PDA

Visualizza la versione completa : Imparare l'inglese


scarmar
11-12-2007, 11:11
Ciao a tutti, premetto che a mio avviso il metodo migliore per imparare l'inglese è andare sul posto, il problema è che i miei genitori insistono col dire che l'inglese si impara anche in italia con i corsi e i cd (stronzate secondo me) secondo voi qual'è il metodo migliore per impararlo? ed anche come faccio a far capire che l'idea dei miei genitori è sbagliata visto che tutti tranne loro mi consigliano di andare sul posto? premetto che sono laureato in marketing e non posso perder tempo tipo 5 anni per imparare l'inglese dall'Italia con i corsi, voi cosa fareste? Grazie

yaya
11-12-2007, 11:19
sei laureato e hai bisogno del permesso dei genitori per andare a fare un corso all'estero? :dottò:

scarmar
11-12-2007, 11:21
no, non ho bisogno del loro permesso era solo come farlo capire a loro ma forse non lo capiranno mai

miki.
11-12-2007, 11:23
guarda, puoi andare anche all'estero, ma se non fai i corsi all'estero ci impieghi un bel po' ad imparare l'inglese, se invece fai i corsi comunque non c'e' tanta differenza con l'Italia. Per imparare l'inglese hai bisogno di 2 cose:
1) Imparare la grammatica (e lo puoi fare in qualsiasi scuola)
2) parlare, parlare e parlare, quindi se riesci a parlare in inglese spesso in Italia puoi rimanere anche li.

yaya
11-12-2007, 11:23
ah bhè allora parti! :D

carnauser
11-12-2007, 11:24
Originariamente inviato da yaya
sei laureato e hai bisogno del permesso dei genitori per andare a fare un corso all'estero? :dottò:

Senti io ho 30 anni e ho imparato che non è che una mettina puoi telefonare a casa e dire :

"Ciao mamma, sono in turmekistan per una ricerca di 8 anni sul sistema digerente dei ratti muschiati delle pampas argentine, so che capirai, ci vediamo quando torno"

,...cioè non 'è bello.

Va bene essere indipendenti ma almeno due paroline dille loro eh ... cioè servono anche a parlarci i genitori, a darti consigli non solo aimoporti le cose :D

kiz
11-12-2007, 11:24
Originariamente inviato da scarmar
no, non ho bisogno del loro permesso era solo come farlo capire a loro ma forse non lo capiranno mai

e?

a meno che non ti finanzino loro il viaggio non vedo il problema

san
11-12-2007, 11:25
Originariamente inviato da scarmar
Ciao a tutti, premetto che a mio avviso il metodo migliore per imparare l'inglese è andare sul posto, il problema è che i miei genitori insistono col dire che l'inglese si impara anche in italia con i corsi e i cd (stronzate secondo me) secondo voi qual'è il metodo migliore per impararlo? ed anche come faccio a far capire che l'idea dei miei genitori è sbagliata visto che tutti tranne loro mi consigliano di andare sul posto? premetto che sono laureato in marketing e non posso perder tempo tipo 5 anni per imparare l'inglese dall'Italia con i corsi, voi cosa fareste? Grazie Hai scollinato come minimo i 21 anni, i tuoi genitori possono darti dei consigli, ma non trattenerti con imposizioni vincolanti.

Ovviamente si presuppone tu abbia da parte la cifra necessaria per il viaggio e la permanenza in Inghilterra per una manciata di mesi: allo stesso modo infatti tu non puoi obbligarli a darti i soldi per qualcosa che li vede contrari.

Mentre ti organizzi comincia con l'ascoltare musica, guardare dvd in lingua originale e, se ne hai la possibilità, fai un po' di conversazione con amici e conoscenti che parlino un ottimo inglese.

-San-

scarmar
11-12-2007, 11:29
Originariamente inviato da carnauser
Senti io ho 30 anni e ho imparato che non è che una mettina puoi telefonare a casa e dire :

"Ciao mamma, sono in turmekistan per una ricerca di 8 anni sul sistema digerente dei ratti muschiati delle pampas argentine, so che capirai, ci vediamo quando torno"

,...cioè non 'è bello.

Va bene essere indipendenti ma almeno due paroline dille loro eh ... cioè servono anche a parlarci i genitori, a darti consigli non solo aimoporti le cose :D


infatti, cmq i soldi da parte ce li ho per il viaggio e poi li lavorerei oltre a frequentare il corso, ho dei parenti che parlano inglese quindi le condizioni ci sono, purtroppo se rimango in italia non ho nesuno con cui parlare....speriamo riesca a partire, cmq non cerco il loro consenso voglio solo farli capire che l'inglese mi serve!!!

El rumbero
11-12-2007, 11:39
Il miglior modo di imparare la lingua è parlarla sul posto.

I corsi veloci di apprendimento si basano proprio su questo concetto.

Io fra un annetto ho in programma un corso in USA, ed entro questo tempo devo consolidare e sviluppare al massimo la capacità di ascolto e comprensione dell'inglese (americano) parlato. :fagiano: :nonlodire

Loading