PDA

Visualizza la versione completa : INPS gestione separata


ettore8
02-02-2008, 21:17
Scusate per l'argomento trito e ritrito ma sono molto interessato al nuovo regime per contribuenti minimi introdotto con la finanziaria 2008 ma non ho capito come funziona la gestione separata dell'INPS.

Sul sito INPS, ho letto che l'aliquota è del 24,72% ... ma su cosa ???

sul fatturato ? sugli utili ?

e soprattutto, ho visto che c'è un massimo (87.000 ca.) ma per caso c'è un minimo ? Per non so che INPS, ricordo che si pagavano minimo 2000€/anno anche se non fatturavo nulla ....


grassie

peste1
02-02-2008, 21:19
Che attività vuoi svolgere?

ettore8
02-02-2008, 21:19
Originariamente inviato da peste1
Che attività vuoi svolgere?

assistenza informatica e servizi internet

peste1
02-02-2008, 21:22
Ma vuoi commerciare anche in prodotti informatici? Tipo: vendo un software e vendo insieme anche un pc o qualcos'altro?

ettore8
02-02-2008, 21:23
Originariamente inviato da peste1
Ma vuoi commerciare anche in prodotti informatici? Tipo: vendo un software e vendo insieme anche un pc o qualcos'altro?

dipende da cosa comporta il poter vendere prodotti ....

cioè, in teoria no ...nel senso che faccio assistenza però mi può capitare di dover cambiare, per dire, la RAM che è guasta ...ma diventa più complicato no ?

peste1
02-02-2008, 21:26
In questo caso dovresti avere -almeno- un'impresa individuale iscritta alla Camera di Commercio.

Te lo segnalavo più che altro per l'INPS, perché nel caso di impresa individuale ti iscriveresti come commerciante e quindi avresti un'aliquota del 19,59 %.

Rispondo alla tua domanda intanto. Per il primo anno di attività, non avendo un reddito (ricavi - spese = reddito) di impresa per l'anno precedente, il conto viene fatto sulla presunzione del minimo (che è poco più di 15.000 €).

Viene pagato in 3 (anno 2008) + 1 (anno 2009) rata.
Poi se superi il reddito minimo, dichiarazione dei redditi alla mano, finisci a conguaglio (pagherai quindi la differenze tra quanto dovuto e quanto già pagato).

ettore8
02-02-2008, 21:30
Grazie.

Quindi, se ho capito bene, se decido di avviare un'impresa individuale pagherò il 20% forfettario su quanto guadagno e inoltre pagherò il 19.59% sempre su quanto guadagnerò (considerando, per il primo anno, che pagherò usando come ipotesi un guadagno di 15.000€ ca.).

Ma se l'anno successivo guadagno solo 5000€, pagherò il 20% su quella cifra e di INPS ? mi baso sui 5000€ o sui 15.000€ ?

grazie ancora

peste1
02-02-2008, 21:47
Allora per il primo anno ti basi sul reddito minimo.

Per il secondo ti basi sul reddito dell'anno precedente che comunque non può essere considerato come inferiore di 15000 €.

Il 20% lo paghi sul reddito, il conteggio dei 30.000 € invece è sul fatturato.

ettore8
02-02-2008, 21:49
Originariamente inviato da peste1
Allora per il primo anno ti basi sul reddito minimo.

Per il secondo ti basi sul reddito dell'anno precedente che comunque non può essere considerato come inferiore di 15000 €.

Il 20% lo paghi sul reddito, il conteggio dei 30.000 € invece è sul fatturato.

Ok, quindi posso considerare circa 3000€ come contributo minimo per l'INPS no ?

peste1
03-02-2008, 00:28
Se ti iscrivi come commerciante 2666 € :)

Loading