cavaliere Sandro Bondi diventa consigliere fidato, tanto da ricevere il compito, in occasione della campagna elettorale del 2001, di coordinare la stesura di Una storia italiana, un libro fotografico sulla vita pubblica e privata di Berlusconi spedito a tutte le famiglie italiane .


Cazzo, ragazzi...è seria stà cosa.
Facciamo qualcosa per questo pover'uomo.

gioggio
07-11-2007, 15:20
capezzone tiene famiglia pure lui ma ha litigato con pannella (sai che novità)... sta solo cercando degli spazi personali... ma quale carica ha lasciato? si è dimesso da parlamentare? non credo proprio... :D

marco@linuxbox
07-11-2007, 15:22
bondi :incupito:

mosquito70
07-11-2007, 15:22
Originariamente inviato da gioggio
si è dimesso da parlamentare? non credo proprio... :D

Infatti.
Non esageriamo. Si dimette da Parlamentare?! :oVVoVe:
E quando mai.



Si è dimesso dalla presidenza della commissione Attività Produttive della Camera e, al tempo stesso, ha lasciato il gruppo della Rosa nel Pugno


Comunque le motivazioni le trovo valide.

wsim
07-11-2007, 15:22
Originariamente inviato da mosquito70
Ma io non voglio entrare in merito a diatribe,

ma neanch'io, ti anticipavo soltanto che le dichiarazioni di Bondi vanno lette solo in UNA ottica.
Come hai visto tu stesso, del resto... :D

gioggio
07-11-2007, 15:24
Originariamente inviato da mosquito70
Comunque le motivazioni le trovo valide.

qualunque motivazione che recita indipendentemente da quello che succede è così (... Qualunque cosa accada infatti al Senato nelle prossime settimane o mesi...) è una stronzata a prescindere... :D

mosquito70
07-11-2007, 15:27
Originariamente inviato da wsim
ma neanch'io, ti anticipavo soltanto che le dichiarazioni di Bondi vanno lette solo in UNA ottica.
Come hai visto tu stesso, del resto... :D

La mia era una battuta, chiaramente :D
Non volevo trasformare questo thread, nell'ennesimo scontro tra opposte fazioni.

Era solo un modo per rimarcare a che livello culturale, fisico e psicologico è arrivato il coordinatore (ma non era la Gardini? :sbav: ) del maggiore "partito" d'opposizione italiano.

:yuppi: :yuppi: :yuppi:

Loading