PDA

Visualizza la versione completa : tu mi diedi un bacio ma non ti feci più rivedere


Cinno Sdozzo
01-12-2007, 16:54
mi è imploso un rene a leggere questa lettera:


Da quando ti ho conosciuto non faccio altro che pensare a te. penso e ripenso a quel giorno in cui mi presentai a te, e tu a me. non volevo più andare via, fu il giorno più bello della, mia vita, giocammo, e ci divertimmo. fu bellissimo poi quando mi diedi il primo bacio, posare le mie labbra sulle tue, accarezzarti i capelli color miele e sentire le tue manisui miei fianchi. poi tuto quello splendore svanì. tu dovetti tornare a casa, mollasti i miei fianchi, mi diedi un bacio sulla guancia e mi dissi che non ci saremo più rivisti. e invece non fu vero. ora ti ho rivisto, più bello che mai. sentivo il mio cuore scoppiare, perchè voleva andare da te, riprovare quella sensazione così dolce, ma poi mi bloccai, mi ricordai quello che mi dissi, e così capii che non avresti voluto più vedermi, e quindi, tornai a casa mia. però poi fui tu a chiamarmi, a dirmi quanto ero importante per te, che non mi avresti più lasciato. anche quella volta non fu vero. mi diedi un altro bacio, e io un'altra volta fui felicie in tutta la mia vita. purtroppo io ci cascai un'altra volta, perche tu, mi baciasti si, ma non ti feci più rivedere. ora ti chiedo di farmi provare di nuovo quella bellissima sensazione che ho provato quando ci siamo baciati. ma questa volta per rimanere per sempre con me, e non sparire ogni volta che ci baciammo.


l'ho trovata su un sito dove gli utenti postano delle dediche o delle lettere d'amore

Angioletto
01-12-2007, 16:58
che ci facevi su quel sito?

ma cmq, un bell'italiano 'correggiuto' eh!? :D

Cinno Sdozzo
01-12-2007, 17:02
ovviamente cercavo lettere da riciclare per la mia fidanzata :stordita:

in realtà cercavo delle idee per una cornice dentro cui scrivere una lettera, e sono capitato nella pagina dove era scritta tale...tale....cosa

carnauser
01-12-2007, 17:03
Da quando ti ho conosciuto non faccio altro che pensare a te. penso e ripenso a quel giorno in cui mi presentai a te, e tu a me. non volevo più andare via, fu il giorno più bello della, mia vita, giocammo, e ci divertimmo. fu bellissimo poi quando mi diedi il primo bacio, posare le mie labbra sulle tue, accarezzarti i capelli color miele e sentire le tue manisui miei fianchi. poi tuto quello splendore svanì. tu dovetti tornare a casa, mollasti i miei fianchi, mi diedi un bacio sulla guancia e mi dissi che non ci saremo più rivisti. e invece non fu vero. ora ti ho rivisto, più bello che mai. sentivo il mio cuore scoppiare, perchè voleva andare da te, riprovare quella sensazione così dolce, ma poi mi bloccai, mi ricordai quello che mi dissi, e così capii che non avresti voluto più vedermi, e quindi, tornai a casa mia. però poi fui tu a chiamarmi, a dirmi quanto ero importante per te, che non mi avresti più lasciato. anche quella volta non fu vero. mi diedi un altro bacio, e io un'altra volta fui felicie in tutta la mia vita. purtroppo io ci cascai un'altra volta, perche tu, mi baciasti si, ma non ti feci più rivedere. ora ti chiedo di farmi provare di nuovo quella bellissima sensazione che ho provato quando ci siamo baciati. ma questa volta per rimanere per sempre con me, e non sparire ogni volta che ci baciammo.Volevo inoltre dirti che ho la scabbia e lo scolo, quindi è meglio che ti vai a curare

dottwatson
01-12-2007, 17:51
Originariamente inviato da carnauser
Da quando ti ho conosciuto non faccio altro che pensare a te. penso e ripenso a quel giorno in cui mi presentai a te, e tu a me. non volevo più andare via, fu il giorno più bello della, mia vita, giocammo, e ci divertimmo. fu bellissimo poi quando mi diedi il primo bacio, posare le mie labbra sulle tue, accarezzarti i capelli color miele e sentire le tue manisui miei fianchi. poi tuto quello splendore svanì. tu dovetti tornare a casa, mollasti i miei fianchi, mi diedi un bacio sulla guancia e mi dissi che non ci saremo più rivisti. e invece non fu vero. ora ti ho rivisto, più bello che mai. sentivo il mio cuore scoppiare, perchè voleva andare da te, riprovare quella sensazione così dolce, ma poi mi bloccai, mi ricordai quello che mi dissi, e così capii che non avresti voluto più vedermi, e quindi, tornai a casa mia. però poi fui tu a chiamarmi, a dirmi quanto ero importante per te, che non mi avresti più lasciato. anche quella volta non fu vero. mi diedi un altro bacio, e io un'altra volta fui felicie in tutta la mia vita. purtroppo io ci cascai un'altra volta, perche tu, mi baciasti si, ma non ti feci più rivedere. ora ti chiedo di farmi provare di nuovo quella bellissima sensazione che ho provato quando ci siamo baciati. ma questa volta per rimanere per sempre con me, e non sparire ogni volta che ci baciammo.
Volevo inoltre dirti che ho la scabbia e lo scolo, quindi è meglio che ti andasti a curare, anche per cui sono qui a dirti quello che per questo ho scritto questa letera

tognazzi
01-12-2007, 17:54
voi presero per il culo un innamorato infelicie sarebbe gente arida e ingiusti

kiz
01-12-2007, 20:18
se non l'avesse scritta una donna, penserei che l'autore e' primino.

Sergiao
01-12-2007, 20:21
Originariamente inviato da kiz
se non l'avesse scritta una donna, penserei che l'autore e' primino. E chi lo dice che l'ha scritta una donna? :madai!?:

Ja]{|e
01-12-2007, 20:26
Originariamente inviato da Sergiao
E chi lo dice che l'ha scritta una donna? :madai!?:

"ora ti ho rivisto, più bello che mai"


ma a questo punto non lo so se è un errore e basta :stordita: ma mi fa senso lei che tiene i fianchi a lui, generalmente è l'uomo che tiene le mani sui fianchi della donna....

Alex D.
01-12-2007, 20:34
Originariamente inviato da Ja]{|e
"ora ti ho rivisto, più bello che mai"


ma a questo punto non lo so se è un errore e basta :stordita: ma mi fa senso lei che tiene i fianchi a lui, generalmente è l'uomo che tiene le mani sui fianchi della donna....


appunto, l'ha scritta un gaio, anche se è strano di solito i ghei sono colti

Loading