PDA

Visualizza la versione completa : sito su pi domini


gnappotoz
24-01-2008, 11:32
Ciao a tutti,

ho un sito che in parte su un dominio .it ed in parte su un dominio .com.
Come posso fare per posizionarlo al meglio dentro i motori di ricerca?
Devo fare due indicizzazioni distinte per i due diversi domini (che risiedono su due server distinti)?

Grazie mille.
Ciao

Evi|A|ivE
24-01-2008, 15:46
cosa vuol dire "in parte"?

i motori indicizzano documenti, pagine.
Detto questo, i due siti mi pare di intuire che trattano lo stesso argomento, vero?

Una cosa carina, imho, sarebbe differenziarli un minimo. Detta cosi significa zero, anche perche non detto che sia applicabile.

Se trattassero entrambi giardinaggio, uno potresti spingerlo , che ne so, sulle piante grasse e uno sui fiori. andandosi a linkare, poi, sarebbero siti distinti che si spingono (molto, essendo a tema). Inoltre non si farebbero concorrenza da soli!

Cmq ia son chiacchiere poco utili, dovresti raccontarci un po di piu visto che ogni sito un caso a s :)

gnappotoz
24-01-2008, 18:53
Ciao,

il sito di un'azienda di abbigliamento.
Su un server c' la parte di presentazione dell'azienda, di contatti e le pagine generiche; su un altro le collezioni ed i punti vendita, oltre che la sezione per il commercio elettronico.

Servono altre informazioni che vi potrebbero essere utili?

Grazie. Ciao

Evi|A|ivE
24-01-2008, 18:56
... allora non capisco il perche dello splittare un sito del genere in due..

le "pagine generiche" son alquanto misteriose.. che sono? O_o

in pratica su un sito si dice chi l'azienda, ma non si vende nulla, sull'altro si vende ma non si sa chi che sta vendendo?

E' giusta come analisi?

Non credi sia poco conveniente? :D

gnappotoz
25-01-2008, 10:11
Sono d'accordo con te in linea di principio, ma ho trovato questa situazione, che non posso cambiare, e adesso devo farla funzionare al meglio....

Allora, cosa mi suggerite?
Grazie.
Ciao

eliosan
25-01-2008, 13:03
redirect no?

Evi|A|ivE
25-01-2008, 19:25
perche non puoi cambiarle la situazione?

Dire che cosi sbagliata credo ti metta in buona luce.
Dire "cosi non si fa" ti differenzia da chi ha lavorato male prima.

La tua vece di webmaster, la tua professionalita che sicuramente avrai decantato prima che ti fosse affidato il sito, ti IMPONE di pianificare ed agire come tale: un professionista.

Imho dovresti dire cosa si deve fare, tanto se il cambiamento mettere un titolo diverso ad una pagina quanto il cambiare il CMS o il naming di 40mila file.

Si deve fare, si fa.
Se si fa cosi, si hanno dei risultati, se non si fa non puoi garantire, o pensare di farlo, i traguardi che ti son stai richiesti.

Se poi il sito non funge, non converte, non si posiziona, credimi che una risposta tua del tipo "ma che ci posso fare, il sito era fatto male" non fara dire "ah ecco scusaci tanto" ma "e non potevi dirlo? noi ch ene sapevamo sei tu il web master!"

Personalmente non ho mai paura a dire "si deve fare d'accapo".
Mi successo che mi venisse detto "io voglio fare questo ma facendolo cosi", e la mia risposta stata "io cosi non lo so fare, se lo sapete fare voi, fatelo"... proprio 2 settimane fa.

ti giuro che la chiarezza e l'imporsi, se accompagnato da effettiva capacita poi di raggiungere un traguardo, viene apprezzata!

Detto questo, io sceglierei il dominio con piu links in entrata e piu vecchio. Se hai qlo il pu vecchio quello con l'ecommerce. Aggiungere qualche pagina di "chi siamo" sara semplice.

Poi un 301 dal vecchio dominio al nuovo, pagina per pagina.

Prima di farlo, ruba 30 minuti per spiegare i perche.

Se hai 10mila euro sotto il materasso e 20mila euro un banca, e dovessi comprare una casa da 30mila euro che te ne frutterebbe 40 rivendendola, che faresti?
ritireresti i soldi per fare un gruzzoletto da investire... o ti ostineresti a risparmiare altri 3mila euro cash da mettere sotto il materasso? risparmieresti alrei 20mila da tenere in banca? sarebbe o no fatica sprecata? :D

Si parla di ottimizzazione per i motori di ricerca, ma l'ottimizzazione ha taaanti aspetti!

buona fortuna cmq!

Loading