PDA

Visualizza la versione completa : Pericolo query automatiche con SEO Tools


RobyUA
15-01-2008, 03:04
Ciao a tutti,

leggendo attentamente alcune guide di strumenti SEO come
"SEO Administrator" (recensito anche in un video ICTv) ho notato
questa frase "Admittedly, search engines dislike automated queries to their
databases. But, in reality, webmasters can't live without it. Otherwise,
they would have to manually check rankings and spend far too much
time than is practical."
Lo stesso GOOGLE sul suo sito scrive a chiare lettere che sconsiglia l'uso
di programmi che inviano query automatiche citando il nome del programma
Web Position Gold (pena il bannamento dell'IP)

Ora, la mia domanda: è possibili che i motori di ricerca penalizzino
gli utenti che utilizzano prodotti relativamente più a buon mercato come quelli citati
prima ed invece favoriscano prodotti molto più costosi semplicemente perchè le software
house di questi ultimi pagano fee ? ? ? ? :oVVoVe:
Qualcuno di voi ha mai avuto problemi con questi software ? ? ?
Esistono software che permettano funzionalità simili a quelle offerte da
SEO Administrator ma che non causano il "bannamento" dell'IP ? ? ? ?

RobyUA ! :ciauz:

weppos
15-01-2008, 09:25
Qualsiasi sistema che esegua query mirate ad un motore di ricerca è passibile di limitazione volontaria da parte del motore di ricerca stesso per preservare i propri dati.
Vedi http://webmarketing.html.it/articoli/leggi/2412/quegli-strani-avvisi-di-google/

E' tuttavia improbile per non dire assurdo che la limitazione sull'IP ricada su un sito poiché non c'è modo di essere certi che colui che interroga il sito ne tragga vantaggio.
Ad esempio, potrebbe essere un competitor che analizza la concorrenza.

RobyUA
15-01-2008, 14:52
Ciao weppos,

Più che per preservare i propri dati i motori di ricerca sconsigliano di utilizzare
gli strumenti che inviano query automatiche poichè, cito testualmente
". . . . sfruttano le risorse di elaborazione . . . . "
http://www.google.it/support/webmasters/bin/answer.py?answer=35769

La mia domanda invece si basava su un articolo un po datato che trovi qui:
http://www.submission.it/mynews_144.html e riporta un caso reale di "bannamento"
a scapito di utenti che non centravano nulla (almeno così sostiene l'articolo).

weppos
15-01-2008, 15:00
Originariamente inviato da RobyUA
Ciao weppos,

Più che per preservare i propri dati i motori di ricerca sconsigliano di utilizzare
gli strumenti che inviano query automatiche poichè, cito testualmente
". . . . sfruttano le risorse di elaborazione . . . . "
http://www.google.it/support/webmasters/bin/answer.py?answer=35769

La mia domanda invece si basava su un articolo un po datato che trovi qui:
http://www.submission.it/mynews_144.html e riporta un caso reale di "bannamento"
a scapito di utenti che non centravano nulla (almeno così sostiene l'articolo).

L'articolo risale al 2002, direi che è del tutto inapplicabile ai giorni d'oggi.

Loading