PDA

Visualizza la versione completa : Film: chi si ricorda...


@rgo1
09-01-2008, 16:55
quel film con alvaro vitali allenatore di calcio la cui moglie era mi pare edvige fenech e c'era anche lino banfi che ci provava con la fenech
tant'è che vitali nella scena finale lo fa sodomi**are da un calciatore di colore (o così almeno lascia intendere l'ultima scena...)

era uno di quei filmacci di serie z anni 70...

Fran©esco
09-01-2008, 16:57
Vitali + calcio mi viene in mente solo Paulo Roberto Cotequino centravanti di sfondamento.

Ma era un calciatore, non un allenatore.

Carletto90
09-01-2008, 16:57
paolo roberto cotechino

wsim
09-01-2008, 16:59
l'allenatore nel pallone?

JackBabylon
09-01-2008, 16:59
Ce n'era uno in cui lui faceva l'arbitro, non c'era vitali ma cannavale e la moglie era carmen russo. Però finiva con la stessa scena, fa lo stesso? :D

Brazonet
09-01-2008, 17:01
Con Alvaro Vitali ricordo "Il tifoso, l'arbitro ed il calciatore" ma in quel film lui interpretava l'arbitro.

Che filmoni!! :sbav:

Dwarf
09-01-2008, 17:01
Il tifoso, l'arbitro e il calciatore. Almeno il finale è quello.

Angioletto
09-01-2008, 17:02
http://images.ciao.com/iit/images/products/normal/159/product-431159.jpg

Angioletto
09-01-2008, 17:03
http://giotto.ibs.it/vjack/z59/8032442202959.jpg

ma c'è Pippo Franco :fagiano:

@rgo1
09-01-2008, 17:04
Bravi è quello, ho sbagliato io! l'ho confuso con un altro!

L’arbitro e il calciatore
Alvaro Presutti (Alvaro Vitali) ha una sola cosa bella nella sua vita, la moglie (Carmen Russo). Sul lavoro, è un usciere laureato, è tormentato dal suo superiore, in casa dalla suocera e per ultimo il suo passatempo domenicale non è tra i più tranquilli, è un arbitro di serie A. Il suo stile d’arbitraggio è unico, prende a testate tutti i calciatori che contestano le sue decisioni. Un giorno gli è consegnata una videocassetta (Betamax) dove compare la moglie in atteggiamenti inequivocabili con un calciatore della Juventus, si rende conto subito di essere diventato un “arbitro cornuto”. Per vendicarsi del tradimento si fa designare dall’amico Esposito (Enzo Cannavale) come arbitro di Juventus-Fiorentina, infatti, durante la partita, annullerà quattro gol alla Juve ed espellerà il presunto amante della moglie. Solo in seguito si scoprirà che il colpevole non è il calciatore in quanto omosessuale...

l'ho visto una sera tardi per caso in TV e devo dire che non avendo seguito tutta la trama il finale mi aveva spiazzato.
in uff. ci si chiedeva se fosse quello L'allenatore nel pallone, visto il sequel...
ma non lo è.

grazie raga!

:unz:

Loading