PDA

Visualizza la versione completa : Fratelli preghiamo


fervino
05-01-2008, 14:46
Pero


CITTA' DEL VATICANO - Una preghiera su scala mondiale per "le vittime delle gravi situazioni di condotta morale e sessuale di una piccolissima parte del clero", cioè per le vittime di pedofilia e abusi perpretati da sacerdoti.
La propone il Vaticano e l'iniziativa è annunciata all'Osservatore romano dal cardinale Claudio Hummes, prefetto della Congregazione per il clero, che ritiene una "priorità aprire 'cenacoli eucaristicì suscitando un grande movimento spirituale di preghiera per tutti i sacerdoti e per la loro santificazione". Ci sono sempre stati problemi tra i preti, rimarca il porporato, "perché siamo tutti peccatori, però in questo tempo sono stati segnalati fatti veramente molto gravi. Ovviamente - aggiunge - si deve sempre ricordare che solo una minima parte del clero è coinvolta in situazioni gravi, neppure l'un per cento ha a che fare con problemi di condotta morale e sessuale; la stragrande maggioranza non ha nulla a che vedere con fatti di questo genere". http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/esteri/preti-violenza-risarcimento/preghiera-pedofili/preghiera-pedofili.html

dvds
05-01-2008, 14:48
Una preghiera? Ah beh... quasi al livello della "petizione online", come utilità...

marco@linuxbox
05-01-2008, 14:53
Originariamente inviato da fervino
Pero

Melo

Scherzi a parte, preferirei che si processassero i colpevoli secondo le leggi vigenti, insomma qualcosa di concreto.

Comunque male non fa, almeno può fungere da sensibilizzazione sul poblema.

jsmoran
05-01-2008, 15:05
L'unica preghiera davvero efficace sarebbe una circolare del Papa: "Prego tutti i vescovi di denunciare immediatamente i casi di abusi sessuali da parte di sacerdoti alla polizia". Se davvero vogliono iniziare a comportarsi onestamente.

Uanne
05-01-2008, 15:22
ci mancherebbe anche che i preti macchiatisi di abusi fossero il 90% e non una piccola parte, meno male. Ma ai bambini che hanno subito danni psicologici irreparabili chi ci pensa?
Io non sono per la castrazione chimica come consistenti fette della società perbene che però stranamente in questi casi non ne parlano, ma un'iniziativa spontanea di un ingente risarcimento danni alle famiglie sarebbe il primo vero passo di pentimento e presa di distanza da questi drammatici episodi. Tanto i tesori alla curia non mancano.
E non dover aspettare una causa per aiutare fattivamente chi ha dovuto subire le violenze di questi pervertiti http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/esteri/preti-violenza-risarcimento/preti-violenza-risarcimento/preti-violenza-risarcimento.html

kalosjo
05-01-2008, 15:39
Originariamente inviato da jsmoran
L'unica preghiera davvero efficace sarebbe una circolare del Papa: "Prego tutti i vescovi di denunciare immediatamente i casi di abusi sessuali da parte di sacerdoti alla polizia". Se davvero vogliono iniziare a comportarsi onestamente.

Ecco, questo è un intervento serio.
Condivido!!

DonFabio
05-01-2008, 18:14
Ammettono il problema, ma lo affrontano in una maniera oltremodo patetica...
La preghiera è uno specchietto per le allodole. i passi da fare sarebbero molti altri, a cominciare dalla prevenzione, che si otterrebbe evitando che venga negata la vera natura dell'uomo, insomma facendoli sposare...

Loading