PDA

Visualizza la versione completa : impressioni


psykopear
31-12-2007, 01:29
Questi giorni sto provando numerose distribuzioni, ed ecco le prime impressioni

openSUSE 10.3
Facilmente installabile, davvero molto user fiendly, forse un po troppo per me che sono abituato a debian e ubuntu, e mi son trovato male quando non mi faceva vedere le operazioni che faceva durante l'installazione e l'aggiornamento dei pacchetti (in particolare per l'aggiornamento, che mi ha creato un problemino), e comunque molta interfaccia grafica, che credo per gli utenti provenienti da windows possa essere un buon punto di inizio, anche se a me non ha agevolato molto

Fedora8:
Anche questa tutto sommato semplice da installare, inizialmente non leggeva gli mp3, ma dopo l'installazione di qualche pacchetto tutto è andato per il meglio. Rispetto alla 7 che avevo provato tempo fa, mi sembra abbia fatto immensi passi avanti (sarà che la 7 che provai mi creò una marea di problemi).

Openmamba:
Anche questa davvero semplice da installare, subito ben riconosciuta la scheda video, l'ho tolta presto per svogliatezza, in quanto avevo urgente bisogno di risistemare il boot loader per far partire windows, e in openmamba è configurato in modo diverso da molte altre distro, per cui non mi ci son trovato subito, ed ho cambiato.

PcLinuxOs:
Mi ha dato problemi con l'installazione di grub, per cui non sono riuscito a provarla per bene, appena ho voglia ritento

Arch (anche se è un po che l'ho tolta) 64bit:
Ovviamente leggera, certo l'installazione è un po più ostica, sconsigliabile se si inizia a digiuno da linux, ma con le conoscenze che ho acquisito in questo periodo di utilizzo di linux, una bella guida scaricata e stampata, e il sempre magnifico supporto della comunità, ero riuscita a farla andare per bene prima di toglierla per ripulire l'hard disk

Debian:
Ormai è sul vecchio computer, per cui è arecchio che non la uso, ma nei pochi mesi che l'ho utilizzata si è sempre rivelata all'altezza delle mie aspettative, e nonostante non sia così semplice come lo sono altre distro, la si può utilizzare con un minimo di conoscenze. Io l'ho messa dopo poco più di un mese di utilizzo di ubuntu, e son riuscito a farla andare per bene

DSL:
Come ci si può aspettare, si è rivelata molto efficiente per uso live, in particolare mandata in ram, un po meno funzionale per l'uso di tutti i giorni, ma daltronde è ovvio, e non è il suo scopo

Puppy:
Attualmente è installata sulla penna usb, e devo dire che è molto versatile e facile da configurare, facile anche da salvare le configurazioni

Slackware:
L'ho installata su vbox, ma non è partita :bhò: riproverò dopo capodanno

Mepis:
Attualmente installata sull'hard disk, mi ha davvero piacevolmente sorpreso, a differenza di tutte le altre distribuzioni, ha immediatamente correttamete configurato grub per far partire sia windows sulla prima partizione che ubuntu sulla seconda, mi è parso un po strano il fatto che non mi montasse in automatico le partizioni dati, ma con le solite aggiustatine all/etc/fstab si è risolto tutto velocemente. In pochi minuti ho anche installato compizfusion, devo giusto capire come farlo partire all'avvio, ma di tutte le distribuzioni considerate userfiendly, questa mi sta piacendo più di tutte

Mi mancano da provare la mandriva tanto cara a mykol, e stavo pensando anche a pardus e sabayon (anche per valutare questo progetto italiano), quando avrò più tempo e voglia però.

Comunque ora che ci penso questo potrebbe essere un buon 3ad per le recensioni delle distro, che ne dite?

andrea.paiola
31-12-2007, 12:00
È da diverse versioni che uso Ubuntu tutti i giorni... migliorabile come stabilità e configurazioni di default... se volete approfondisco.

Mi sa che passo ad Arch :stordita:

Loading